25 Settembre 2020 - 11:47:56
sprint-logo

Concorezzese – Aurora Olgiate Promozione: settebello biancorosso, Aurora al tappeto

Le più lette

Nuova Valsabbia – Vighenzi Coppa Promozione: un rigore di Negrello abbatte la Valsabbia

La Vighenzi espugna il sintetico di Sabbio e conquista tre punti importanti nel girone di Coppa. Decisivo il rigore...

La Lombardia segue Veneto ed Emilia Romagna: sì al pubblico

Attraverso l'ordinanza numero 610 emessa oggi pomeriggio dal presidente della Regione Attilio Fontana, anche la Lombardia ha aperto alla...

Barona Sporting 1971-La Spezia Coppa Promozione: un punto a testa per Pugnaghi e Quaranta, match a reti inviolate

Finisce a reti bianche la partita tra Barona Sporting 1971 e La Spezia, valida per la seconda giornata di...

Non c’è davvero partita a Concorezzo, tra la formazione di Claudio Nava e l’Aurora Olgiate di Tarlotti travolta dall’uragano biancorosso con il roboante risultato di 7-0. Fin dai primi minuti di gioco si capisce che per i lecchesi non è giornata. A partire con il piede sull’acceleratore sono i padroni di casa, che fin dai primi minuti sono subito aggressivi e schiacciano gli ospiti nella propria trequarti campo. La formazione di Nava ci mette solo quattordici minuti a sbloccare il risultato: punizione dai 25 metri di Bazzani che sbatte sulla traversa, arriva sulla testa di Meroni che è molto bravo a fare la sponda in mezzo per Chahab che in semirovesciata trafigge per la prima volta Berti. L’Aurora accusa il colpo ed esce definitivamente dal match. Al 25’ ecco che i padroni di casa trovano il raddoppio con Rebuzzini, che dagli viluppi di un bel corner battuto da Zangari è lasciato colpevolmente solo dalla difesa lecchese e da due passi di testa non sbaglia. La Concorezzese ha davvero voglia di rifarsi della brutta figura di Colico e si riversa in avanti con costanza e qualità. Passano pochi minuti ed ecco che arriva anche il tris con Bazzani. La Conco fa male ancora una volta dagli sviluppi di un calcio d’angolo, ma questa volta non è una palla in mezzo a trafiggere Berti, ma una conclusione rasoterra dopo un bello schema che manda al tiro il centrocampista di casa. Sulle ali dell’entusiasmo la Conco trova poco dopo la mezz’ora anche il poker, grazie alla zuccata di Meroni che salta indisturbato tra Rossini e Brambilla finalizzando in gol il bel cross di Rebuzzini. La squadra di Nava è proprio in versione XXL e prima della pausa trova anche la quinta rete. Meroni con la sua velocità scappa in velocità si lancia verso la porta costringendo Bonalume al fallo in area: per il direttore di gara non ci sono dubbi, calcio di rigore. Dal dischetto va Rebuzzini che con freddezza spiazza Berti. La pausa dovrebbe portare consiglio, ma per l’Aurora non è così. Al rientro in campo dopo la pausa il leitmotiv del match non cambia, ed anzi al 15’ Rebuzzini sigla il 6-0, sbucando di testa sul secondo palo e finalizzando nel migliore dei modi il cross al bacio servitogli da Villa. Nel finale di gara, poi, gioia anche per Bianchi che, sempre dagli sviluppi di un calcio d’angolo, sigla la settima rete per i biancorossi (la sua prima in stagione), mettendo di fatto la parola fine ad un match praticamente mai iniziato.

CONCOREZZESE 7

AURORA OLGIATE 0

RETI: 14′ Chahab (C), 25′ Rebuzzini (C), 34′ Meroni (C), 37′ rig. Rebuzzini (C), 15′ st Rebuzzini (C), 29′ st Bazzani (C), 36′ st Bianchi (C).

CONCOREZZESE (4-4-1-1): Kasyan 7, Villa 7, Parolini 6.5, Schieppati 6.5, Bazzani 7 (19′ st Bianchi 7), Bonfanti 6.5, Chahab 7 (24′ st Megna 6.5), Bertini 7, Rebuzzini 8 (16′ st Calloni 6.5), Zangari 6.5 (16′ st De Tommasi 6.5), Meroni 7 (9′ st Oteri 6.5). A disp. Vatteroni, Bosisio, Turati, Divella. All. Nava 8.

AURORA OLGIATE (4-3-1-2): Berti 4, Civillini 5 (12′ st Dolciano 5.5), Rossini 5, Galbussera 5.5 (6′ st Alferano 5.5), Brambilla 5, Bonalume 5.5, Bassani 5, Sala 5.5 (35′ Bella sv), Tripepi 5, Dervishi 6, Guidone 5.5 (8′ st Fagetti 5.5). A disp. Spada, Capucci, Scaccabarozzi, Baroni, Catalano. All. Tarlotti 5.

PAGELLE CONCOREZZESE

Kasyan 7 Mai chiamato a parare, però comanda con energia tutta la squadra.
Villa 7 Senza troppi problemi in difesa, si spinge in avanti con costanza.
Parolini 6.5 Gara ordinata: massimo risultato con il minimo sforzo.
Schieppati 6.5 Domenica pomeriggio nella quale l’unico fastidio è la pioggia.
Bazzani 7 Il centrocampo è cosa sua. Partita pazzesca per quantità e qualità.
Bonfanti 6.5 Il capitano amministra tutta la retroguardia in totale scioltezza,
Chahab 7 Solo il gol con cui sblocca la partita vale il prezzo del biglietto: coraggioso.
Bertini 7 Non guarda mai il risultato: agonismo sempre al primo posto.
Rebuzzini 8 Guai a dargli del vecchio, Rebu-gol non ha intenzione di smettere di segnare.
Zingari 6.5 I suoi calci d’angolo sono poesia: arma in più della Conco.
Meroni 7 Prestazione totale: corre, dribbla, segna e passa. Cosa chiedergli di più?
All. Nava 8 Serviva una prova convincente dopo la sconfitta di Colico. Non poteva chiedere di meglio.

PAGELLE AURORA OLGIATE

Berti 4.5 Vero oggi la squadra non scende praticamente in campo, ma lui ci mette del suo.
Civillini 5 Sempre in affanno: domenica pomeriggio da dimenticare.
Rossini 5 Al centro della difesa non dà la giusta sicurezza.
Galbussera 5.5 Parta bene, è l’ultimo che si arrende. Ma non basta.
Brambilla 5 Come tutto il reparto difensivo anche lui è troppo leggero.
Bonalume 5.5 A differenza dei suoi compagni difensori, ci mette grinta per 45’.
Bassani 5 Impercettibile fino al cambio.
Sala 5.5 Sfortunato per l’infortunio, non che la sua partita fosse positiva.
Tripepi 5 Non riesce mai ad impensierire la difesa di casa.
Dervishi 6 Non fa niente di più dei suoi compagni, ma sembra abbia un atteggiamento più propositivo e meno arrendevole.
Guidone 5.5 La stellina lecchese non riesce a brillare: finisce presto anche lui nel vortice negativo della squadra.
All. Tarlotti 5 Una domenica da mettersi subito alle spalle.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli