5 Luglio 2020 - 06:29:47

ACD Brianza Cernusco Merate – Altabrianza Tavernerio Promozione: Frigerio torna alla vittoria con Pizzi e Rossetti, brusco stop per il Merate di Dell’Orto

Le più lette

Rovellasca, il ritorno di Carlo Tenconi: seguirà l’Attività di Base insieme a Vittorio Grassi

Carlo Tenconi torna al Rovellasca: seguirà l'Attività di Base insieme a Vittorio Grassi. Ecco le sue prime dichiarazioni e...

Calvenzano, conferme a valanga per la prossima stagione: la messa a punto è quasi ultimata

Rimane tutto confermato in casa Calvenzano, che ha già delineato i quadri tecnici per la prossima stagione, cominciando questo...

Calciomercato Canelli SDS: fatta per Lorenzo Simone dal Castellazzo

Il Canelli SDS infiamma il proprio calciomercato: è fatta per il gran colpo in attacco che andrà a sostituire...

Vittoria pesante per l’Altabrianza di Frigerio che passa grazie alle reti nella ripresa di Pizzi e Rossetti sul campo del Merate. Colpo pesante per la compagine di Dell’Orto che oltre alla sconfitta porta a casa una prestazione deludente che fa esplodere la rabbia del tecnico dei Lecchesi. Il Merate infatti dopo un primo tempo giocato su ritmi blandi non riesce nella ripresa ad imporsi e anzi subisce l’orgoglio dell’Altabrianza, più caparbia e decisa nel voler portare a casa i 3 punti. Non solo orgoglio e cuore nella vittoria dei Comaschi: la formazione di Frigerio esprime un buon gioco con una personalità da squadra di alta classifica, importante anche la fase finale del match con una gestione pressoché perfetta dei due gol di vantaggio. La prima frazione di gioco è tutt’altro che emozionante. Per i primi 25′ di gioco si resta per gran parte del tempo nella zona centrale del campo con Soldo e Ricco spettatori a secco di interventi. Si presenta per prima in avanti al 38′ il Merate con Tentori che prova la sventagliata a servire Zardoni che prova la conclusione al volo da fuori respinta in mischia dalla difesa ospite. Chiude un primo tempo piuttosto deludente ancora in attacco il Merate ancora con Tentori in veste di assist man, viene servito questo volta Fall che cerca la girata di testa che termina sul fondo. La ripresa si apre con il Merate troppo statico che viene sopraffatto da un Altabrianza più convincente e decisa. Doccia gelata per Dell’Orto che vede i suoi andare in svantaggio dopo soli 7′ minuti: scambio ravvicinato tra Pizzi e Rossetti che premia il numero 11 in maglia blu bravo a buttarsi in area a raccogliere il pallone e a trovare la conclusione angolata che Soldo non riesce a controllare e vede depositarsi alle sue spalle. Rete che ferisce il Merate incapace inizialmente di riprendersi. I padroni di casa abbassano il baricentro e perdono il controllo del centrocampo che passa sotto il dominio del duo Spreafico-Corvino imponenti sul piano fisico. Ci prova ancora al 12′ Rossetti bravo a liberarsi di Lozza e a provare il tiro dal limite facile la presa per l’estremo difensore di casa. Passa il tempo e il Merate sembra sempre più incapace di trovare la spinta e la forza di rialzarsi con Dell’Orto che inizia cosi a perdere la pazienza e cerca di rianimare i suoi con gli ingressi di Musella e Citterio. Mossa che aiuta inizialmente e che porterà ad un assetto più sbilanciato in avanti ma che alla lunga poco aiuta e favorisce invece le ripartenze dell’Altabrianza. Raddoppio che arriva al 29′ quando è Canevari a conquistare palla a centrocampo, buona l’incursione e la successiva palla millimetrica per Rossetti allargatosi a sinistra, conclusione al volo del numero 9 ospite che trova il gol del raddoppio con la complicità di Soldo che viene infilato sul proprio palo da un pallone tutt’altro che pericoloso. Merate che tolta la girata al volo di Fall e un tiro svirgolato di Riva dopo lo scambio con Crippa è poco pericoloso. Torna alla sconfitta quindi il Merate che in casa non arrivava dal lontano 13 Ottobre (2-3 contro l’Arcellasco). Si rialza l’Altabrianza che può sorridere e che con prestazioni del genere può credere ancora nella salvezza.

IL TABELLINO DI ACD BRIANZA CERNUSCO MERATE ALTABRIANZA TAVERNERIO

ACD Brianza Cernusco Merate 0-2 Altabrianza Tavernerio
Reti: 7’st Pizzi (A), 29’st Rossetti (A).
ACD Brianza Cernusco Merate (4-3-2-1): Soldo 5.5, Zardoni 5.5 (10’st Citterio 5.5), Bonalume 6.5, Lombardi 6, Lozza 6, Mandelli 6, Crippa 5.5, Ripamonti 5.5 (37’st Rascaroli sv), Porta 5 (31’st Riva sv), Tentori 5 (18’st Musella 6), Fall 6. A disp. Brivio, Turetta, Spreafico, Alippi, Botta. All. Dell’Orto 5.5
Altabrianza Tavernerio (4-4-2): Ricco 6, Annunziata 6, Fumagalli 6.5, Spreafico 7, Cozza 6.5, Mauri 6.5, Gandola 6 (22’st Canevari 6.5), Corvino 7, Rossetti 7, Donghi 6.5, Pizzi 7 (39’st Mondella sv). A disp. Caprani, Stile, Zappa, Crotti, Marinoni. All. Ziliotto 7.
Arbitro: Sig. Mattia Cassi sez. Bergamo 7. Ottima personalità e gestione oculata e precisa della gara con chiamate sempre corrette.
Ammonizioni: Lombardi (M), Mauri (A), Corvino (A).

L’undici iniziale del Merate del tecnico Dell’orto

PAGELLE ACD BRIANZA CERNUSCO MERATE
All. Dell’Orto 5.5 Probabilmente la peggior partita stagione come certificano la rabbia nel post gara percepita negli spogliatoi.
Soldo 5.5 Prima poco fortunato sul tiro sporco di Pizzi, poi colpevole di una mezza papera sul gol di Rossetti.
Zardoni 5.5 Aiuta poco in fase offensiva nonostante abbia spazio e dietro va spesso in difficoltà.
Bonalume 6.5 Il migliore dei suoi per qualità delle giocate e carattere. Nel momento di difficoltà è lui a mettersi in prima linea.
Lombardi 6 Il campo non aiuta le sue doti tecniche. Gara in cui nonostante qualche difficolta regge bene.
Lozza 6 Pochi errori in fase difensiva nei vari scontri di gioco. Male in impostazione dove spesso butta via palla.
Mandelli 6 Prova nel complesso positiva dove sbaglia poco o nulla. Vince parecchi duelli aerei, qualche difficoltà nella ripresa.
Crippa 5.5 Mai nel vivo del match. La sua è una gara incolore dove tocca pochi palloni e sul piano fisico non riesce a farsi valere.
Ripamonti 5.5 L’avvio è positivo ma poi come il resto della squadra cala e nella ripresa soffre in più occasioni.
Porta 5 Qualche lampo di poco conto e poco di più. Gara in cui paga la scarsa fisicità messa a confronto con due fisici come quelli di Cozza e Mauri.
Tentori 5 Gara in cui si mette in evidenza per due sventagliate e nient’altro. Ha le doti tecniche per fare molto di più specie negli ultimi metri.
Fall 6 Si salva perché per lo meno non molla. Poco pulito tecnicamente il alcune situazioni ma i movimenti sono buoni seppur mal premiati.

Lo schieramento iniziale dell’Altabrianza del tecnico Frigerio

PAGELLE ALTABRIANZA TAVERNERIO
All. Ziliotto 7 I suoi disputano una gara quasi perfetta dove oltre a tanto cuore emergono importanti doti tecniche e qualità di gioco che fanno ben sperare.
Ricco 6 Impegnato poco oggi può godersi la gara senza troppi problemi.
Annunziata 6 Regge bene nel momento più difficile della ripresa quando il Merate tenta il tutto per tutto attaccando spesso sulla sua fascia.
Fumagalli 6.5 Gara ordinata e compatta fatta di tante ottime giocate specie in fase di recupero.
Spreafico 7 Alza i giri del motore e inizia a conquistare tanti palloni rigiocati con tanta intelligenza.
Cozza 6.5 Imponente sul piano fisico e nel duello aereo. Nonostante il giallo del primo attento sa farsi sempre valere.
Mauri 6.5 Attento e pulito nelle giocate disputa una grande prova a livello difensivo.
Gandola 6 Forse il meno incisivo dei suoi. Fatica a proporsi perché trova Bonalume sulla sua strada.
dal 22’st Canevari 6.5 Ingresso positivo e duro. Entra e lotta su ogni palla e alla prima incursione offre il pallone dello 0-2.
Corvino 7 Personalità e carattere. Mvp della gara con una prestazione maiuscola nonostante la giovanissima età.
Rossetti 7 Colpo da vero bomber su cui è anche fortunato. Fatica a farsi servire in profondità allora scende per farsi dare palla e creare spazi alle sue spalle.
Donghi 6.5 Tanto movimento a creare spazi per Rossetti. Lotta e cerca di farsi valere con alcune ottime giocate. Gara di orgoglio e testa.
Pizzi 7 Palla al piede riesce sempre a proporre qualche soluzione interessante come in occasione del vantaggio.

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL TECNICO DELL’ORTO DELL’ACD BRIANZA CERNUSCO MERATE

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL TECNICO FRIGERIO DELL’ALTABRIANZA TAVERNERIO

Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli