5 Agosto 2020 - 13:41:34

Panchine roventi, tra D e Eccellenza pare che i cambi saranno 3

Le più lette

Calciomercato Trofarello: dal Chieri arriva Gervasio

Il calciomercato del Trofarello non è ancora finito e prepara ancora dei colpi di coda interessanti: arriva direttamente da...

Città di Varese Serie D, per la difesa il primo rinforzo è Francesco Mapelli. «Grandi ricordi di piazza e tifoseria»

Il Città di Varese annuncia il primo arrivo nel reparto difensivo: Francesco Mapelli. Giocatore con tanta esperienza in categoria,...

Benarzole, in attacco arriva Castagna

Il Benarzole trova il suo numero 9 e lo va a pescare con un curriculum di un certo livello....

PANCHINE ROVENTI – Mattinata decisamente calda per ciò che riguarda la situazione panchine tra Serie D ed Eccellenza.
Partendo proprio dalla Serie D, pare essere giunta al termine l’avventura di Fiorenzo Roncari alla guida della Castellenzese. Lui, il condottiero che l’anno scorso ha compiuto l’impresa di portare i neroverdi alla vittoria del campionato d’Eccellenza, dovrebbe pagare un avvio della squadra un po’ con il freno a mano tirato, dove si sono collezionati solamente 3 punti nelle prime cinque giornate. Nel pomeriggio la società dovrebbe riunirsi per ufficializzare il tutto, e i rumors già vedono sulla panchina neroverde una figura di notevole spessore come Achille Mazzoleni, ex Inveruno e Caronnese, che quest’estate aveva ricoperto per breve tempo il ruolo di direttore tecnico a Seregno. Spostando il focus, invece, sull’Eccellenza anche l’Ardor Lazzate pare abbia deciso di cambiare la propria guida tecnica. I gialloblù avevano trovato i suoi primi punti in campionato, dopo la falsa partenza, vincendo di misura contro l’Accademia Pavese, ma questo evidentemente non è bastato: infatti dovrebbe essere saltata la panchina di Gianluca Antonelli, ed in mattinata è atteso il comunicato ufficiale. La società, tuttavia, non si è fatta trovare impreparata, ed è già stato individuato il successore: si tratta di Alessio Vianello, vecchia conoscenza dei gialloblù. Eppure domenica pomeriggio le cose sembravano assai diverse dopo il match con l’Accademia Pavese: «Antonelli ha la nostra piena fiducia. La squadra ha bisogno di tempo per crescere, ci sono tanti elementi nuovi e sono sicuro che la vera Ardor non si è ancora mostrata» queste le parole rilasciate dal DS Marco Proserpio proprio nella serata di domenica dopo la vittoria il successo. Anche lo stesso Antonelli, seppur avesse intuito che in caso di sconfitta con l’Accademia la sua avventura avrebbe potuto giungere al termine, parlava già della prossima gara: «Sono contento per la vittoria, soprattutto perchè avevamo in campo diversi giovani. Ora dovremo cercare di trovare continuità». Rimanendo nel massimo campionato regionale, non è solamente l’Ardor ad ovviare un cambio in panchina. Nel Girone B, dopo il rocambolesco pareggio interno della Pontelambrese con il Leon, già nella serata di domenica sembrava più che a rischio la posizione del tecnico Davide Rione. I rumors ad oggi, a due giorni di distanza dal match, sostengono che il tecnico abbia rassegnato le dimissioni, proprio al termine della partita. Per la sua successione sulla panchina comasca il nome forte al momento pare essere quello dell’ex Mariano Danilo Battistini.
Ora non resta altro che aspettare e attendere i comunicati delle varie società che già potrebbero arrivare nelle prossime ore.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli