12 Giugno 2021

Settimo Milanese-Vogherese Eccellenza: non basta Dervishi, la coppia Anelli-Checchi asfalta i pavesi

Le più lette

San Remigio, Sandro Piras: «Al via un torneo in commemorazione dei ragazzi mancati nel nostro quartiere»

Un torneo in memoria dei ragazzi mancati nel quartiere di Mirafiori Sud, nella periferia di Torino. Questo è lo...

Castellanzese-PDHAE Serie D: il “fattore C” Chessa-Colombo-Corti torna a far sorridere i neroverdi, cadono i valdostani

Allo stadio Provasi è scontro ai vertici: PDHAE e Castellanzese entrambe per rifarsi e racimolare punti succulenti in questa...

Castellazzo-Albese Eccellenza: piazzati letali agli alessandrini, Perlo vola al quinto posto

Il Castellazzo c'è sul piano della "garra", ma non nel risultato. La formazione di Fabio Nobili perde in casa...

Allo stadio di Settimo entrambe le contendenti sono affamate di punti, ma ad espugnare il forziere della vittoria è solo una delle due: il Settimo Milanese dell’allenatore Invernizzi batte 2-1 la Vogherese di Martignoni. Il match è equilibrato sin dal fischio d’inizio, ma a prevalere è il gioco dei padroni di casa, che proprio nel primo tempo trovano le due giocate favorevoli. Lo fanno prima al 21′ con il gol di Checchi, poi al 32′ con il rigore di Anelli. La Vogherese cerca di rialzarsi durante il secondo tempo, e trova subito la rete dopo 4 minuti con il subentrato Dervishi. I pavesi ci provano fino alla fine, ma trovano solo due espulsioni: prima quella del portiere De Toni, poi quella dell’allenatore Martignoni. Termina 2-1 a Settimo, con i padroni di casa che conquistano così i primi 3 punti del campionato.

I due gol milanesi. Il primo calcio d’angolo dopo un giro d’orologio è firmato dai padroni di casa, che cercano oggi il riscatto dopo le due giornate negative. Sempre il Settimo Milanese si rende pericoloso dopo 5 minuti, con un’azione personale del terzino Pica sulla fascia destra, ma la conclusione è troppo fuori dalla porta di De Toni. Rispondono subito gli ospiti, con un calcio d’angolo al 7’ che termina sulla testa di Calviello, che esce per poco dai pali. Durante il primo quarto d’ora le squadre si studiano e distendono, senza però nessun’occasione che possa sbloccare il risultato. Ci provano al 21’ i pavesi, con una conclusione di Bollini che viene insidiosamente rimpallata, ma non mette in difficoltà il portiere Angeleri. Sono i milanesi però ad avere il boccino tra i piedi. Dopo nemmeno un giro d’orologio sulla fascia destra arriva il cross di Anelli in area, che trova libero Checchi: è 1-0 per i padroni di casa. La Vogherese subisce il colpo ma non la botta, e al 26’ ci prova subito: dopo la punizione conquistata da Dioh, a calciarla è Calviello, che fa stendere completamente Angeleri. Ancora gli ospiti ci provano scoccata la mezz’ora: s’invola sulla fascia destra Dioh, che arrivato in area di rigore non scarica per Bollini ma preferisce calciare, rendendo il tutto più facile per Angeleri. Ma la Vogherese al 32’ si mette ancora in difficoltà, quando Anarfi stende in area De Lucia: è calcio di rigore senza alcun dubbio. Sul dischetto è il numero 9 Anelli, davanti a lui solo De Toni, ma il calciatore non sbaglia. È 2-0 allo stadio di Settimo.

Settimo Milanese-Vogherese Eccellenza
L’esultanza del Settimo Milanese dopo il secondo gol

Dopo due reti, i pavesi provano a creare qualcosa al 37’: su assist di Dioh, cade in area il numero 3 Receputi, ma il direttore di gara Papaserio non vede nessun contatto. La prima frazione di gioco si chiude con un minuto di recupero e Vogherese in attacco, ma nessuna aziona riesce a far male al Settimo Milanese. Termina così il primo tempo, con due reti che pesano sulle spalle degli ospiti.

Vogherese riapre le danze. La ripresa si apre con una Vogherese aggressiva, e il campo le dà subito ragione. Al 4’ la squadra trova subito il gol: la palla è al limite dell’area nei piedi di Dioh, che la scarica al neo-entrato Dervishi: angolino destro, Angeleri rimane spiazzato. Si riaprono così parzialmente le speranze per gli ospiti. I minuti passano e la Vogherese continua a creare sempre di più e prendere sempre più campo. Arriva il brivido al 14’: sulla fascia destra è Bollini, che la crossa in area per Dioh. Il tacco è perfetto, ma termina dritto nei guanti di Angeleri. Il Settimo Milanese torna a rendersi pericoloso solo al 25’, quando la palla di Moretti innesca sulla fascia sinistra il subentrato Riosa, che la scarica in area per il compagno Anelli, ma da solo davanti alla porta conclude troppo alto. Entrambe le squadre si assestano con opportuni cambi, cercando ciascuna di trovare quell’occasione che possa fare male. Ci prova al 35’ il Settimo Milanese, con una grandissima chance. Sul calcio d’angolo il portiere De Toni respinge male, ma Riosa da fuori area la butta con tantissima potenza troppo lontano dai pali. La partita si scalda al minuto successivo, quando per la seconda volta cade in area un giocatore della Vogherese e per la seconda volta il direttore di gara non vede alcun contatto. Si rendono pericolosi al 42’ gli ospiti, con un’azione personalissima del difensore Receputi, che arrivato in area conclude in diagonale: la palla termina di pochissimo fuori dal palo esterno. I minuti di recupero sono 4, viste le diverse sostituzioni e il gol degli ospiti. A provarci fino all’ultimo è sempre la Vogherese, affamata di una rete che possa pareggiare i conti. Sono gli ospiti però a subire ulteriormente il colpo, quando al 49’ s’invola sulla fascia sinistra Cicogna, che tenta il pallonetto: la parata di De Toni avviene però fuori area, e gli costa l’espulsione. È questo il sipario con cui si conclude la partita: il Settimo Milanese batte 2-1 la Vogherese, portandosi a casa i primi 3 punti del girone.

Settimo Milanese-Vogherese Eccellenza IL TABELLINO

SETTIMO MILANESE-VOGHERESE 2-1
RETI: 21’ Checchi (S), 32’ rig. Anelli (S), 4’st Dervishi (V).
SETTIMO MILANESE (4-4-2): Angeleri 6, Pica 6.5 (20’st Chiodini 6), Spaggiari 6, Braga 6, Tomassone 6.5, Romano 6, De Lucia 6, Caon 6 (6’st De Grandi 6), Anelli 7.5 (26’st Cicogna 6.5), Moretti 6, Checchi 7 (6’st Riosa 6.5, 43’st Ierardi sv). A disp. Puglia, Pacchieni, Virzi, Comito. All. Invernizzi 7.5.
VOGHERESE (4-3-3): De Toni 5 (49’st Pittalunga sv), Massone 6, Receputi 6.5, Calviello 5.5, Gabrielli 5.5, Fasoli 6, Geraci 5.5 (40’ Dervishi 7), Anarfi 5 (40’ Selmi 6.5), Dioh 6 (32’st Pinessi 6), Casella 5.5 (35’st Bongiorni 6), Bollini 6.5. A disp. Santagostino, Quaglia, Caveliere, Castellano, Pinessi. All. Martignoni 6.5.
ARBITRO: Papaserio Fortunato di Catania 5.5.
ASSISTENTI: Fantaccione di Cinisello Balsamo e Corbetta di Como.
AMMONITI: Spiaggiari (S), Riosa (S), Casella (V), Massone (V), Fasoli (V).
ESPULSI: De Toni (V).

LE PAGELLE

SETTIMO MILANESE
Angeleri 6
Durante la prima frazione di gioco è poco impegnato, con due sole parate importanti che non lo mettono troppo in difficoltà. Nella ripresa subisce subito il gol su cui può poco e niente.
Pica 6.5 Classe 2002, è un lottatore di qualità. Le sue giocate sono sempre pulite, così come i suoi anticipi. Durante il secondo tempo è un po’ più distratto, per questo viene sostituito dal suo allenatore.
20’st Chiodini 6 Classe 2002, il difensore entra bene in partita prendendosi pochissimi rischi.
Spaggiari 6 Attento e veloce, il giocatore non prende mai rischi. In fase offensiva è veloce e intelligente, servendo palle interessanti.
Braga 6 Classe 2000, tra i difensori più capaci del match e lo dimostra durante tutti i 90 minuti.
Tomassone 6.5 Grinta e fisicità: sono questi i due ingredienti del giocatore che lascia pochissimo spazio agli attaccanti della Vogherese. Nei voli aerei salta più in alto di tutti. Prestazione più che sufficiente.
Romano 6 Il giocatore ha tanta esperienza, ma non viene sfruttato abbastanza e passa inosservato in campo. Prestazione in sordina.
De Lucia 6 Il capitano prova a trascinare la squadra, proponendosi sempre con tagli interessanti. Tra i più attivi durante il primo tempo, nel secondo tempo perde tante palle.
Caon 6 Stesso discorso del compagno Romano, non è oggi la sua giornata. Prestazione silenziosa e in sottotono.
6’st De Grandi 6 Si piazza a centrocampo e gestisce bene la palla della squadra, servendo con precisione i compagni.
Anelli 7.5 Suo l’assist che sblocca la partita, così come suo il gol che raddoppia la dose. Durante il secondo tempo è meno in partita, sbaglia tanto e crea poco. Prestazione che si abbassa col passare del tempo, forse per la stanchezza.
26’st Cicogna 6.5 Entra al massimo della sua qualità, involandosi subito sulla fascia destra e procurandosi un’interessante punizione. Sempre sua l’iniziativa che provoca l’espulsione del portiere De Toni. Ottima gara.
Moretti 6 Assente, poco propositivo e poco sfruttato. Oggi tocca pochissimi palloni e crea poco e niente.
Checchi 7 Suo il gol che apre le danze e porta in vantaggio il Settimo Milanese. Il giocatore ha esperienza e qualità dalla sua parte. Grande prestazione per un grande giocatore.
6’st Riosa 6.5 Entra al posto di Checchi ma occupa benissimo la fascia sinistra, involandosi in più occasioni e mettendo in difficoltà più di una volta gli avversari. Durante gli ultimi minuti di gara si innervosisce e prende un’ammonizione, per evitare altro viene sostituito dal suo allenatore (43’st Ierardi sv).
All. Invernizzi 7.5 Il Settimo Milanese parte con un obiettivo: portarsi a casa qualche punto, e ci riesce. Lo dimostra sin dal primo minuto di gara, creando con precisione e tenendo il boccino del gioco in mano. Si porta in vantaggio di due gol pesanti, nel secondo tempo si difende davvero bene e subisce solo un gol. Oggi è la sua giornata, e nessuno può togliergli la soddisfazione di portarsi a casa i primi tre punti del girone.

