14 Agosto 2020 - 02:35:41

Olginatese – CasateseRogoredo Eccellenza: biancorossi corsari nel segno di Berberi

Le più lette

Regionali Lombardia, pubblicate le graduatorie di ripescaggio

Il Comitato Regionale Lombardia, a distanza di 25 giorni dal termine delle domande, ha pubblicato le graduatorie di ripescaggio...

Riunione Consiglio CRL: quattro ripescaggi in Eccellenza e Promozione a 96 squadre

Finalmente è arrivato il giorno in cui le società lombarde hanno conosciuto i format dei campionati. Come era ampiamente...

Rivoli: Granieri vince il ricorso e torna presidente, Scozzaro out

Se non vi siete portati il romanzo da ombrellone in spiaggia, potete facilmente rileggere l’anno tormentato del Rivoli del...

Colpo esterno per la CasateseRogoredo, che espugna il campo dell’Olginatese con un rotondo 0-3. Tre punti importanti per la truppa di Tricarico, che inizia nel migliore dei modi il 2020 accorciando anche il distacco dalla capolista Vis Nova. Nulla da fare, invece, per i ragazzi di Colombo, a cui non basta la reazione d’orgoglio della ripresa per rientrare in partita. Pronti via la sfida inizia sotto il segno degli ospiti, che approcciano bene la sfida e si fanno subito vedere dalle parti di Ceesay. Il primo squillo del match porta la firma di Baldan, che per poco non prende in controtempo il portiere avversario con un’insidiosa conclusione dal limite. Poco male visto che l’appuntamento con la rete del vantaggio è solo rimandata al dodicesimo minuto di gioco, quando Sala sblocca la sfida sfruttando nel migliore dei modi un’ottima sponda aerea di Manta. Il gol serve da sveglia ai padroni di casa, che si tolgono di dosso il torpore iniziale facendosi vedere con gli acuti di Valenta, conclusione alta su assist al bacio di Pizzini, e Cavalcante, mancino dal limite fuori misura. Tuttavia, quando la Casatese attacca non fa sconti a nessuno, e così, al trentacinquesimo, arriva anche la rete del raddoppio. Tutto nasce da un errore di Cavalcante, il quale perde un pallone sanguinoso permettendo a Pontiggia di servire Berberi in posizione favorevole; il numero nove ringrazia infilando Ceesay senza pietà. Il secondo colpo è letale per l’Olginatese, che non solo non riesce a creare una reazione degna di nota ma rischia anche di capitolare nuovamente sull’acuto di uno scatenato Berberi, il quale si vede negare la gioia della doppietta da un provvidenziale salvataggio sulla linea di Nasali. L’intervallo porta consiglio ai padroni di casa, che entrano in campo con un piglio molto più deciso. Non a caso, dopo lo scampato pericolo sullo squillo di Pontiggia, l’Olginatese comincia ad alzare i giri del motore mettendo in difficoltà gli avversari. L’apice del forcing casalingo giunge con due occasioni per riaprire la sfida: la prima arriva con Pizzini, conclusione a botta sicura salvata sulla linea dalla difesa avversaria, mentre la seconda è merito di Guanziroli, il quale chiama agli straordinari Russo con un missile rasoterra. La volontà di trovare il gol della speranza, però, apre dei varchi interessanti per la Casatese, che in contropiede rischia più volte di chiudere definitivamente la contesa. Il punto esclamativo, tuttavia, arriva a tre minuti dal termine, quando Fall chiude al meglio una bella azione di rimessa orchestrata perfettamente da Berberi, letale nel tagliare in due la difesa avversaria con una bella intuizione in verticale. Soddisfatto Tricarico: «Successo importante su un campo difficile. Positivo anche il fatto di aver rosicchiato qualche punto alla Vis Nova». Rammarico Colombo: «Prestazione non brillante, ma ripartiamo dalla reazione della ripresa. Purtroppo i due gol nel primo tempo ci hanno tagliato le gambe, mentre nel secondo tempo ci è mancata un pizzico di concretezza sottoporta».

 

IL TABELLINO DI OLGINATESE CASATESEROGOREDO ECCELLENZA

OLGINATESE 0
CASATESEROGOREDO 3
RETI: 12’ Sala (C), 35’ Berberi (C), 42’ Fall (C).
OLGINATESE (4-3-3): Ceesay 6, Guanrizoli 6.5 (42’ st Manara sv), Cavalcante 5.5, Losa 6, Lanini 5.5, Nasali 6.5, Valenta 5.5, Costa 6 (24’ st Del Re 6), Pizzini 6.5, Lacchini 5.5, Mosca 5.5 (13’ st Belingheri 6). A disp. Bardaro, Panzeri, Brini, Contrastato, Proserpio, Alfano. All. Colombo 6.
CASATESEROGOREDO (4-3-3): Russo 7.5, Ouahdani 6.5, Frigerio F. 6.5, Baldan 7, Morganti 7, Bello 7, Manta 6.5 (17’ st Ababio 6), Sala 7 (42’ st Frigerio A. sv), Berberi 8 (44’ st Stefanoni sv), Pontiggia 7, Fall 7.5. A disp. Galimberti, Morlacchi, Frigerio A., Rossi, Ababio, Grippo, Stefanoni, Mondoni, Consolazio. All. Tricarico 8.
ARBITRO: Pizzi di Bergamo 6.5 Gestisce bene la gara.
ASSISTENTI: Annoni di Como; Antonicelli di Milano
AMMONITO: Guanziroli (O).

 

PAGELLE OLGINATESE
Ceesay 6 Poche colpe sui gol subiti.
Guanrizoli 6.5 Partenza in sordina, nella ripresa cambia marcia. Solo un super Russo gli nega la gioia del gol.
Cavalcante 5.5 Tanto propositivo in fase offensiva, quanto lacunoso in quella difensiva. Croce e delizia.
Losa 6 Compresso nell’esuberanza del centrocampo biancorosso, nel secondo tempo alza l’asticella del rendimento.
Lanini 5.5 Berberi cliente ostico, fa quel che può per arginare le giocate del numero nove biancorosso.
Nasali 6.5 Il migliore nella difesa dell’Olginatese, è merito suo se il passivo non è più pesante.
Valenta 5.5 Anche lui viene neutralizzato dall’arcigna marcatura di Ouahdani.
Costa 6 Prova a mettere ordine nella manovra dell’Olginatese, anche se a volte risulta un po’ impreciso.
Pizzini 6.5 Lotta come un leone, ma spesso risulta chiuso nella morsa letale dei due centrali avversari. Una delle poche note liete della giornata.
Lacchini 5.5 A tratti lavora a supporto della punta, seppur con scarsi risultati.
Mosca 5.5 Frigerio non gli lascia spazi per esprimere le sue qualità.
All. Colombo 6 Primo tempo decisivo in negativo, nella ripresa non basta la reazione d’orgoglio.

 

PAGELLE CASATESEROGOREDO
Russo 7.5 Sempre attento quando chiamato in causa, nella ripresa si guadagna il “clean sheet” con degli interventi d’alta fattura.
Ouahdani 6.5 Ordinato, raramente si fa cogliere fuori posizione.
Frigerio F. 6.5 Esegue diligentemente entrambe le fasi di gioco.
Baldan 7 Saggiamente in cabina di regia, è il punto di riferimento nel gioco della Casatese.
Morganti 7 Stravince il duello contro Pizzini, non concede nulla alla principale bocca da fuoco dell’Olginatese.
Bello 7 Perfetto come il compagno di reparto, anche nella ripresa quando c’è da soffrire un po’ di più.
Manta 6.5 Prezioso il suo lavoro di taglio e cucito in mediana.
Sala 7 È sempre l’uomo giusto al momento giusto. Non a caso è lui a rompere il ghiaccio.
Berberi 8 Prima goleador e poi assist-man, comincia il 2020 in pieno stato di grazia. Pontiggia 7 Frizzante sull’esterno, dalla sua caparbietà nasce il secondo gol biancorosso.
Fall 7.5 Quando apre la falcata è difficile stargli dietro, fa venire il mal di testa ai terzini avversari. È lui a mettere il punto esclamativo.
All. Tricarico 8 Comincia il 2020 con una vittoria ed accorcia le distanze dal primo posto. What else?

 

LE INTERVISTE

CLICCA QUI PER ASCOLATRE TRICARICO, ALLENATORE CASATESEROGOREDO

CLICCA QUI PER ASCOLTARE COLOMBO, ALLENATORE OLGINATESE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli