29 Novembre 2020 - 10:24:00

Universal Solaro – Sedriano Promozione: un pareggio “Rosso di Rabbia” alla prima di Cernivivo, Rossi pareggia Greco in extremis

Le più lette

Juventus-Grosseto Serie C: solida vittoria dei bianconeri con i toscani mai davvero pericolosi

La sfida tra Juventus e Grosseto finisce con un netto 2-0 per i padroni di casa che si aggiudicano...

Lucento Under 17: La corazzata 2005 di Alessandro Pierro

È grande il passo compiuto da Alessandro Pierro e i suoi 2005, ma si dimostra il passo giusto. Il...

“Rosso di rabbia” porta in scena Anastasio all’Ariston di Sanremo, canzone che suona come perfetta metafora dello stato d’animo di Universal Solaro e Sedriano, che per motivi opposti, al termine di una gara dalle mille sfaccettature e terminata sull’1-1, mettono in scena un sentimento di autentica rabbia. Inizia così l’avventura di Cernivivo sulla panchina dell’Universal Solaro, che divide equamente la posta in palio con il Sedriano in un pari che sa, forse, di beffa. È un primo tempo molto combattuto e tattico quello di Solaro, in cui il “nuovo” Universal chiude ogni spazio e non riesce a far costruire grandi occasioni al Sedriano di Galli e riesce a chiudere in vantaggio grazie a un episodio. I ritmi sono molto bassi e la prima vera e propria occasione arriva solo al 20’ con un colpo di testa su calcio di punizione di Sulka, da parte di Parisi, che si fa trovare ben appostato sul secondo palo e colpisce in pieno il legno sinistro della porta difesa da Cukaj. È il preludio al vantaggio dei padroni di casa, che arriva al 37’ con un altro colpo di testa, di un altro difensore centrale: Sulka disegna una parabola perfetta telecomandata verso il secondo palo, dove questa volta si fa trovare ben posizionato Greco, che infila Cukaj con una zuccata precisa, che porta avanti i suoi. La prima frazione di gioco, praticamente senza storia, termina 1-0 in favore dei padroni di casa, abili a colpire sui calci piazzati e a non far concludere nemmeno una volta gli ospiti. Nella ripresa Galli scuote i suoi e dopo un solo giro di lancette arriva la prima conclusione della partita del Sedriano, che ci prova con Citro, che tuttavia calcia centrale e non crea problemi a Bianchi. I gialloblù sono però troppo nervosi e dopo qualche minuto Savarese si fa ammonire per la seconda volta, lasciando i suoi per quasi tutto il secondo tempo in inferiorità numerica. Nonostante ciò, preme sull’acceleratore il Sedriano, che rinvigorito dall’ingresso in campo di Rossi prova più volte a sfondare, ma la retroguardia a tre di Cernivivo è ben organizzata e gli spazi rimangono chiusi. I giallorossi, in superiorità numerica, infatti, riescono a trovare molti più spazi e alla mezz’ora avrebbero la ghiotta opportunità di raddoppiare, ma Pizzato, ben servito da Bottan sul filo del fuorigioco, a tu per tu con Cukaj non mantiene la giusta freddezza e conclude a lato con un debole pallonetto. Un’occasione che a fine gara si rivelerà cruciale, perché quasi allo scadere gli uomini di Galli trovano l’inaspettato pareggio, in una delle pochissime occasioni a disposizione: Di Davide, in ombra per buona parte della gara, con un lancio illuminante pesca sul filo del fuorigioco Rossi, che con freddezza siberiana conclude col mancino e beffa con un mezzo pallonetto Bianchi in uscita. Una rete pesantissima per il Sedriano, che riesce a portare a casa un punto nonostante una prestazione non troppo entusiasmante e che genera rabbia, ma pesantissima anche per il Solaro, che va vicinissimo ad una vittoria che sarebbe stata a dir poco preziosa e non rende pienamente merito. A fine gara tutti possono considerarsi, insomma, “rossi di rabbia”.

Il tabellino di Universal Solaro – Sedriano Promozione

UNIVERSAL SOLARO – SEDRIANO 1-1
RETI: 37’ Greco (U), 43′ st Rossi A. (S)
UNIVERSAL SOLARO (3-5-2): Bianchi 6, Franco 6.5 (42’ st Perani sv), Cetti 6 (50’ st Cattafi sv), Parisi 7, Greco 7, Leoncini 6, Somaini 6.5, Capelli 6, Surace 6 (30’ st Bottan 6), Sulka 6.5, Carà 6.5 (18’ st Pizzato 5.5). All. Cernivivo 6.5. A disp. Scolfaro, Poerio, Lessio, Raineri, Caliman.
SEDRIANO (4-3-1-2): Cukaj 6, Pastori 5.5 (13’ st Drago 6.5), Vitagliano 5.5, Rossi M. 6, Di Davide 6.5, Oliva 6, Criscione 6 (20’ st Raimondi 6.5), Citro 6 (25’ st Zizzo 6), Groe 5.5 (6’ st Rossi A. 7), Ramirez Cuba 5.5, Savarese 5. All. Galli 6. A disp. Bertolotti, Luci, Di Benedetto, Bovolenta.
AMMONITI: Parisi (U), Greco (U), Somaini (U), Citro (S), Savarese (S), Raimondi (S).
ESPULSO: 8’ st Savarese (S).
ARBITRO: Riboli di Crema 6.

Le pagelle di Universal Solaro – Sedriano Promozione

Universal Solaro

UNIVERSAL SOLARO (3-5-2)
Bianchi 6 Quasi mai chiamato in causa, non può nulla sul gol del pari.
Franco 6.5 Spinta costante sulla fascia sinistra, non demerita.
Cetti 6 Meno propositivo di Franco, ma nel complesso sufficiente.
Parisi 7 Statuario, sfiora il gol colpendo un palo che ancora sta tremando.
Greco 7 Decisiva la sua rete che sblocca il match, torre davanti e dietro.
Leoncini 6 Garantisce un buon equilibrio alla retroguardia, sempre ordinato.

Greco (Universal Solaro)

Somaini 6.5 Frizzante, si propone spesso in avanti sovrapponendosi sull’esterno, va più volte al cross.
Capelli 6 Ago della bilancia, non emerge eccessivamente ma riequilibra notevolmente l’assetto in mediana.
Surace 6 Molto lavoro di corsa e sacrificio, poco lucido e altruista nelle fasi cruciali.
Sulka 6.5 Disegna una splendida traiettoria in occasione dell’1-0, illumina in molte occasioni ma sbaglia anche in altrettante.
Carà 6.5 Uno dei più positivi, sostituito per scelta tecnica. (dal 18’ st Pizzato 5.5 Fallisce clamorosamente da pochi passi, sul 2-0 sarebbe stata tutta un’altra storia).
All. Cernivivo 6.5 Si vede già la sua mano in questo Solaro, la squadra è ben organizzata ma la perfetta concentrazione è ancora da trovare.

Sedriano

SEDRIANO (4-3-1-2)
Cukaj 6 Non ha particolari colpe sul gol e risponde presente quando viene chiamato in causa.
Pastori 5.5 Non particolarmente in giornata, soffre Carà e non si propone spesso in avanti.
Vitagliano 5.5 Stesso discorso di Pastori, non riesce a spingere con continuità.
Rossi M. 6 Prova nel complesso sufficiente, nessuna disattenzione in particolare.
Di Davide 6.5 In ombra per larghi tratti, nel finale si salva inventando un gioiello per Rossi.
Oliva 6 Stesso discorso di Rossi, ordinato per tutti i 90’.
Criscione 6 Prova ad inserirsi spesso sulla trequarti, ma la strada è quasi sempre sbarrata.
Citro 6 Uno dei pochi ad andare alla conclusione, troppo “geometrico” nel primo tempo.
Groe 5.5 Apporto debole il suo, non si vede quasi mai.
6’ st Rossi A. 7 Ci pensa lui a salvare i suoi, pimpante sin dal primo pallone toccato, trasforma in oro il lancio di Di Davide.
Ramirez Cuba 5.5 Per il suo potenziale la sua gara non è da considerarsi sufficiente, non crea e non incide.
Savarese 5 La sua ingenuità stava per costare davvero cara, due gialli sicuramente evitabili i suoi.
All. Galli 6 Si salva, come si suol dire, “per il rotto della cuffia”: decisamente sbagliato l’approccio alla gara, nella ripresa qualcosa in più si vede ma è troppo poco per una squadra che punta ai playoff.

 

 

L’INTERVISTA NEL DOPOGARA A CERNIVIVO (UNIVERSAL SOLARO)

L’INTERVISTA NEL DOPOGARA A GALLI (SEDRIANO)

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e nello store digitale

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli