Quitadamo e Giglio
Quitadamo e Giglio

Come il più classico dei match clou, Vergiatese-Base 96 termina con un pareggio; i sevesini riescono a strappare un punto alla formazione di Roberto Gatti solamente al 90′ e in inferiorità numerica, dimostrando più fame rispetto alla Vergiatese, che nella ripresa anche con l’uomo in più fatica in fase di finalizzazione. Sin dal 1′ di gioco i ritmi appaiono alti e al 10′ sono subito brividi: Trionfo sbaglia l’appoggio verso il proprio portiere, Giglio recupera palla, ma l’estremo difensore granata ci mette una pezza e sventa l’occasionissima. La risposta della Vergiatese è immediata, Shala da calcio piazzato prova a bucare la rete avversaria, ma la sfera si spegne sul fondo. Al 18′ Azzolin piazza il traversone, Caccia prova il tiro a giro, ma la conclusione termina a lato della porta difesa da Spada. Alla mezz’ora Filomeno fa esplodere il pubblico della Base provando la gran giocata con un colpo di tacco, ma non riesce a bucare la rete. Tre minuti dopo Caccia trova il vantaggio per i granata: il numero 9 prova il cross in direzione Guarda, che salta, beffando l’estremo difensore sevesino, e la sfera termina in rete. Al 40′ la Vergiatese trova il raddoppio con Vitulli, che riceve un’ottimo pallone da Inguimbert, e davanti a Spada non si lascia ipnotizzare. Sullo scadere della prima frazione gli uomini di Castellazzi accorciano le distanze con la rete di Giglio che salta Lombardi e, a tu per tu con Caputo, non sbaglia. Al 16′ della ripresa la Base 96 resta in inferiorità numerica, Andrea Molteni commette fallo e il direttore di gara estrae per la seconda volta il giallo. La Vergiatese nonostante l’uomo in più non riesce a creare più di tanto, d’altro canto la Base, trascinata da Giglio e Filomeno si presenta spesso e volentieri in area granata. Al 45′ della ripresa Cicola crossa in direzione Quitadamo che rimette tutto in equilibrio. Nei quattro minuti di recupero, assegnati dal fischietto di Milano, i padroni di casa trovano una ghiotta occasione con Guarda, ma Spada devia con i pugni e regala ai suoi un punto più che importante.

Vergiatese-Base 96 2-2
RETI (2-0, 2-2): 33′ Caccia (V), 40′ Vitulli (V), 44′ Giglio (B), 45′ st Quitadamo (B).
ARBITRO: Adragna di Milano  6. Uso dei cartellini da rivedere.
ESPULSO: 16′ st Molteni A. (B).

VERGIATESE
All. Gatti 6 I suoi calano in carattere nella ripresa.
Caputo 6 Sul secondo gol poteva fare qualcosina in più.
Dolce 6.5 Macina chilometri sulla destra. Instancabile.
Azzolin 7 Offre spunti più che interessanti. Va come un treno.
Shala 6.5 Una garanzia.
Lombardi 5.5 In evidente difficoltà nel marcare Giglio.
Trionfo 6.5 Sventa in varie occasioni le incursioni avversarie.
Martinoia 5.5 Manca in brillantezza. Ritmo di valzer.
Vitulli 6.5 Trova il raddoppio. Visione di gioco ottimale.
Caccia 6.5 Un gol-spettacolo, nella ripresa pecca in cattiveria.
Inguimbert 6 Un po’ macchinoso, ma fa salire la squadra. (23′ st Kate 5.5).
Guarda 6.5 Una mina vagante. Gli manca solo il gol.
A disp.: Pappa, Cattaneo, Tatani, Baca, Cosenza, Galbersanini, Bertani.

BASE 96
All. Castellazzi 7 Un punto per sperare ancora.
Spada 6.5 Protagonista di ottime parate. Promettente.
Molteni A. 5 Rosso da evitare.
De Petri 6.5 Buono il suo apporto sulla fascia. (40′ st Tagliabue sv).
Cicola 6.5 Tanto lavoro sporco che dà i suoi frutti.
Quitadamo 7 Gara di sostanza in difesa, trova anche la rete del pareggio.
Larese 6.5 Marca a dovere il suo uomo. Buoni i suoi anticipi
Carraro 6 Performance soddisfacente. (26′ st De Laurentis 6).
Molteni N. 6.5 Tiene bene palla e non la perde mai.
Giglio 7 Crea le maggiori insidie alla difesa granata. Bomber.
Filomeno 6.5 Trova spazi che permettono giocate efficienti.
Pozzi 6 Un po’ timoroso. Da rivedere. (26′ st Serafini 6).
A disp.: Frontino, Arienti, Busnelli, Meroni, Ceppi.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.