12 Maggio 2021

Villa Promozione, il ds Frigatti lancia l’allarme: «Il problema dei giovani coinvolge tutta la categoria»

Le più lette

Prevalle Eccellenza: interrotti i rapporti col DS Nodari dopo quattro stagioni

Finisce l'avventura di Pier Paolo Nodari come Ds del Prevalle. Attesa nei prossimi giorni la nomina del suo sostituto. Questo...

Union Calcio Basso Pavese Promozione: Michael Joderi ringrazia il club e annuncia la sua nuova destinazione

La scorsa settimana il mondo Union Calcio Basso Pavese ha salutato Michael Joderi, attaccante legato da cinque anni alla...

Fossano-Folgore Caratese Serie D: Adorni riaccende la speranza al Pochissimo

Il Fossano continua a credere nel miracolo della salvezza. La squadra di Viassi vince e convince nel match contro...

Il campionato di Promozione è stato molto penalizzato per quanto concerne l’impiego dei ragazzi. Questo il pensiero di Fabrizio Frigatti, Direttore Sportivo in carica al Villa, squadra considerata tra le più attrezzate del Girone E.

«Trovare ragazzi del 2002 già pronti è stato difficilissimo, se non quasi impossibile. Sia ben chiaro, però, che non è colpa loro, in quanto hanno perso un anno intero di crescita, trovandosi letteralmente catapultati nella realtà della Prima Squadra, la quale richiede invece un certo tipo di percorso. Qualora dovessero alzare l’annata prevista per i fuoriquota, sarà realmente arduo andare a pescare giovani preparati del 2003. Ovviamente, però, ci proveremmo ugualmente. Il problema riguarda l’intera categoria e su questo punto sarà necessario fare chiarezza».

A proposito delle vostre intenzioni, come vi state preparando in vista della nuova stagione, dopo l’ufficialità della sospensione definitiva per la stagione 2020/21?

«La società ha compiuto degli sforzi non indifferenti per allestire la rosa ai nastri di partenza di quest’annata e dunque l’idea è quella di mantenere in blocco i nostri uomini. Resta da capire l’orientamento sui suddetti fuoriquota: potrebbe anche bastare pescare dalla nostra validissima Juniores. In alternativa, andremo alla caccia di talenti che siano pronti, ferme restando le difficoltà di cui sopra».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli