9 Agosto 2020 - 18:38:06

A Cristian Caon tre mesi per l’affaire patentino

In panchina senza patentino: il tecnico del Gavirate Cristian Caon ha patteggiato tre mesi. Sanzionati anche Oscar Crippa è il presidente Massimo Foghinazzi

Le più lette

PDHAE, ufficiali tre nuovi innesti per Cretaz

Come anticipato sul giornale, il PDHAE ufficializza tre nuovi innesti che vanno a rendere quasi completa la rosa di...

Calcio femminile, un bagno di sangue: cadono Biellese, Femminile Juventus, Novese, Canelli, Sedriano e Luserna

Per fortuna che l'obiettivo dovrebbe essere il professionismo, ma senza una base, senza il calcio dilettantistico, può esserci il...

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

A circa un anno dalla prima segnalazione, ieri, mercoledì 24, è arrivata la sentenza della Procura Federale relativa all’allenatore del Gavirate Cristian Caon che, per tutta l’intera stagione 2018/19, ha svolto le funzioni di tecnico pur non essendo abilitato. 

A finire nel mirino della Procura Federale sono stati, oltre a Christian Caon (fresco di abilitazione UEFA B nell’ultimo corso concluso a giugno 2019), Oscar Crippa (allenatore abilitato facente funzioni di “prestanome”) e il presidente Massimo Foghinazzi. Tutti i deferiti hanno patteggiato tre mesi; al Gavirate anche seicento euro di ammenda.

QUI LA SENTENZA INTEGRALE DELLA PROCURA FEDERALE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli