14 Agosto 2020 - 01:55:57

Settimo Milanese-Mariano Eccellenza: Anelli, doppietta per la vittoria della banda Molluso

Le più lette

Calcio femminile, un bagno di sangue: cadono Biellese, Femminile Juventus, Novese, Canelli, Sedriano e Luserna

Per fortuna che l'obiettivo dovrebbe essere il professionismo, ma senza una base, senza il calcio dilettantistico, può esserci il...

Accademia Inveruno, i gialloblù entrano nell’orbita Monza

L'Accademia Inveruno nel breve tempo stipulerà un accordo con il Monza. Già durante la presentazione della nuova dirigenza si era...

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...

È Anelli l’uomo della provvidenza per il Settimo, che, grazie ad una doppietta del proprio bomber, vince per 2 a 1 sul proprio campo contro il Mariano. La partita si presenta fin da subito molto tattica, con i padroni di casa più propositivi nel palleggio e con gli ospiti che si chiudono dietro la linea della palla formando una difesa a 5; ciò però non permette agli uomini di Rovellini di ripartire con efficacia e pericolosità, non rendendosi quindi mai minacciosi dalle parti di Colombo. La tattica difensiva del Mariano però paga, perché, a parte un’iniziativa personale al 14’ di Petrolà, il cui destro è ben respinto da Comi, gli uomini di Molluso non riescono mai a farsi realmente pericolosi dalle parti della porta avversaria. Di contro, gli ospiti hanno nella prima frazione una sola grande occasione in contropiede al 40’, quando, su servizio di Diaferio, Zorloni non trova la porta da pochi passi. Nell’ultima azione del primo tempo, però, la partita si sblocca: cross di Petrolà dalla sinistra, Pacchieni anticipa un incerto Comi in uscita e Anelli deposita a porta sguarnita il pallone del vantaggio per i padroni di casa. Il secondo tempo si apre con lo stesso copione, con De Grandi subito vicino alla rete con un bel destro deviato in corner da Comi; intorno al quarto d’ora, però, Rovellini decide di dare una sveglia ai suoi con l’ingresso di Gualandris ed il passaggio ad un più offensivo 4-3-1-2. Dopo un’altra occasione in contropiede per il Settimo, non sfruttata però da Villani, gli ospiti trovano il pari: Zorloni lancia in profondità Diaferio, bravo a saltare Colombo in uscita e a depositare nella porta lasciata libera. Il Mariano prende così fiducia, alzando il proprio baricentro e stabilizzandosi con continuità nella metà campo avversaria, pur non trovando ulteriori opportunità per andare a mettere in difficoltà gli avversari; il Settimo, invece, si abbassa molto e sembra estemporanea, al 39’, l’occasione per Annoni, che su invito di Villani calcia a lato da ottima posizione. Non è però così, perché cinque minuti più tardi ci pensa ancora bomber Anelli a togliere le castagne dal fuoco: iniziativa di Cesana, che entra in area da sinistra e centra per l’attaccante di casa, che di prima intenzione col destro trova l’angolino alla sinistra di un incolpevole Comi. Per il Mariano non c’è più tempo di organizzare una reazione e gli uomini di Molluso possono così festeggiare un successo importante. Il tecnico del Settimo commenta infatti così: «Vittoria importantissima, abbiamo raccolto il massimo possibile. Gol preso ingenuamente, ci siamo accontentati di viaggiare alla loro velocità. Successo che dà tanto morale». Per il Mariano, a parlare è il direttore sportivo Bernardi: «È mancata attenzione nei dettagli, reti subite per errori nostri. Vittoria che manca da tanto tempo, ma il campionato si deciderà nelle ultime giornate. Non cerchiamo alibi, abbiamo sbagliato troppo».

settimo milanese mariano eccellenza
I vittoriosi 11 iniziali del Settimo

IL TABELLINO DI SETTIMO MILANESE-MARIANO 

SETTIMO MIL.-MARIANO 2-1

RETI (1-0,1-1,2-1): 45’ Anelli (SM), 19’ s.t. Diaferio (M), 44’ s.t. Anelli (SM).

SETTIMO MIL. (4-2-3-1): Colombo 6, De Lucia 6,5, Pacchieni 7, Coppini 5,5 (25’ s.t. Moretti 6), Tomassone 6,5, Becchi 6,5, Cesana 7 (45’ s.t. Davenia s.v.), De Grandi 6, Anelli 7,5 (47’ s.t. Radice s.v.), Pellegata 5,5 (25’ s.t. Annoni 6), Petrolà 6,5 (14’ s.t. Villani 6,5). All. Molluso 7. A disp: Paradiso, Spaggiari, Zanaboni, Di Biase.
MARIANO (3-5-2): Comi 5, Frigerio 6 (14’ s.t. Gualandris 6), Malvestiti 6,5, Innocenti 6,5, Testini 6, Bianchi 7, Zorloni 6,5, Bertani 5,5, Diaferio 7, Delle Fave 5,5, Sironi 5,5. All. Rovellini 6,5. A disp: Franco, Cristiano, Gerosa, Asnaghi, Roscio, Pozzi, Ballabio, Shala.
ARBITRO: Vai di Jesi 6,5: buona autorità, i giocatori lo aiutano con un atteggiamento molto corretto e rispettoso.
ASSISTENTI: D’Orto di Busto Arsizio; Cicognani di Busto Arsizio.
AMMONITI: Zorloni (M), De Grandi (SM), Delle Fave (M), Malvestiti (M), Bertani (M).

 

settimo milanese mariano eccellenza
Anelli, numero 9 e trascinatore con una doppietta per il Settimo

 

PAGELLE SETTIMO MILANESE

All. Molluso 7: vittoria fondamentale, anche visti i risultati sugli altri campi; i suoi ci credono fino alla fine.
Colombo 6: il Mariano trova solo conclusioni che terminano a lato, non riesce nel miracolo sulla rete di Diaferio.
De Lucia 6,5: partita di buona attenzione, si propone però poco.
Pacchieni 7: suo l’assist per il primo gol di Anelli, spinge con continuità.
Coppini 5,5: in difficoltà in mezzo al campo, soprattutto nella seconda frazione. Non riesce a dare qualità alla manovra (Moretti 6: in mezzo al campo nel momento di maggiore difficoltà, ingresso senza sbavature).
Tomassone 6,5: buona guardia in mezzo alla difesa, sempre concentrato.
Becchi 6,5: bene in coppia con Tomassone, ottima intesa tra i due.
Cesana 7: in ombra per gran parte del match, ha il gran merito però di inventare azione ed assist che regalano la vittoria ai suoi (Davenia s.v.).
De Grandi 6: tanto impegno, ma non riesce ad accendere la luce in mezzo al campo.
Anelli 7,5: due palloni buoni, due reti decisive. Killer dell’area di rigore (Radice s.v.).
Pellegata 5,5: sulla trequarti non è mai pericoloso, non illumina la fase offensiva dei compagni (Annoni 6: una grande occasione, ma la spreca).
Petrolà 6,5: nel primo tempo è lui a creare i maggiori pericoli, esce per una botta (Villani 6,5: ottimo impatto, prende spesso iniziative e salta quasi sempre l’uomo).

 

PAGELLE MARIANO

All. Rovellini 6,5: tatticamente ribalta l’inerzia e trova il pareggio, col passaggio alle due punte; tradito da una disattenzione difensiva.
Comi 5: molto pesante l’errore in uscita che regala il primo vantaggio al Settimo, bene su De Grandi ma la frittata è fatta.
Frigerio 6: tiene bene come terzo di difesa, non corre particolari pericoli (Gualandris 6: entra a fare la seconda punta, non trova grandi occasioni per mettersi in mostra).
Malvestiti 6,5: buon passo sulla sinistra, contiene bene Cesana.
Innocenti 6,5: nel secondo tempo prende in mano la squadra, si fa vedere sempre in mezzo al campo.
Testini 6: poche sbavature per il centrale ospite, gli errori sui gol sono di squadra.
Bianchi 7: negli scontri individuali ha sempre la meglio, ottimi anticipi e senso della posizione.
Zorloni 6,5: primo tempo in sordina, cresce nella ripresa fino a trovare l’assist.
Bertani 5,5: anonimo in mezzo al campo, non riesce a trascinare i compagni.
Diaferio 7: ha una sola vera occasione e la trasforma con freddezza in rete.
Delle Fave 5,5: non riesce a dare sostegno a Diaferio, tocca pochi palloni.
Sironi 5,5: in fase difensiva soffre prima Petrolà e poi Villani. Partita complicata.

 

settimo milanese mariano eccellenza
Gli ospiti del Mariano schierati nella foto pre-partita

 

LE PAROLE DI MOLLUSO, TECNICO DEL SETTIMO MILANESE

QUI L’INTERVISTA A BERNARDI, DIRETTORE SPORTIVO DEL MARIANO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli