Alessandro Gatti, Paullese
Alessandro Gatti, Paullese

Successo fondamentale per la Paullese, che fa suo lo scontro diretto contro il Real Melegnano con il punteggio di 2-0. Tre punti d’oro per i ragazzi di Furlanetto, che superano un grosso ostacolo con una prova di cuore. Nulla da fare, invece, per la truppa di Chitti, non abbastanza cinica nello sfruttare la finestra temporale di superiorità numerica. Pronti via ad approcciare meglio la gara sono i padroni di casa, che si rendono subito pericolosi con l’imbucata di Capone, che chiama in causa Scarcella con una conclusione di mezza punta. Ma questo si rivela essere solo l’antipasto per quello che accade al minuto numero diciassette, quando la Paullese mette la freccia con lo stesso numero 11, bravo nell’indirizzare in porta un ottimo cross di Fugazza. Il gol taglia un po’ le gambe alla selezione ospite, che, dopo aver rischiato su una punizione di Gatti, dà un segnale di vita nel finale di tempo con una bella azione corale rifinita da Babatunde, il quale non trova il bersaglio grosso per questione di centimetri. La ripresa sembra iniziare in maniera scintillante, visto che si assiste subito ad un bel botta e risposta: ad aprire le danze ci pensa Gatti, destro a giro neutralizzato comodamente da Scarcella, mentre lo squillo ospite porta la firma di Cavalleri, punizione dal limite insidiosa. Tuttavia questi segnali non hanno un seguito. Infatti la partita, con il passare dei minuti, vede diminuire le occasioni ed aumentare il nervosismo. In particolare a farne le spese sono prima Grassi per i padroni di casa, espulso per doppia ammonizione a causa di un presunto eccesso di vigoria su Babatunde, e Redaelli per il Real, con il numero 5 rossoblù direttamente espulso su segnalazione del secondo assistente. Questo ritmo spezzettato sorride alla Paullese, capace di rimanere in partita sino alla fine, quando Gatti, dopo la chance clamorosa fallita da Marrone, fa calare il sipario sulla contesa con un numero eccezionale sulla linea di fondo. Soddisfatto Furlanetto: «Prova di grande cuore ed orgoglio».

PAGELLE PAULLESE
All. Furlanetto 7.5 Trionfo importante in ottica salvezza.
Nervetti 7 Sempre attento quando chiamato in causa.
Fugazza 7 Da un suo cross nasce il vantaggio giallonero.
Grassi 6 Il rosso, dubbio, macchia la sua prova.
Mandi 6.5 Si disimpegna bene in cabina di regia.
Panighi 7 Ottima spalla di capitan Carra.
Carra 7.5 Da vero capitano guida la squadra alla vittoria.
Campani 6.5 Quando trova il fondo crea insidie.
Mascherpa 7 Possiede un ottimo tempismo nelle incursioni.
De Santis 6.5 Tanto sacrificio e lavoro sporco. (28’ st Sanogo 6).
Gatti 7.5 Anima della squadra, sua l’ultima parola sul match.
Capone 7.5 Apre le danze con un guizzo da vero attaccante (19’ st Cellamare 6.5).

PAGELLE REAL MELEGNANO
All. Chitti 5.5 Manca concretezza negli ultimi metri.
Scacella 6.5 Salva i suoi diverse volte dal tracollo totale.
Tallarico 6 Fa quel che può per fermare Capone
Tagliabue 5.5 Duello ruvido con De Santis.
Oggioni 6.5 Si diletta con buone uscite palla al piede dal basso.
Radaelli 5 Si fa ingenuamente espellere nel momento di maggior bisogno.
Baiardi 5.5 Le discese di Fugazza gli creano qualche grattacapo.
Morvillo 6 Out dopo un tempo per un problema fisico. (1’ st Cavalleri 5.5).
Bertin 5.5 In mezzo giornata dura (37’ st Paone sv)
Marrone 5.5 Prova a trascinare i suoi, ma si “mangia” il pareggio.
Rapelli 6 Mancino estroso, stavolta niente guizzo vincente
Babatunde 6.5 Lotta senza sosta.

LE INTERVISTE A FINE PARTITA: ASCOLTA FURLANETTO