Nel match d’alta quota il Morazzone cade in casa della Vergiatese, che grazie alla vittoria si porta a un punto dalla Rhodense. Per gli ospiti la partita si fa ostica già a quattro minuti dal fischio d’inizio. Mischia in area dei rosso-blu, una maglia azzurra va a terra e il direttore di gara fischia calcio di rigore. Shala, freddo, spiazza Baialuna e segna l’1-0. Il Morazzone riparte da centrocampo senza scomporsi, la partita è sentita da entrambe le compagini e il successivo quarto d’ora è animato da corse intense e contrasti duri. Poi è il 23’ e Caccia raggiunge un pallone profondo che sembrava perduto, la mette in mezzo tagliando fuori la difesa avversaria e trova Guarda sul secondo palo che l’accompagna in rete, marcando il raddoppio. Da lì i casalinghi acquistano fiducia e gli ospiti tentennano, faticando a proporre gioco di squadra e affidandosi alle giocate di Ghizzi e Gerevini che però risultano sterili. Al 30’ si accende Becerri della Vergiatese, prima con una conclusione da fuori area respinta da Baialuna e ribadita in rete da Martinoia, poi, due minuti più tardi, servendo dalla metà campo un assist al bacio per Caccia, che controlla il pallone e batte Baialuna, marcando il quarto. La quarta rete segna il tracollo del Morazzone, che sembra non pervenuto nemmeno nella seconda metà di gara. Solo uno squillo di Ghizzi, che da calcio di punizione colpisce il palo, è occasione da gol per gli ospiti. Al 17’ la Vergiatese ripropone l’asse Caccia-Guarda, col primo che serve l’assist al compagno e segna di testa. La partita prosegue ormai in un’unica direzione fino al triplice fischio, che manda gli azzurri a festeggiare sotto la tribuna e i rosso-blu nello spogliatoio a testa bassa. Il tecnico Stincone ammette nel post gara: «Non ho riconosciuto noi stessi. Nota positiva è che mercoledì potremo già riscattarci». Gatti, della Vergiatese: «Gara interpretata bene, dalla fase difensiva fino alla concretizzazione, contro un avversario di assoluto spessore».

PAGELLE VERGIATESE
All. Gatti 8.5 Gestione della gara impeccabile.
Caputo 8 Impegnato in due occasioni nel primo, abbassa la saracinesca.
Dolce 7.5 Ghizzi lo fa sudare.
Azzolin 9 Incarna la vittoria: tecnica, corsa e sacrificio. (38’ st Cattaneo sv).
Shala 8.5 Leader calmo in mezzo al campo. Dal suo rientro la squadra ha cambiato passo.
Cantoni 8 I tre dietro si muovono come fossero uno.
Trionfo 8 Gran lavoro di reparto.
Martinoia 8 Tecnica e attenzione. (23’ st Randon sv).
Vitulli 7.5 Preciso sulla trequarti. (33’ st Baca sv).
Caccia 8 Assist-man.
Becceri 8.5 Si accende nel primo, dilaga nel secondo.
Guarda 8 Fa reparto. (23’ st Inguimbert sv).
A DISP.: Pappa, Tatani, Lombardi, Turconi, Galbersanini.

PAGELLE MORAZZONE
All. Stincone 5.5 La squadra scompare al 30’.
Baialuna 5.5 2001 Tra i pali al posto del titolare Martignoni. Dopo il secondo gol subito diventa insicuro.
Scuderi 6 Costretto subito ad uscire. (27’ Canazza 6).
Colavito 5.5 Si propone poco.
Patella 5.5 Fatica in mezzo al campo. (11’ st Costa 6)
Bosetti 5 Il tandem difensivo lavora male.
Picetti 5 Giornata storta.
Geverini 6 Qualche squillo nella prima metà. (31’ st Bovo sv).
Libralon 6 Fatica ad impostare. (29’ st Loielo sv).
Ghizzi 6.5 Il bomber si rende pericoloso. (37’ st Galbersanini sv).
Vezzoli 6 Lotta su tutti i palloni. È la bandiera di questa squadra.
Giordano 5.5 Non riesce ad incidere come dovrebbe.
A DISP.: Dozio, Distefano, Pascale, Romeo, Pinna.