Matteo Guerrini
Matteo Guerrini

“La storia scende in campo” così recita il motto portato dai giocatori della Tritium nella sfida contro l’Offanenghese che nel corso del campionato aveva preso la qualifica di bestia nera per la compagine di Sgrò che nei due precedenti scontri aveva rimediato due sconfitte con 3 reti subite e 0 segnate. La trama del match stava procedendo sugli stessi binari fino al 44′ della ripresa quando, dopo 11 conclusioni verso la porta di Bianchi di cui nessuno nello specchio, è il mancino di Galbiati a siglare il gol che certifica l’accesso ai playoff nazionali. Gara poco emozionante, ai punti meglio la Tritium soprattutto in un primo tempo in cui nonostante un’Offanenghese troppo difensiva con 10 uomini dietro la linea del pallone, sono i padroni di casa a procurarsi le palle gol più pericolose. Al 4′ è Motta a ispirare la zuccata di Volpi che manda di poco a lato. Risponde la squadra di Pelati al 10′ con Colonetti bravo a pennellare al centro per Forbiti che di testa gira tra le braccia di Acerbis. Preme sull’acceleratore la Tritium al 16′ con il campanile di Cascino che premia l’inserimento di Castelli, il cui tiro termina alto. Chiude la clamorosa palla gol confezionata al 38′ da Caferri bravo a mettere dentro dal fondo per Volpi che tocca di testa per Castelli che da pochi passi in spaccata manda alto. Ripresa che si apre con il cambio di modulo di Sgrò che dal 4-3-1-2 svolta per un 4-1-4-1 a specchio che però limita le qualità tecniche dei suoi che creano minori pericoli. Sale d’intensità l’Offanenghese: Giavazzi serve Forbiti che a sua volta dà a Ferrari, che da buona posizione calcia alto. Altra palla gol sprecata da parte della compagine di Pelati al 10′ quando Ferrari sventaglia bene per Brunetti che va via a Caferri, taglia verso il centro ma pecca nella conclusione sparando sul primo palo una palla facile per Acerbis. Tempo che passa e che inizia a sorridere alla Tritium che sfiora prima il vantaggio al 36′ con Galbiati che dal limite conclude trovando la deviazione in angolo. Parte la festa al 44′ quando Acerbis lancia per Guerrini che di sinistro conclude a rete e manda i suoi ai playoff nazionali.

TRITIUM-OFFANENGHESE 1-0
RETE: 44′ st Guerrini (T).

PAGELLE TRITIUM
Acerbis 6 Puntuale negli interventi e protagonista con l’assist che vale il gol di Guerrini.
Tremolada 6.5 Gara difensiva di livello assoluto.
Caferri 6.5 Prestazione di sostanza.
Motta 6.5 Impressiona per i numerosi recuperi.
Capelli 6 Qualche imprecisione qua e la che fa storcere il naso.
Bertaglio 6 Battagliero e roccioso, poco lucido però quando ha palla tra i piedi.
Mapelli 6.5 Male nelle palle da fermo, ma fondamentale in fase di non possesso.
Marinoni 6 Il cambio di modulo lo costringe ad una gara più che altro difensiva.
Volpi 7 Nella ripresa vengono sfruttate poco le sue doti tecniche.
Cascino 6 Qualche lampo qua e la e poco più. Sostituito nell’intervallo.
1′ st Guerrini 6.5 Lotta sull’unico pallone ricevuto e lo trasforma in gol.
Castelli 6 Ottimi movimenti, anche se stavolta manca un po’ di cinismo.
All. Sgrò 7 Intensità impressionante in questo momento della stagione.

PAGELLE OFFANENGHESE
Bianchi 6 Ottimo prima su Galbiati poi su Leotta.
Guerini 6 Nel complesso fa la sua parte.
Giavazzi 6 Prestazione positiva seppure nel finale si sbilanci troppo in fase offensiva.
Tacchinardi 6.5 Il duello perso nel finale con Guerrini non macchia una gara veramente magistrale in difesa.
Ferrari 6 Bene in fase di impostazione, può far meglio in recupero.
Ornaghi 6 Legge male i movimenti nel primo tempo, più lucido nella ripresa.
Brunetti 6.5 Il più pericoloso soprattutto nel finale, quando trascina i suoi.
Moriggi 6 Recupera e si ripropone in avanti, anonimo nella ripresa.
Forbiti 5.5 Una deviazione facile per Acerbis e una sponda per Ferrari. Poco.
Colonetti 6.5 Crea parecchi pericoli alla difesa di casa, poco supportato.
Guindani 6.5 Ci mette qualità quando può, nella ripresa si sacrifica molto.
All. Pelati 6 Paga la poca incisività soprattutto nel primo tempo.

LE INTERVISTE: ASCOLTA SGRO’

LE INTERVISTE: ASCOLTA PELATI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.