12 Agosto 2020 - 15:18:32

Vis Nova – Trevigliese Eccellenza: Poker neroverde con un super Proserpio

Le più lette

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Sui format il Comitato Regionale Lombardia ha preso la strada giusta. Anche se in ritardo

È servito tempo, tanto tempo, ma alla fine il Comitato Regionale Lombardia ha preso la decisione giusta riguardo i...

Dopo le prime tre giornate del girone di ritorno, iniziate un po’ col freno tirato, la Vis Nova torna a vincere con un risultato largo, dominando 4-1 sulla Trevigliese in una partita dove il risultato non è mai stato messo in discussione. I padroni di casa mostrano un gioco sicuro ed efficace, fatto di possesso palla e attacco veloce, mentre gli ospiti si presentano poco davanti alla porta avversaria, mancando a tratti di lucidità. Il vantaggio della Vis Nova, difatti, arriva quasi subito: all’8’ da una rimessa Tremolada fa sponda di testa per Proserpio, che a sua volta serve Ferrario, abile nel trovare la porta con un buon sinistro. La Trevigliese, nonostante lo svantaggio, nei primi minuti ci prova, arrivando a concludere soprattutto con Pellegris, il più cercato dei suoi, che al 18’ ha un’ottima occasione, ma Formentoni è molto bravo a deviare in angolo il pallone. A questi sprazzi della Trevigliese la Vis Nova prova a rispondere con un bel triangolo tra Orellana Cruz e Proserpio, non concluso grazie a un anticipo di Chinelli. I neroverdi si mostrano più propositivi, anche se di lì a poco perderanno Caruso per un infortunio alla caviglia; con un’ottima reazione, però, al 30’ arriva il 2-0, con Molteni che serve una palla al bacio per Tremolada, che di testa trafigge Gherardi. È un momento difficile per gli ospiti, che si ritrovano schiacciati dagli avversari e al 35’ subiscono anche il 3-0: è Bosisio, sostituto di Caruso, a sfruttare un errore della difesa avversaria, anticipando il portiere e appoggiando in rete per il triplo vantaggio. La Trevigliese sembra senza via d’uscita, ma al 38’ si intravede uno spiraglio di luce: su un attacco di Pellegris Fossati arriva a toccare la palla con un braccio, e l’arbitro, nonostante le accese proteste casalinghe, non ha dubbi nel dare il rigore, trasformato perfettamente da Arrigoni, che spiazza Formentoni e accorcia le distanze, con il primo tempo che si chiude sul 3-1. Distanze, però, che nel secondo tempo ci mettono solo 40 secondi a riallungarsi, con Molteni che dalla sinistra serve in mezzo per l’inserimento di Proserpio, che scaraventa in rete per il 4-1. Proserpio che all’8’ ha anche l’occasione della doppietta personale, ma Gherardi mantiene molto bene la posizione e respinge. Il risultato è pesante, e le squadre pian piano iniziano a far calare i ritmi, con la Vis Nova che gestisce il pallone e la Trevigliese che prova a ripartire senza molto successo, il tutto inframezzato dai molti cambi, che rallentano ancor di più l’azione. Solo verso la fine la Trevigliese avrà qualche occasione importante. Al 45’, su angolo, Brugali tenta la magia colpendo la palla in mezza rovesciata ma mandandola fuori non di molto. Al 46’, invece, è Piccinini ad avere un’ottima occasione, tirando da fuori con la porta vuota per via di un’uscita di Formentoni su Pellegris, ma il numero 8 sfiora solo il palo. Il match finisce così 4-1, risultato importante per la Vis Nova in vista della trasferta di settimana prossima con la Leon, mentre la Trevigliese proverà a ripartire da Mapello.

IL TABELLINO DI VIS NOVA TREVIGLIESE ECCELLENZA

VIS NOVA – TREVIGLIESE 4-1
RETI (3-0, 3-1, 4-1): 8’ Ferrario (V), 30’ Tremolada (V), 35’ Bosisio (V), 38’ Arrigoni su rig. (T), 1’ st Proserpio (V).
VIS NOVA (4-3-3): Formentoni 6.5, Boga 6.5, Ferrario 7 (22’ st Dugnani 6), Molteni 7, De Lisio 6.5, Fossati 6.5, Orellana Cruz 7 (36’ st Viganò 6), Proserpio 8 (25’ st Riboldi 6), Caruso 6 (28’ Bosisio 6.5), Cavalli 6.5, Tremolada 7.5 (32’ st Chiucchiolo 6). A disp: Borello, Pagin, La Fauci, Ferrari. All. Mastrolonardo 7.5.
TREVIGLIESE (4-3-3): Gherardi 6, Rinaldi 5.5, Chinelli 6, Brugali 6.5, Coati 6, Garbero 5.5, Calchi 6 (11’ st Durishti 6), Piccinini 6, Pellegris 6.5, Arrigoni 6.5 (6’ st Pilenga 6), Longhi 6 (16’ st Ghilardi 6). A disp: Moretti, Rozzoni, Serafini, Maffei, Koci. All. Redaelli 6.
AMMONITI: Cavalli (V), Fossati (V), Brugali (T).
ARBITRO: Federico Batini di Foligno 6.5: Gara abbastanza semplice, si fa sentire quando serve mantenere l’ordine (Assistenti: Giovanni Ruocco di Brescia e Giuseppe Simone Chimento di Saronno).

Vis-Nova-Trevigliese
I titolari della Vis Nova

PAGELLE VIS NOVA
All. Mastrolonardo 7.5 La Vis Nova torna un rullo compressore, Casatese avvisata.
Formentoni 6.5 Quando serve risponde presente, il rigore è imparabile.
Boga 6.5 Ottimo nei contrasti, non ha paura di opporsi al pallonee.
Ferrario 7 Apre le marcature, condendo il tutto con un ottimo lavoro sulla fascia (22’ st Dugnani 6).
Molteni 7 Doppio assist per lui, una presenza importante in campo.
De Lisio 6.5 Poco impensierito, come tutta la squadra oggi.
Fossati 6.5 Causa un rigore avversario, ma per il resto è molto ordinato.
Orellana Cruz 7 Mattatore della fascia, fa impazzire con i suoi dribbling (36’ st Viganò 6).
Proserpio 8 Lavoro impressionante in un ruolo non suo, segna, va vicino alla doppietta e si inserisce con ottima grinta (25’ st Riboldi 6).
Caruso 6 Sfortunato, rimedia un infortunio alla caviglia (28’ Bosisio 6.5 Entra bene, segnando il 3-0 e divenendo il nuovo terminale offensivo).
Cavalli 6.5 Sempre ottimo in campo, tra dribbling e molti passaggi riusciti.
Tremolada 7.5 Primo tempo eccezionale, tra gol, sponde e anticipi, cala leggermente nel secondo tempo (32’ st Chiucchiolo 6).

Vis-Nova-Trevigliese
L’11 titolare della Trevigliese

PAGELLE TREVIGLIESE
All. Redaelli 6 Squadra con poche idee, giornata da dimenticare.
Gherardi 6 Può fare poco per frenare l’ondata neroverde, buono in qualche respinta
Rinaldi 5.5 Duella con Ferrario sulla fascia, non una gran giornata.
Chinelli 6 Qualche anticipo c’è, ma in generale tiene poco.
Brugali 6.5 Uno dei più presenti dei suoi, rischia il gol in rovesciata alla fine.
Coati 6 Gli viene deviato un ottimo tiro, per il resto nulla da segnalare.
Garbero 5.5 Viene saltato troppo spesso dall’attacco avversario.
Calchi 6 Viene bloccato costantemente dal centrocampo avversario (11’ st Durishti 6).
Piccinini 6 Ci prova col tiro da fuori, ma non è giornata.
Pellegris 6.5 Encomiabile l’impegno che mette in ogni palla, si procura anche un rigore.
Arrigoni 6.5 Segna perfettamente il rigore della speranza, ma servirà a poco (6’ st Pilenga 6).
Longhi 6 Terzo dell’attacco con Pellegris e Arrigoni, ma non pervenuto (16’ st Ghilardi 6).

ASCOLTA AGOSTINO MASTROLONARDO, MISTER DELLA VIS NOVA

ASCOLTA CRISTIANO REDAELLI, MISTER DELLA TREVIGLIESE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli