12 Maggio 2021

Sancolombano-Varzi Eccellenza: i granata calano il poker e salgono al secondo posto

Le più lette

Eccellenza Girone A: La Biellese – RG Ticino, pari ad alti livelli

Era la giornata del grande scontro e così è stato, calcio di alto livello per la categoria quello che...

Torino-Genoa Under 18: la perla dalla distanza di Dimitrijevic regala tre punti d’oro al Grifone

Finisce 1-0 l'attesissimo match tra la quarta e la sesta forza del girone, prima di oggi separate da un...

Cagliari-Atalanta Primavera 1: Rosa la apre e Renault la chiude, colpo Dea in terra sarda con il fattore R

L'Atalanta c'è, adesso è ufficiale. Con la terza vittoria consecutiva dopo quelle con Bologna e Torino, la Dea rientra...

Il Varzi cala il poker in casa del Sancolombano. I ragazzi di Pagano travolgono gli azulgrana con la rete di capitan Rebuscini che dal dichetto apre le danze. Nella ripresa le qualità fisiche e tecniche del reparto avanzato vengono a galla e consentono a Romano e compagni di “mangiarsi” completamente la retroguardia banina, che deve ringraziare Rancati, abile ad evitare un passivo ancor più pesante. Romano domina sulla coppia di centrali difensivi Ioance-Lallo, ma solo al 22’ della ripresa trova il gol che di fatto chiude il match. Dei neoentrati Marcinnò e Cantiello le marcature che certificano, anche dal punto di vista del risultato, la netta supremazia vista in campo.

Rebuscini di rigore. Sancolombano e Varzi, neopromosse in Eccellenza, si affrontano dopo essere state protagoniste lo scorso anno di un testa a testa nel girone F di Promozione. I ragazzi di Pagano e gli azulgrana guidati da Guaitamacchi, sostituito in estate, prima della sospensione legata al covid erano appaiate in vetta. Oggi, lo scontro fra queste due formazioni ha un altro sapore poiché non rappresenta uno scontro al vertice ma resta una sfida affascinante per aggiudicarsi il ruolo di “matricola terribile”. Entrambe le formazioni hanno fermato, lo scorso turno, due delle favorite alla vittoria finale (Pavia e Codogno). Numerosi assenti tra le file degli ospiti: Bilardo, Aramini, Catenacci, Rebecchi e Santobuono. I padroni di casa invece, sono costretti per la seconda gara di fila a rinunciare al perno difensivo Botturi. Tassi, ex di turno, al pari di bomber Farina (trentadue gol in due stagioni al Varzi) effettua un solo cambio rispetto alla formazione che ha ben figurato a Codogno, con Cascone a sostituire Pernice nel ruolo di terzino destro. Gli ospiti iniziano il match con la difesa a tre, salvo poi posizionarsi con un 4-3-3 che vede impiegato Romano come punta centrale supportato ai lati dalla qualità di Caputo e Zanellati. Gli ospiti ben scaglionati in fase di possesso riescono subito ad imporre il proprio ritmo. Iervolino e Dragoni padroneggiano in mezzo al campo e gli inserimenti offensivi di Moltini creano il panico fra la difesa avversaria. È lo stesso Moltini ad essere travolto in area da Rancati al 10’. Dal dischetto capitan Rebuscini insacca con freddezza alle spalle del portiere locale. Il Varzi non arretra il proprio raggio d’azione e continua a cercare il raddoppio: al 22’ un gran tiro al volo di Rebuscini da fuori area termina di poco alto. Poco dopo, il filtrante di Iervolino supera Cascone e trova Zanellati che entra in area e calcia a rete, trovando la pronta respinta di Rancati. È lo stesso portiere classe 2002 a respingere un minuto dopo, il bel colpo di testa di Caputo ben servito in area dal cross di Dragoni. Il Sancolombano dopo una prima mezz’ora di difficoltà prova a reagire ed inizia a guadagnare campo. Al 31’ Albertini si libera al limite e trova un gran tiro su cui l’esperto portiere Murriero risponde presente, deviando in corner. I Padroni di casa prendono campo gradualmente ma il Varzi crea molte ripartenze pericolose. Al 44’ Romano ben servito in area da Caputo si coordina perfettamente ed il tiro sfiora il palo.

Valanga granata. Nella ripresa il copione della gara non cambia, con gli ospiti abili ad effettuare contropiedi pericolosissimi. All’ 8’ Dragoni serve Zanellati che salta Lallo ed entra di forza in area. L’esterno sinistro ospite serve Romano che ben posizionato a centro area calcia addosso a Rancati fallendo il classico “rigore in movimento”. L’attaccante del Varzi si fa perdonare poco dopo sfruttando la dormita della difesa locale sulla punizione bassa di Zanellati ed insacca a rete. La difesa locale conferma la propria giornata negativa, dimenticando colpevolmente Romano sul secondo palo. Il reparto arretrato, punto di forza della squadra di Tassi, oggi non è riuscito a contenere l’esuberanza fisica di Romano e la qualità di Zanellati e Caputo. Gli ospiti continuano a costruire occasioni pericolose con Romano (tiro di poco a lato) e Moltini. La gara del Sancolombano termina sostanzialmente dopo la rete del raddoppio di Romano. Tassi perde per infortunio capitan Orlandini e richiama in panchina anche lo stremato Albertini. La formazione azulgrana, imbottita di ragazzini cresciuti nel settore giovanile, sul finire di gara incontra grosse difficoltà ad uscire dalla propria metà campo. Non fa sconti il Varzi che con la freschezza dei nuovi entrati cala il poker. Al 37’ è Marcinnò in mischia a beffare Rancati, tre minuti più tardi Cantiello capitalizza un’ottima azione collettiva degli ospiti. I locali non sono riusciti a porre rimedio alla furia offensiva degli ospiti. I ragazzi di Pagano, ben organizzati difensivamente e ben diretti in mezzo al campo dalle doti tecniche di Iervolino e da quelle fisiche e agonistiche di Dragoni, conquistano meritatamente l’intera posta in palio e si candidano ad outsider per una possibile lotta promozione.

TABELLINO

SANCOLOMBANO-VARZI 0-4
RETI: 11’ rig. Rebuscini (V), 15’ st Romano (V), 37’ st Marcinnò (V), 40’ st Cantiello (V)
SANCOLOMBANO (4-2-3-1) Rancati 6.5, Cascone 5.5, Ioance 5.5, Provasio 6, Lallo 5.5, Pignatiello 6, Spedini 5.5 (25’ st Pinciroli 6), Orlandini 6 (13’ st Di Toma 6), Albertini 6 (28’ st Martiri 6), Farina 5.5, Stroppa 5.5 (40’ st Di Frisco sv). A disp. Ramella, Hatia, Gazzaneo, Fasan, Negri. All. Tassi 6.
VARZI (4-3-3): Murriero 6.5, Bernareggi 6.5, Grippo 6, Dragoni 6.5 (39’ st Monopoli sv), Rebuscini 7, Di Placido 6.5, Caputo 6.5, Moltini 6.5 (42’ Domenichetti sv), Romano 7 (22’ st Cantiello 7), Iervolino 7 (35’ st Marcinnò 7), Zanellati 7. A disp. Barbieri, Lopane, Pellegrini, Paesotto, Salviotti. All. Pagano 8.
Ammoniti Grippo (V), Albertini (S), Ioance (S), Iervolino (V)
ARBITRO: Allegri di Mantova 6.
ASSISTENTI: Fantaccione di Cinisello Balsamo e Madaschi di Bergamo.

 LE PAGELLE

SANCOLOMBANO
Rancati 6.5 Nonostante i quattro gol subiti è lui il migliore dei suoi. Evita un passivo ancor più pesante.
Cascone 5.5 Dalle sue parti Zanellati fa ciò che vuole. Fatica a contenerlo.
Ioance 5.5 Non riesce a dar continuità alla buona prestazione di Codogno. Gioca in un ruolo non suo, per l’assenza di Botturi.
Provasio 6 Uno dei pochi a salvarsi. Ha qualità tecniche che tuttavia quest’oggi non mostra totalmente.
Lallo 5.5 Nel finale non riesce ad alzare la diga difensiva che consentirebbe un passivo meno pesante per i suoi.
Pignatiello 6 Il meno peggio della retroguardia azulgrana. Limita, come può, Caputo.
Spedini 5.5 Non trova mai il guizzo giusto per impensierire la difesa avversaria.
25’ st Pinciroli 6 Tanta corsa ma combina poco.
Orlandini 6 Esce per un infortunio alla mano. Con lui esce di scena il bano.
13’ st Di Toma 6 Non si possono certo attribuire al classe 2003, le colpe per la brutta prova di squadra.
Albertini 6 Tanto lavoro sporco tra le linee. Corre e prova a limitare Dragoni in cabina di regia.
28’ st Martiri 6 Prova a dare sostanza in mezzo, ci riesce a metà.
Farina 5.5 Poco supportato dai compagni ma non è mai pericoloso. Di Placido lo sovrasta nei contrasti aerei.
Stroppa 5.5 Come Spedini, non trova mai la giocata utile ad aprire la difesa avversaria. (40’ st Di Frisco sv).
All. Tassi 6 Resta in gara fino all’uscita di Orlandini poi i molti giovani in campo peccano di esperienza ed il risultato lo condanna.

VARZI
Murriero 6.5 Risponde presente l’unica volta in cui viene chiamato in causa da Albertini.
Bernareggi 6.5 Sicuro in ogni intervento. Due diagonali da manuale.
Grippo 6 Contiene bene Spedini. Buona prova.
Dragoni 6.5 Fulcro del centrocampo ospite. Domina sugli avversari e dirige la squadra con ordine. (39’ st Monopoli sv).
Rebuscini 7 Freddo dal dischetto nell’aprire le danze. Dietro, solita sicurezza.
Di Placido 6.5 In coppia con Rebuscini contiene in modo impeccabile, Farina, ex di turno.
Caputo 6.5 Il suo colpo di testa trova la gran respinta di Rancati. Nel complesso è sempre percicoloso.
Moltini 6.5 I suoi inserimenti in area avversaria mandano in tilt la difesa azulgrana. Centrocampista di grande corsa. (42’ st Domenichetti sv).
Romano 7 Pericolo continuo per la difesa azulgrana. Segna un gol, ne meriterebbe di più.
22’ st Cantiello 7 Partecipa alla sagra del gol, calando il poker finale.
Iervolino 7 Colpisce la qualità con cui questo classe 2001 domina il pallone. Gran prospetto.
35’ st Marcinnò 7 Gli bastano soli due minuti per entrare nel tabellino dei marcatori.
Zanellati 7 Continua minaccia per Cascone. Serve due cioccolatini a Romano, che ne sfrutta solo uno.
All. Pagano 8 Vince, convince e diverte. Prestazione sontuosa dei suoi ragazzi.

ARBITRO
Allegri di Mantova 6 Gara di semplice gestione. Prova senza sbavature.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli