Assago
Ibrahim Sow, Assago

Tre punti molto pesanti per l’Assago che blocca la corsa playoff del Bressana e fa un grande passo in avanti in classifica. La squadra di casa parte forte e dopo soli 4 minuti di gioco si porta in vantaggio. Sow sfrutta una sponda di testa di un compagno e di destro batte il portiere avversario dall’interno dell’area piccola. I padroni di casa provano a sfruttare il momento con Spinelli che colpisce il palo dal limite, la palla arriva a Borgese che impegna Iacchini. La squadra di Truffi soffre sulla sinistra con un Bortolotti imprendibile che mette in mezzo per Sow, ma il suo colpo di testa termina alto. Sul finire della prima frazione gli ospiti si rendono pericolosi con Carbone che prima di testa impegna Antonacci e, un minuto più tardi, colpisce a colpo sicuro in area con il sinistro, il numero 1 dell’Assago si fa sfuggire il pallone ma riesce a salvarsi sulla linea fra le proteste degli avversari che sostenevano che il pallone fosse entrato. Ripresa più equilibrata con il Bressana che si butta in avanti, ma la coppia Trimboli-Colombo alza il muro e rischia solo su un rimpallo in area con lo stinco di Carbone che per poco non si infila sotto la traversa. Al 17’ Bortolotti entra in area dalla destra e viene steso da Rossignoli. Calcio di rigore solare che l’arbitro fischia immediatamente. Sul dischetto va Borgese che incrocia troppo con il sinistro e colpisce il palo. L’Assago non demorde e 10 minuti più tardi trova il raddoppio con Colombo che insacca di testa un cross dalla bandierina di Borgese. Al 29’ il Bressana accorcia le distanze con Carbone, ma l’attaccante degli ospiti è in posizione irregolare co0n il guardalinee che alza la bandierina. Poco dopo la mezz’ora si risveglia Sow che prima impegna Iacchini con un colpo di testa e sull’angolo seguente insacca una palla vagante in area piccola. Il Bressana prova a trovare il gol della bandiera, ma prima Antonacci si fa trovare pronto sulla punizione rasoterra di Cellari e poi il palo interno respinge il tiro-cross dalla bandierina di Rolfini. Stop pesante per il Bressana che non sfrutta la sconfitta del Settimo con la Viscontea Pavese.

ASSAGO-BRESSANA 3-0
RETI: 9′ Sow (A), 27′ st Colombo (A), 33′ st Sow[97] (A).

ASSAGO
All. Gallanti 7 Vittoria meritata su tutta la linea.
Antonacci 6 Rischia sulla conclusione di Carbone.
Mancosu 6.5 Molto attento in chiusura. Qualche buona discesa.
Fiorani 6 Spinge meno del solito, ma è bravo a difendere.
Colombo 7 Migliavacca gli gira a largo. Firma il raddoppio.
Trimboli 6.5 Fa a sportellate con Carbone e giuda bene la difesa.
Borgese 6 Mezzo punto in meno per il rigore sbagliato.
Bortolotti 6.5 Ottimo fra le linee. (36’ st Angiolini sv)
Spinelli 6.5 Fa bene entrambe le fasi. (41’ st Loi sv)
Sow 7.5 Doppietta e tanto lavoro per la squadra. Il migliore.
Putignano 6.5 Dà ordine alla manovra. (31’ st Lasagni 6)
Bandini 6.5 Spinta continua sulla sinistra con ottime giocate.
A disp: Vicentelli, Marotto, Beretta, Convertino, Zito, Stocco.

BRESSANA
All. Truffi 5.5 Per i playoff serve molto di più.
Iacchini 6 Incolpevole sui gol. Salva in un paio di occasioni.
Ferrari 5.5 Disordinato e impreciso in copertura.(1’ st Cellari 6.5)
Rossignoli 5 Soffre molto e causa il rigore su Bortolotti.
Giorgi 5.5 Sow è un brutto cliente da marcare e lui fatica molto.
Pastorelli 6 Prova a impostare da dietro. E’ l’ultimo a mollare.
Baroncelli 6 Lotta ma lo fa da solo.
Migliavacca 5.5 Prova a partire da lontano, ma non combina molto.
Rolfini 5.5 Si innervosisce nella ripresa dopo 45 minuti sufficienti.
Carbone 6 E’ l’unico che impensierisce la difesa avversaria.
Arbasini 5.5 Si nota solo per le rimesse laterali lunghissime.(14’ st Jaddour 6)
Greco 6 Prova a fare gioco, ma non viene supportato.
A disp: Cozzi, Coccu, Cioffi, Galu, Valverde.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.