giovedì 4 Giugno 2020 - 07:20:15

Verbano-Busto 81: le prime della classe non si fanno male, è pari a Besozzo!

Le più lette

RC Codogno Eccellenza, si riparte da Marco El Sheikh in panchina: ecco la conferma ufficiale

Marco El Sheikh sarà l'allenatore dell'Rc Codogno anche nella stagione 2020-2021. Il club, che con tutta probabilità giocherà ancora...

Stresa saluta Roberto Frino: «scelta sofferta»

Arrivata pochi minuti fa la nota ufficiale : Roberto Frino non sarà più l'allenatore dello Stresa nella stagione 2020/2021. Entrato...

Villa Valle, ora è ufficiale: Marco Bolis è il nuovo allenatore della prima squadra

Era nell'aria da giorni, adesso c'è anche l'ufficialità: Marco Bolis è il nuovo allenatore del Villa Valle in Serie...

Un mini-resa dei conti quella della 18esima giornata, con la capolista Verbano che incontra il Busto 81, distante solo una lunghezza. Una grande occasione, certamente, per allungare per i ragazzi di Celestini, anche se, nelle ultime giornate, è evidente un rallentamento nel tabellino di marcia, con la vittoria che manca ormai da tre partite. La banda Crucitti, invece, ha la possibilità di scalzare gli avversari dal primo posto. La partita vede subito i padroni di casa cercare di dare un segnale chiaro su chi deve condurre la gara. Le scorribande del Verbano, infatti, creano non pochi problemi alla squadra di Crucitti, ma la retroguardia regge bene. Il gioco dei padroni di casa è spumeggiante e porta i suoi frutti al 19’ quando lil Verbano passa meritatamente in vantaggio. Dervishi viene pescato solo in area, ma incredibilmente non riesce a controllare la palla. Malvestio arriva a rimorchio da dietro e sfruttando il rimpallo fortuito calcia con sicurezza la palla in rete. Il Busto 81 subisce il contraccolpo psicologico e la squadra di Celestini, forte del vantaggio, controlla la gara con maggiore tranquillità. Al 24’ il Verbano sfiora il raddoppio: Ruzzoni trova con un buon lancio Roveda, il quale crossa per Caldirola, che appoggia per Gomez che segue l’azione a rimorchio. Il tiro è, però, respinto in angolo dall’estremo difensore. L’occasione più grande per la capolista per ammazzare la gara, tuttavia, arriva al minuto 36’: Doria si trova a tu per tu con il portiere, grazie a un grande passaggio di Gomez, ma la conclusione non ottimale di esterno destro si spegne sul fondo. All’intervallo Crucitti, sicuramente non soddisfatto di quanto mostrato dai suoi, prova a rimescolare le carte e getta nella mischia Rossi e Pedergnana, per un Busto a trazione anteriore. Gli ospiti sembrano avere un piglio diverso sin da subito, infatti agguantano il pareggio già all’8’, nel primo calcio d’angolo battuto dai ragazzi di Crucitti. Sorrentino svetta in alto più di tutti e batte Ruzzoni di testa. Il Verbano prova subito a rifarsi con Crociati, che ci prova direttamente da centrocampo, ma Monzani devìa di poco la sfera che sarebbe entrata all’incrocio dei pali. A questo punto le squadre si allungano molto e ne esce un incontro in cui entrambe potrebbero spuntarla. Il Busto 81, al 14’ sfiora la rimonta con un gran tiro dal limite di Mhaimer, ma la conclusione non è pulita e il portiere blocca agevolmente. Solo due minuti dopo ecco un’azione del Verbano di vero e proprio calcio champagne: scambio veloce di palla traCaldirola e Dervishi, che lascia partire una conclusione alta di poco da posizione molto invitante. Al 23’ azione pericolosa del Busto 81, che approfitta di un errore di una palla gestita male da Crociati per avviare una ripartenza veloce, ma la conclusione di Rossi viene deviata in angolo. Passano tre minuti ed ecco un’altra occasione sul versante opposto: il subentrato Oldrini lascia partire un tiro di potenza dalla sinistra, ma la palla si stampa clamorosamente sulla traversa. L’ultima occasione limpida della gara è ancora di marca Verbano: Roveda sfrutta bene l’incertezza di Urso, pescando Oldrini, che poi trova Bruni, il quale, a tu per tu con Monzani, conclude troppo centralmente, facilitando il compito all’estremo difensore del Busto, che salva tutto. «Nel primo tempo sono sicuramente stati meglio loro. Noi non siamo riusciti a costruire come nelle altre gare. Nella seconda frazione, invece, abbiamo cambiato volto. E’ stata una partita aperta, in cui entrambe avremmo potuto spuntarla, ma il risultato è nella sostanza corretto» il commento al termine della partita di Crucitti, tecnico del Busto 81.

TABELLINO DI VERBANO-BUSTO 81

Verbano-Busto 81 1-1
RETI (1-0, 1-1): 19′ Malvestio (V), 9′ st Sorrentino (B).
VERBANO (4-3-3): Ruzzoni 6.5, Santagostino 6.5 (43′ Scurati 6.5), Gecchele 7, Dal Santo 6.5, Crociati 7, Malvestio 7.5, Roveda 7, Dervishi 7, Doria 7 (15′ st Oldrini 6), Caldirola 7.5 (29′ st Bruni 6.5), Gomez 6.5 (33′ st Lonardi sv). A disp. Sburlati, Fogal. All. Celestini 6.5.
BUSTO 81 (4-4-2): Monzani 7, Mauro 6, Napoli 6.5 (1′ st Rossi sv), Mhaimer 6.5 (35′ st Pellini sv), Sorrentino 7.5, Scarcella 6.5, Panzetta 7, Silla 6.5 (1′ st Pedergnana 6.5), Urso 7, Mira 6.5, Torraca 7 (39′ st Milani sv). A disp. Seitaj, Baglio, Passafiume, Nejmi, Klos. All. Crucitti 6.5.
ARBITRO: Jules Roland Andeng Tona Mbei 6.5.
PAGELLE VERBANO
Ruzzoni 6.5 Rimane attento quando la situazione lo richiede. Bravo a farsi trovare pronto.
Santagostino 6.5 Prestazione più che sufficiente, senza enormi sbavature durante la partita.
Gecchele 7 Gioca in modo molto maschio. I suoi interventi, spesso al limite, sono l’emblema di grande grinta
Dal Santo 6.5 Prestazione di sostanza, nell’arco di tutta la gara.
Crociati 7 Ci prova dalla distanza e solo un intervento provvidenziale di Monzani gli impedisce di entrare nel tabellino dei marcatori.
Malvestio 7.5 Segna la rete del vantaggio, ma risulta decisivo anche lella fase di copertura. Un giocatore a tutto tondo, completo, che tutte le squadre vorrebbero avere.
Roveda 7 Dimostra grande intesa con i compagni di reparto, facendosi trovare spesso.
Dervishi 7 Si intende bene con Caldirola, costruendo alcune azioni con scambi intelligenti.
Doria 7 Cerca la rete con alcune azioni personali, dimostrando molta personalità.
Caldirola 7.5 Giocatore di intelligenza sopraffina e di classe superiore. Diverse azioni di attacco passano dai suoi piedi.
Gomez 6.5 Concentrato nel fare movimento e farsi trovare libero nella manovra.
All. Celestini 6.5 Se il Verbano è in testa alla classifica non è un caso, e oggi si è visto. Forse se i suoi avessero saputo sfruttare meglio il primo tempo ora staremmo parlando d’altro.
PAGELLE BUSTO 81
Monzani 7 Grande leadership. Se il punteggio è in parità i compagni lo devono anche ad alcune sue belle parate.
Mauro 6 Un po’ indeciso in alcuni frangenti, dove gli avversari possono ripartire con contropiedi micidiali.
Napoli 6.5 Prestazione più che sufficiente senza troppi errori.
Mhaimer 6.5 Scambi veloci con i compagni per cercare di ripartire in velocità.
Sorrentino 7.5 Ottima elevazione sul calcio d’angolo. realizza la rete del pareggio e risulta importante per la manovra avanzata.
Scarcella 6.5 Giocatore roccioso, che non si tora mai indietro nei contrasti.
Panzetta 7 Nella ripartenza ci prova spesso rasoterra, ma non è fortunato
Silla 6.5 Ci prova con un tiro cross, ma la palla esce di poco
Urso 7 Ottime aperture per i compagni. Tenta di piazzare alcuni cross in area.
Mira 6.5 Prestazione nella norma. Cerca sempre di rendersi utile davanti.
Torraca 7 Il più incisivo dei suoi nella manovra d’attacco.
All. Crucitti 6.5 Un ottimo pareggio in una trasferta difficile. La prima resa dei conti non ha vincitori.

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy