14 Aprile 2021

Acos Treviglio Promozione, il tecnico Bigatti: «Orgoglioso dei nostri giovani. Ripartenza? Meglio pensare alla nuova stagione»

Le più lette

Azalee-Alessandria Serie C femminile: buona la prima per Colombo che sbanca il Maino grazie a Coppola e Lettieri

La doppietta di Coppola e il gol su rigore di Lettieri stendono l'Alessandria e benedicono l'esordio di Paolo Colombo,...

Rozzano Under 16: capitan Daniele Abbatantuoni, tra gruppo e l’idolo Nicolò Barella

Il capitano di una squadra ha sempre un triplice compito sulle sue spalle. In primis, deve essere sempre un...

Settimo Milanese-Città di San Giuliano Eccellenza: Zingari Parodi e Grasso completano l’opera, di Laraia il gol della bandiera

Al "Battista Re" di Settimo Milanese torna l'Eccellenza. Tornano le reti spettacolari, i dribbling da capogiro e le corse...

Si va verso lo stop definitivo dei campionati. Una visione condivisa anche dal tecnico dell’Acos Treviglio, Alessandro Bigatti, a meno che non si abbiano certezze in merito ad una eventuale ripartenza: «Se abbiamo una data sicura, si potrebbe pensare ad una ripresa. Altrimenti, meglio rinviare tutto alla nuova stagione. So che non è semplice, ma il fine di giocare a calcio deve essere sempre la partita. Se dobbiamo solamente effettuare l’allenamento individuale, non credo sia il massimo. I ragazzi hanno perso troppi mesi e hanno voglia di giocare, ma devono farlo in sicurezza».

Proprio su questo tema, ha osservato un aspetto importante.

«Se le regole dovessero restare identiche, l’anno prossimo in Eccellenza giocherebbero i nati nel 2003. Ritrovarsi in prima squadra senza aver affrontato il percorso corretto è un rischio. Auspico che l’aggiornamento dei fuori-quota venga posticipato di un anno».

Sempre a proposito di ripartenza, si era fatta largo nelle settimane scorse l’ipotesi di giocare anche durante l’estate. Lei cosa ne pensa?

«Io non sono molto favorevole. Non tutte le società hanno gli impianti idonei per disputare incontri in notturna, e giocare di pomeriggio con le alte temperature è impensabile. A questo punto, darei una data di inizio per la nuova stagione ed eviterei di trovare soluzioni assurde. Poi, sia chiaro, se si decidesse di giocare, noi ci faremmo trovare pronti, ma sarebbe alquanto strano. Credo ad ogni modo che sia il momento delle decisioni una volta per tutte».

Ove dovesse prospettarsi una remota ripresa, quanto tempo sarà necessario per la preparazione?

«Almeno le canoniche tre settimane, ma anche un mese. Ribadisco, però, che è necessario che qualcuno si prenda la responsabilità di scegliere».

Per quel poco di calcio giocato che abbiamo visto all’inizio della stagione, la sua squadra era stata una delle rivelazioni e candidata come outsider anche secondo la concorrenza, avendo vinto due partite su due gare. Qualche rammarico per la sospensione?

«Assolutamente nessun rimpianto. Abbiamo allestito una squadra pescando dal nostro settore giovanile e abbiamo fatto intravedere che è possibile lavorare anche in modo diverso. Sicuramente avremmo potuto toglierci qualche soddisfazione, considerando che abbiamo avuto una partenza importante e per certi versi inaspettata, considerando la giovane età media del gruppo. Il nostro vivaio funziona. Ovviamente, però, l’obiettivo sarebbe rimasto sempre e comunque la salvezza».

La squadra come sta affrontando questo lungo periodo di sosta?

«Il nostro preparatore atletico si sta occupando di monitorare settimanalmente l’andamento dei ragazzi, che seguono il programma personalizzato».

Ultima battuta su Stefano Vescovi, capocannoniere del girone dopo appena due giornate e che aveva avuto un inizio fantastico.

«Ha delle caratteristiche importanti, sia fisicamente che tecnicamente. A ciò, va aggiunto il fatto che è un calciatore che si applica moltissimo. Cresciuto nel nostro settore giovanile, lo abbiamo inserito, gli abbiamo dato fiducia e adesso lo abbiamo valorizzato. Va anche detto che ha giocato al fianco dell’esperto Sala. Per un giovane avere la presenza di personalità del genere è importante».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0