9 Agosto 2020 - 19:58:45

Senna Gloria – Bresso Promozione :Mainardi regala i tre punti al Bresso

Le più lette

Promozione, La Spezia pronto! Il pres Siani: «Prima la salvezza, poi si vedrà»

Tempo di preparazione, tempo di programmazione. Fasi della stagione che accomunano tutte le compagini in gioco all’interno del campionato,...

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Il Bresso conquista tre punti fondamentali per continuare ad inseguire il sogno play off. I ragazzi di Tomanin giocano a viso aperto, sfruttando l’abilità e le qualità di Mainardi, Albamonte e Bajoni che dominano in mezzo al campo. Squadra che gioca un calcio molto propositivo: iniziando sempre l’azione dal basso e non buttando mai via il pallone, cercando sempre il fraseggio corto, la creatura di Tomanin si impone con merito a Senna. La gara vede i locali chiamati a riscattare la sconfitta casalinga del turno scorso contro il Romanengo, mentre il Bresso arrivava dal pareggio nello scontro diretto col Tribiano. La gara si infiamma al quarto d’ora, quando il tiro cross di Prada colpisce il palo a Dudiez battuto. Due minuti dopo è il Senna a rendersi pericoloso: Capitan Negri salta di forza due avversari, mette a sedere il portiere Crudo e serve a Spina un pallone soltanto da insaccare a rete. Il numero sette locale a porta sguarnita colpisce malamente e centra Brignola che salva la propria porta con un disperato intervento sulla linea. Poco dopo è Crudo a sbarrare la strada a Negri, il cui tiro ravvicinato è deviato in corner. Il Bresso dopo aver concesso due nitide palle gol ai locali si ricompatta ed incomincia a giocare il suo calcio: al 33′ Zumpano libero a centro area calcia al volo, trovando la gran deviazione di Dudiez. Cinque minuti più tardi, sugli sviluppi di un corner, la palla resta pericolosamente in area, Minardi è il più lesto ad avventarsi sul pallone ed il suo tiro si insacca all’ incrocio dei pali. Nella ripresa il copione della gara non cambia: il pallino del gioco resta al Bresso con i locali che tentano di scardinare la difesa ospite con iniziative personali, come quella di Colombini che al 2′ minuti salta due avversari, entra in area ed impensierisce Crudo con una conclusione angolata. Al 10′ Bajoni ci prova dal limite ma Dudiez devia in angolo. Lo stresso numero sette ci riprova dieci minuti più tardi, ma trova ancora il portiere classe ’99 a sbarragli la strada. Baroni decide di apportare modifiche alla squadra ed inserisce Arena e Foppa, passando al 4-2-3-1 con Arena sulla trequarti ad ispirare Negri. Al 30′ Spina riceve da Negri un buon pallone a centro area, ma il suo tiro viene respinto da Crudo. Due minuti più tardi è Dudiez a mantenere a galla il Senna con un intervento decisivo volto a togliere il pallone dall’ angolino basso, sul colpo di testa di Zumpano. Il Senna prova il forcing finale ma l’unica occasione è la punizione dal limite di Arena che Crudo respinge con un gran colpo di reni. Il Bresso,squadra giovane e coraggiosa conquista meritatamente i tre punti, mentre il Senna che paga gli errori sotto-porta dei suoi attaccanti va incontro alla seconda sconfitta casalinga. Il tecnico Baroni dovrà lavorare molto in settimana per invertire questo trend negativo in vista della gara di domenica prossima, lo scontro salvezza contro l’Orceana.

IL TABELLINO DI SENNA GLORIA – BRESSO

Senna GloriaBresso 0 -1
Rete : 37′ Mainardi (B) 

SENNA GLORIA (4-3-1-2): Dudiez 6.5, Moggi 6.5, Colombini 6.5, Marchi 6, Grossi 6, D’Agostino 6 (21’st Arena 6), Spina 5, Zuccotti 6, Negri 5, Gatti 5.5 (32’st Squintani 6), Ghizzoni 5.5 (17’st Foppa 6). A disp. Scarcella,Wambo,Zeneli,Mazhar,Vanelli,Fucarino. All. Baroni 5.5.

BRESSO (3-5-2): Crudo 6.5, Ripamonti 6, Compierchio 6 (7’st Andreoni 6), Mainardi 7, Brignola 7, Borsani 6.5, Bajoni 6.5, Albamonte 6. 5 (43’st Polluti sv)  Zumpano 6.5 (38′ Cavaliere sv), Soffiato 6.5  (35’st Rocca 6), Scaratti sv (5′ pt Prada 6). A disp. Didoni,Fornaciari,Spinella,Lombardo. All. Tomanin 7.

Ammoniti: Prada (B), Negri (S), Andreoni (B), Cavaliere (B), Moggi (S). 

Arbitro Gabbio di Crema 6.

PAGELLA SENNA GLORIA 

All. Baroni 5.5 Seconda sconfitta casalinga che crea malumore fra i tifosi. Paga gli errori sotto-porta dei due attaccanti.

Dudiez 6.5 Incolpevole sul gol. Effettua alcune parate determinanti per salvare il risultato.

Moggi 6.5 Dalle sue parti il Bresso non affonda. Offre una prestazione di personalità nonostante la giovane età.

Colombini 6.5 Preciso in fase difensiva sempre pericoloso in fase di spinta. Offre buoni cross ai compagni a centro area, che non vengono capitalizzati a dovere.

Marchi 6 Mediano a protezione della difesa. Fa solo la fase difensiva, in difficoltà nell’impostare l’azione.

Grossi 6 Tiene botta a Zumpano con il solito temperamento. Deciso e sicuro in ogni intervento volto a chiudere ogni varco agli avversari.

D’Agostino 6 Contiene bene Zumpano. Mette ordine nella difesa locale. Sacrificato al 21′ per dar maggior qualità alla squadra con l’inserimento di Arena. 

Spina 5 Due errori madornali a pochi metri dalla porta non sono da lui. Queste due chiare occasioni da gol sprecate ne macchiano la prova.

Zuccotti 6 Sempre generoso in mezzo al campo. Non gli si può rimproverare nulla, è uno degli ultimi a mollare.

Negri 5 Fatica a far risalire la squadra complice la perfetta marcatura di Brignola, che non gli lascia il tempo di girarsi.

Gatti 5.5 Si vede a tratti, fatica ad imporsi e la squadra ne risente. Il Senna per funzionare alla perfezione ha bisogno di ritrovare il Gatti di inizio stagione.

Ghizzoni 5.5 Discontinuo nelle giocate. Alterna buoni spunti ad errori grossolani. 

PAGELLA BRESSO 

All. Tomanin 7 La squadra gioca un calcio propositivo, veloce e divertente. Ha il merito di esaltare la qualità dei singoli in un contesto sempre funzionale alla squadra.

Crudo 6.5 Due ottime parate, su Negri prima, su Spina poi, per salvare il risultato.

Ripamonti 6 Giocatore a tutta fascia, riesce a svolgere bene entrambe le fasi. Pedina utile nello scacchiere tattico di Tomanin.

Compierchio 6 Non rischia nulla sulla corsia di sinistra. Prova di sostanza. 

Mainardi 7 Ha il merito di decidere l’ incontro con un gran gol all’ incrocio dei pali.

Brignola 7 Argina con personalità capitan Negri. I suoi interventi decisi e precisi contengono lo strapotere fisico del numero nove locale. Bloccando lui, il Senna va in difficoltà.

Borsani 6.5 Perfetto in ogni intervento difensivo. Abile nella difesa a tre a chiudere ogni varco all’attacco locale.

Bajoni 6.5 Nel secondo tempo mostra tutta la sua classe impensierendo più di una volota Dudiez, con tiri precisi da fuori area.

Albamonte 6.5 Qualità e quantità in mezzo al campo. Gioca una gara in cui sbaglia pochissimi palloni e ne recupera molti. Esce stremato a 3′ dal termine. 

Zumpano 6.5 Impensierisce più volte la difesa locale, ma Dudiez gli sbarra la strada. 

Soffiato 6.5 Classe 2002 di qualità. Prospetto molto interessante da seguire con attenzione. 

Scaratti sv Esce dopo 5′ per un brutto colponalla spalla che lo costringe ad uscire dallo stadio in ambulanza. 

5′ pt Prada 6.5  Entra nel migliore dei modi ed è vivacissimo. Il palo gli nega la gioia del gol. 

Bresso Cinisello Promozione Lombardia
Zumpano è il migliore in campo


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli