Mercato rovente: Tritium scatenata, Maccabiti torna a Castiglione

823
Castiglione, torna Luca Maccabiti
Castiglione, torna Luca Maccabiti

Martedì di mercato estivo davvero interessante, con colpi e rumors di peso per Serie D ed Eccellenza.

Partendo proprio dalla Serie D la squadra che in questo momento sembra più attiva è la Tritium di Marco Sgrò che, dopo le voci sempre più insistenti di uno scambio di prestiti con il Leon che porterebbe a Trezzo il gioiellino Alessandro Aldè, nella giornata di oggi la società abduana ha ufficializzato ben quattro volti nuovi tutti decisamente giovani: Davide Campanella (esterno classe 2000 l’anno scorso alla CasateseRogoredo), Daniele Russo (terzino mancino 2001 prelevato dalla Juniores Nazionale della Pro Sesto), Nicolò Rota (portiere 2001 ex Beretti della Giana) e infine Salvatore Alvino (difensore centrale classe ’00 la passata stagione in forza al Caprino). A tanti questi young si aggiunge anche un giocatore d’esperienza, un attaccante navigato che molto bene ha fatto nelle precedenti esperienze, reduce da una positiva annata in Eccellenza a Mariano dove ha realizzato 17 centri in 29 presenze. Stiamo parlando del bomber classe ’91 Daniele Milazzo. Rimanendo in Serie D, ma spostandoci nel bresciano, dopo il ritorno di Ciro De Angelis il Ciliverghe mette a segno un altro colpo decisamente interessante. Infatti la prossima stagione il tecnico Filippo Carobbio potrà disporre di un’importante jolly per la mediana, ovvero il centrocampista classe ’97 Andrea Franzoni, l’anno scorso alla Calvina è artefice di un campionato di assoluto livello. Tornando a sud, e spostandoci in Brianza,  Folgore Caratese di Emilio Longo dopo le molteplici conferme batte il primo colpo. Infatti la formazione brianzola si è aggiudicata le prestazioni del difensore ventinovenne Tiberio Parenti, ex Como ed anche una vecchia conoscenza dello stesso tecnico visto il loro trascorso congiunto nel Cava de’ Tirreni.

Scendendo di categoria, andando in Eccellenza, il Telgate di Alessio Pala s’aggiudica per la prossima stagione il centrocampista classe 1998 Matteo Ruggeri, la passata stagione in forza al Brusaporto con all’attivo 1 rete in 24 apparizioni. Spostandoci più ad Est, primo colpo anche per il Castiglione neopromosso che, dopo aver svelato il nuovo logo, riporta in rosa il bomber classe 1991 Luca Maccabiti, la scorsa stagione al Telgate. Per lui come detto si tratta di un ritorno, visto che era presente nella rosa rossoblù nella stagione 2014-15 in Serie D dove in 30 presenze mise a segno 11 gol. Andando nel comasco pare essere l’incertezza la parola d’ordine. In casa Fenegrò, a più di un mese di distanza dalla fine del campionato, è ancora tutto in stand-by. Il punto di domanda parte dalla casella allenatore, dove ancora non c’è stata la conferma di Broccanello, passando anche dalla rosa dove in entrata non è stato assestato ancora nessun colpo, mentre alcuni big hanno fatto le valige e si sono accasati altrove. A questo punto c’è da chiedersi, il Fenegrò la prossima stagione punterà ancora a fare un campionato di vertice? Situazione non certo diversa in casa Mariano dove sembra essere sempre più lontano Rovellini, possibile un ritorno di Sandro Barbieri?


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.