VOGHERESE
De Toni 5 Il portiere è attento, ma purtroppo per lui oggi il Settimo Milanese è totalmente in partita. Sul primo gol potrebbe fare molto di più, così come sulla sua espulsione. (49’st Pittalunga sv).
Massone 6 Il difensore destro ha un compito: non lasciare nessuno spazio per Riosa. E riesce a farlo senza troppi problemi. Durante gli ultimi minuti si scalda un po’ di più e commette più falli.
Receputi 6.5 Tra i difensori più attenti e fisici, sulla fascia sinistra la sua presenza si sente. Non lascia mai spazio al capitano De Lucia, anticipandolo sempre. Si rende pericoloso anche in attacco. Partita grande per un grande giocatore.
Calviello 5.5 Aggressivo e troppo fisico, il giocatore pensa poco e si lascia trascinare dalle sviste dell’arbitro.
Gabrielli 5.5 Prende pochissimi rischi, ha tanta esperienza dalla sua parte. I suoi anticipi sono tutti puliti.
Fasoli 6 Accelera le manovre dei suoi, rendendo sempre più alto il ritmo. Nella seconda parte della partita è meno presente.
Geraci 5.5 Il giocatore ha ottime qualità, ma non è oggi la sua giornata e il campo lo dimostra. Viene infatti prontamente sostituito dal suo allenatore.
40’ Dervishi 7 Ingresso ottimo, il giocatore è affamato e lo dimostra subito segnando il gol che riapre le speranze pavesi. Continua a creare nei minuti successivi, senza però trovare un altro gol.
Anarfi 5 Inventa poco e niente, se non qualche scambio con il suo compagno Dioh. È suo l’ingenuo errore che provoca il rigore e il raddoppio del Settimo Milanese. Non è oggi la sua giornata.
40’ Selmi 6.5 Ingresso positivo, il giocatore è tenace e ha qualità: si mette in mostra nel secondo tempo, ma non riesce a trovare l’occasione favorevole.
Dioh 6 Crea pochissimo durante la prima frazione di gioco, ed è un peccato per questo giocatore che ha qualità e tecnica per far male. Si risveglia durante il secondo dopo, ci prova e procura l’assist per il gol di Dervishi.
32’st Pinessi 6 Ingresso propositivo, il giocatore lotta su ogni pallone per quel poco che gioca.
Casella 5.5 Assente e poco sfruttato durante la prima frazione di gioco, così come durante la seconda parte della gara.
35’st Bongiorni 6 Stesso discorso di Pinessi.
Bollini 6.5 Mette tanta pressione alla formazione milanese, però non trova nessuno spunto interessante per poter far male ai milanesi. Si risveglia durante la seconda metà di partita, dimostrando a tutti la sua grande qualità. Prestazione in crescita.
All. Martignoni 6.5 La Vogherese gioca per proseguire la fila di risultati positivi, ma non è oggi la sua giornata. Durante il primo tempo non entra al massimo in partita, e il risultato lo dimostra: sono due i gol che subisce per distrazione e qualità avversaria. Il secondo tempo è invece dalla sua parte, azzecca i cambi e crea sempre di più, ma il risultato rimane sul 2-1.

ARBITRO
Papaserio di Catania 5.5 
Preciso sul rigore dato al Settimo Milanese, un po’ meno su quelli non dati alla Vogherese. Provoca animi accessi sia sul campo che sulle tribune. La comunicazione con i collaboratori è sufficiente.

LE INTERVISTE

Subito dopo la gara è l’allenatore Martignoni a raccontare: «Sapevamo che il campo di Settimo non fosse semplice, non è mai dato tra i favoriti così come noi. Una partita tosta, le partite che loro hanno fatto prima ci interessano davvero poco, contava questa. Siamo riusciti a recuperare alcuni giocatori dopo gli infortuni contro l’Alcione ma non tutti. Il morale era alto, abbiamo subito due gol subito che ci hanno messi in difficoltà. Ci siamo ripresi durante il secondo tempo con tantissime giocate ma siamo stati sfortunati. Il morale però è sempre alto, ci rifaremo la prossima settimana».

Di altro timbro è invece l’allenatore del Settimo Milanese, Invernizzi infatti racconta: «Sono rimasto molto soddisfatto dei miei ragazzi, sapevamo che oggi non sarebbe stata assolutamente una partita semplice ma ce la siamo giocata al massimo. Faccio lo stesso i complimenti agli avversari perché hanno dimostrato anche oggi la loro qualità e quanto potranno creare in questo girone, ma oggi la soddisfazione più grande ce la siamo presa noi».

Settimo Milanese-Vogherese Eccellenza


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli