Il calcio d'inizio della gara
Il calcio d'inizio della gara

La gara tra Mariano e Rhodense si prospetta interessante, con entrambe le squadre che cercano i tre punti: il Mariano di Walter Borghi per riscattare la sconfitta di Alcione; Raspelli e i suoi vogliono invece riconfermarsi dopo il buon esordio in casa contro la Castanese. I tanti errori nei primi minuti di gara danno vita a molte occasioni da una parte e dall’altra. Per ambedue le parti i maggiori pericoli arrivano dalla fascia destra: Massoudi (Rhodense) e Gualandris (Mariano) sono imprendibili ed è proprio quest’ultimo ad esaltarsi nell’azione del vantaggio Mariano firmato Delle Fave. Il numero dieci sfrutta al meglio l’assist del compagno, liberandosi prima della marcatura e poi battendo Mantovani all’angolino basso. Galvanizzato dal gol il fantasista cresce e sfiora il raddoppio con un paio di percussioni insidiose, ma non efficaci. Nel momento migliore dei padroni di casa è però la Rhodense a trovare il pareggio. Gentile si guadagna il calcio di rigore, che capitan Caruso realizza alla perfezione. Al 36′ è così parità. Gli ospiti acquistano così coraggio e chiudono la prima frazione di gioco in avanti impensierendo più di una volta l’esperto Comi capitano e portiere del Mariano che mantiene il risultato sul pareggio fino alla fine dei primi 45 minuti di gioco. Nel secondo tempo le due squadre dimostrano subito di voler passare avanti; al colpo di testa alto di Zorloni risponde subito Caruso con un tiro di poco a lato, dopo un ottimo scambio al limite dell’area con il solito Massoudi. Al 65′ la Rhodense firma il gol del sorpasso con il suo bomber Gentile che fa suo un pallone sporco in area di rigore e di gran mestiere si gira e spiazza Comi da posizione ravvicinata. Il Mariano, provato dalla rete subìta, riesce comunque a reagire con Diaferio che però non riesce a trovare il gol per colpa di uno straordinario Mantovani: il portiere indossa il mantello e si rende protagonista di due splendide parate e conserva il risultato fino a pochi minuti dalla fine. All’85’, infatti, si scatena Bianchi (entrato nella ripresa), che sfrutta al meglio il contropiede concesso dal Mariano, oramai totalmente sbilanciato in attacco, semina tutti e a tu per tu con Comi lo fulmina con un destro all’incrocio. 1-3 e cala così il sipario al comunale di Mariano. Prova di forza Rhodense che vince in rimonta e vola in testa. Ancora a secco il Mariano a cui non basta una prima mezz’ora di buon calcio.

Matteo Ventura

 

Mariano 4-3-3
Comi 6 Incolpevole sui gol subiti,si esibisce anche in qualche ottima parata che salva il Mariano tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo.
Sironi 5 Tanti errori, nonostante una discreta fase offensiva (77′ Malvestiti s.v).
Bianchi 5 E’ protagonista in negativo in tutti i gol della Rhodense,due grandi interventi nella ripresa non bastano a salvarlo.
Testini 5,5 Meglio del compagno di reparto ma anche lui fa fatica contro Gentile.
Cristiano 6 L’unico a raggiungere la sufficienza nella retroguardia del Mariano, spinge e difende bene.
Innocenti 6,5 Padrone di tecnica ed eleganza davvero notevole nonostante la mole non sbaglia un pallone,uno dei migliori dei suoi.
Bertani 6 Con Innocenti sulla mediana dettano i tempi di gioco, poi calano nella ripresa un po’ come tutta la squadra.
Delle Fave 7 Dopo il gol si accende e prende per mano la squadra, mostra sprazzi di classe per tutta la gara ma non basta.
Gualandris 6,5 Parte fortissimo sulla destra una vera spina nel fianco per i difensori avversari, cala leggermente nel finale di primo tempo e nella ripresa esce tra il clamore di tutto lo stadio (54′ Pozzi 6,5 entra a sorpresa per Gualandris ma non fa affatto male).
Zorloni 5,5 Da lui ci si aspetta di più, a tratti impalpabile, sorprende il fatto che Borghi abbia aspettato tanto a sostituirlo (78′ Ballabio s.v).
Diaferio 5,5 Si crea da solo 2 grandi occasioni nel finale disinnescate entrambe da Mantovani, ma fa poco di più durante tutta partita.
All.Borghi 5,5 Il Mariano parte bene ma nel secondo tempo non riesce a cambiare le carte in tavola.

Rhodense 3-5-2
Mantovani 6,5 Poche parate ma decisive, sul secondo tiro di Diaferio strappa gli applausi da tutto lo stadio.
Percuoco 6 Dalle sue parti Zorloni non crea gli stessi problemi di Gualandris dall’altra parte, ma lui comunque sbaglia poco e nulla (88′ Villa s.v).
Venza 5,5 Soffre molto nel primo tempo per poi dare maggior sicurezza nella ripresa.
Zanus 6 Gualandris i primi venti minuti nemmeno lo vede, ma poi gli prende le misure e riesce a regolarlo, nella ripresa con l’uscita del numero 11 avversario da quella parte non ha più problemi.
Scaccabarozzi 6,5 Fa fatica nella prima mezz’ora un po’ come tutta la squadra,poi però prende per mano le redini del gioco arancionero (88′ Riosa s.v).
Castelnuovo 6 Gioco sporco e generosità premiata con la vittoria finale di cui è protagonista insieme ai suoi compagni.
Battaglia 5,5 Fatica senza incidere, nella ripresa esce per Miculi che fa leggermente meglio (62′ Miculi 6 Fa valere bene il suo fisico,non è autore di cose eccezionali ma contribuisce alla vittoria finale).
Degiorgio 6 Spinge meno di Messaoudi, ma è più presente in fase difensiva.
Caruso 6,5 Realizza il rigore con estrema freddezza, buona prova la sua anche se non quanto l’altro “diez” (74′ Bianchi 7 Entra con il piglio giusto e sigla il gol del k.o. dopo una grande galoppata sulla destra).
Messaoudi 7 A tratti il migliore, salta sempre l’uomo anche se più di qualche volta sbaglia scelta, devastante in ogni caso.
Gentile 7,5 Sale in cattedra nel momento più difficile dei suoi conquistandosi un rigore dal nulla e nella ripresa sigla il gol del sorpasso, determinante.
All.Raspelli 6,5 I suoi non partono benissimo ma nella ripresa suona la carica e la Rhodense scende in campo con un un atteggiamento diverso, azzeccatissimo il cambio di Bianchi che chiude il match.

MARIANO-RHODENSE 1-3

RETI: Delle Fave (M), Caruso (R), Gentile (R), Bianchi (R)


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.