14 Agosto 2020 - 02:19:39

Bano: il Lomello ti lascia l’Amaro in bocca

Le più lette

Sui format il Comitato Regionale Lombardia ha preso la strada giusta. Anche se in ritardo

È servito tempo, tanto tempo, ma alla fine il Comitato Regionale Lombardia ha preso la decisione giusta riguardo i...

Città di Varese Serie D, per il centrocampo c’è l’ex Pro Sesto Manuel Romeo

Altro arrivo in casa Città di Varese che, a sei giorni dall'inizio della preparazione, sta completando la rosa da...

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Il Lomello lascia l’Amaro in bocca al Sancolombano. Il gol dell’ ex di Pietro Amaro interrompe a dodici la striscia di risultati utili consecutivi dei ragazzi di Francesco Guaitamacchi. Il Lomello, formazione ordinata e ben messa in campo dal tecnico Lavenia ottiene una vittoria che riapre il discorso primo posto. La vetta ora dista solo una lunghezza (ma bano e Varzi hanno già effettuato il turno di riposo). I padroni di casa iniziano meglio, attaccando bene gli spazi e creando i presupposti per il vantaggio con la punizione di Arena che termina fuori di poco. Al 9′ il tiro dal limite dell’area di Orlandini viene deviata in corner dal portiere ospite. Al quarto d’ora Amaro impegna Ghizzinardi, che risponde presente. Il Sancolombano al 22′ è costretto a rinunciare a Botturi, vittima di uno scontro aereo con Bardone. Il centrale azulgrana subisce un duro colpo alla testa e Guaitamacchi è costretto al cambio con Pignatiello. Il neo entrato perde Amaro sul lancio di Monopoli, e l’attaccante ospite è spietato nel freddare Ghizzinardi e siglare il gol dell’ex. Al 44′ Martiri ha l’ opportunità di pareggiare l’incontro, ma il suo tiro da buona posizione termina di poco a lato. All’ intervallo Abate rileva capitan Mazzucchi, ed il bano costruisce nei primi dieci minuti un’ ottima occasione per pareggiare l’ incontro: al 6′, il cross di Spedini per Arena, abile nella sponda aerea per Farina che da pochi passi spara clamorosamente alto. Al 21′ Orlandini ci prova dal limite, ma il suo tiro termina di poco alto. Il Sancolombano riesce ad alzare il baricentro e costringe il Lomello ad arroccarsi in difesa, ma è troppo lenta la manovra dei locali per impensierire la porta difesa da Khudyy. I centrali Bardone e Pedinovi riescono a contenere la verve di Arena, mentre Farina e Spedini non riescono ad entrare nel vivo del gioco. Al 41′ dopo qualche duro intervento subito, non sanzionato dall’arbitro, Marco Arena esagera nelle proteste e finisce anzitempo la sua gara. Nonostante l’ inferiorità numerica, il bano prova a costruire occasioni per giungere al pareggio. Al 46′ Farina è lanciato a rete, ma viene steso al limite dell’area da Piedinovi. Il direttore di gara grazia il difensore, ammonendolo soltanto fra le proteste dei locali. La punizione di Orlandini termina fra le braccia di Khudyy. E’ questa l’ultima occasione per i locali che vedono interrompere la loro striscia di risultati utili, e vengono raggiunti in vetta dal Varzi a quota 38. Il Lomello sale al terzo posto a quota 37, e si inserisce prepotentemente nella corsa verso l’ Eccellenza.

SANCOLOMBANO-LOMELLO 0-1

Rete: 35’Amaro (L)

SANCOLOMBANO (4-3-3): Ghizzinardi 6, Ioance 6, Pernice 6 (26’st Bruno 6), Bottini 6, Mazzucchi 6 (1’st Abate 6), Botturi 6 (22’pt Pignatiello 5), Martiri 6 (34’st Di Frisco 6), Orlandini 6.5, Arena 4.5, Farina 5, Spedini 5. A disp. Ramella,Bussi,Cascone,Della Torre,Stroppa. All. Guaitamacchi 6.

LOMELLO (4-4-2): Khudyy 6, Siliquini D.7, Rosciano 6.5, Monopoli 7, Bardone 7, Piedinovi 7, Disaro 6, Clementini 6.5, Amaro 7, Malaspina 6.5 (33′ Pelli 6), Cassinari 6. A disp. Siliquini M.,Cerri,Maccagnan,Viarengo,Lo Bartolo,Kecira,Cartasegna. All. Lavenia 7.

Ammoniti Bottini (S), Martiri (S), Farina (S), Pedinovi (L)

Espulso Arena (S) per proteste.

Arbitro Verrastro di Mantova 5.5

SANCOLOMBANO

All. Guaitamacchi 6 La sua squadra meriterebbe almeno il pareggio, ma oggi è andato tutto storto.

Ghizzinardi 6 Incolpevole sul gol subito. Quando chiamato in causa risponde presente.

Ioance 6 Dalle sue parti non si passa. Effettua qualche cross pericoloso in area, ma i compagni non riescono a trovare la via del gol.

Pernice 6 In difesa tiene botta a Cassinari. Si limita solo alla fase difensiva senza fornire supporto in fase di spinta.

Bottini 6 Prova ordinaria. Senza il compagno Botturi, va più in difficoltà del solito.

Mazzucchi 6 Solita gara generosa in mezzo al campo. Sostituito all’ intervallo da Guaitamacchi.

Botturi 6 Esce per via di un duro colpo al volto. Sfortunato.

22’pt Pignatiello 5 Il suo errore consente ad Amaro di siglare il gol dell’ ex. Ingresso sfortunato il suo.

Martiri 6 Alterna giocate di qualità ed errori rivedibili. Prova comunque sempre a giocare palla nonostante la maggior fisicità degli avversari.

Orlandini 6.5 Il migliore dei locali per grinta e qualità. Gioca molti palloni interessanti e ne recupera altrettanti. I compagni non lo seguono in molti tratti di gara.

Arena 4.5  Perde la testa al 41′ della ripresa e viene espulso per proteste. Lascia in dieci i compagni e la sua presenza mancherà sicuramente anche nella prossima gara.

Farina 5 Fallisce due ottime occasioni da buona posizione. Da un bomber del suo calibro, ci si aspetta decisamente altro.

Spedini 5 Giornata no per il classe 2001 che non riesce mai ad entrare nel vivo del gioco. Peccato perchè nel corso del campionato ha mostrato tutte le sue qualità.

LOMELLO

All. Lavenia 7 Vince il big match con merito: squadra ordinata e spietata in avanti. Ha riaperto il campionato, ora ancor più equilibrato.

Khudyy 6 Poco impegnato rispetto ai pronostici. Abile nelle uscite alte.

Siliquini D. 7 Contiene magistralmente il bomber Farina, compito difficilissimo. Dalle sue parti non si passa.

Rosciano 6.5 Annulla completamente Spedini. Preciso in ogni intervento e pulito in ogni corcostanza.

Monopoli 7 Assist al bacio per Amaro. In mezzo al campo riesce a farsi rispettare. Classe ’98 da tener d’occhio.

Bardone 7 Leader difensivo. Dirige con personalità la difesa ospite. Con la complicità di Pedinovi annulla Arena.

Pedinovi 7 Non concede un centimetro ad Arena. Gli sta incollato come un francobollo sulla busta. Il risultato lo premia.

Disaro 6 Prova di quantità nella zona nevralgica del campo. Rompe ed imposta. Prova sufficiente.

Clementini 6.5 Fulcro del centrocampo ospite. Il capitano offre una prestazione maschia. Leader a cui si affidano i compagni.

Amaro 7 Il migliore in campo. Un pericolo costante per la difesa banina, ed il gol ne è la giusta ricompensa.

Malaspina 6.5 Si muove bene dietro Amaro. I difensori avversari faticano a prendere le contromisure. Buona prova per l’ex bano.

Cassinari 6 Claase 2002, il più giovane in campo offre il suo contributo con una prestazione generosa.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli