7 Agosto 2020 - 20:41:51

Azzano Fiorente Grassobbio, tre conferme e quattro nuovi innesti: ecco tutti i nomi

Le più lette

Calcio femminile, un bagno di sangue: cadono Biellese, Femminile Juventus, Novese, Canelli, Sedriano e Luserna

Per fortuna che l'obiettivo dovrebbe essere il professionismo, ma senza una base, senza il calcio dilettantistico, può esserci il...

Ilario Di Nicola è sul mercato: «Ringrazio la Virtus per questi quattro anni, ora cerco nuovi stimoli»

Dopo quattro stagioni Ilario Di Nicola lascia la Virtus Ciserano Bergamo. Le ultime settimane hanno infatti portato diversi cambiamenti...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Importanti riconferme e nuovi innesti: la Prima squadra dell’Azzano Fiorente Grassobbio prende sempre più forma e definisce la sua rosa. Rimane la maggior parte dei ragazzi che hanno giocato già nella passata stagione e rimangono importanti punti fermi a partire proprio dal suo numero uno, l’estremo difensore Renato Facheris, che ancora una volta sarà chiamato a difendere la porta giallorossa. Assieme a lui rimane anche la coppia centrale formata da Matteo Rota Sperti e Daniele Petrò, così come altre due riconferme di rilievo sono il centrocampista Michele Morelli e l’attaccante Davide Breviario. In particolare con i rinnovi di Facheris, Petrò e Morelli la società ha voluto dare un segnale importante, come dichiarato dallo stesso presidente dell’Azzano Luca Schiavi: «Questi ragazzi erano quelli che volevano portarci via, i tre hanno avuto un po’ di richieste e offerte ed erano in trattativa con il Lemine e con la Fiorente. Sono stati molto richiesti sul mercato anche da squadre di categorie superiori, ma alla fine restano ad Azzano». Oltre alla “spina dorsale” nella Prima Squadra non mancano gli innesti, giovani leve che arrivano soprattutto dalla Virtus Ciserano Bergamo come Mattia Gambirasio, classe 2002 e Nicolas Grigis, classe 2000. A rinvigorire ulteriormente la rosa ci saranno anche Gianluca Viganò, 23 anni proveniente dalla Falco, e il classe 2001 Ridzal Belmin, che è stato preso dal Lemine.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli