26 Novembre 2020 - 20:04:36

Vistarino – Virtus Binasco Promozione: Alla squadra di Gelfi lo scontro salvezza, decide la doppietta di Alibrandi

Le più lette

La Luese piange la scomparsa del suo presidente Bruno Marini

Nella giornata di domenica 15 novembre è venuto a mancare Bruno Marini: il presidente della Luese, ricoverato da alcuni...

Meda Under 19, lo sfogo di Zanchettin: «La Juniores merita maggiore considerazione»

Il cammino del Meda è stato interrotto troppo presto. I ragazzi di Roberto Zanchettin, infatti, hanno potuto giocare e...

Rovato Calcio Under 14, l’allenatore Giacomo Pagani: «Voglio essere un esempio per i miei ragazzi»

Fare della propria passione il proprio lavoro non è facile. Eppure l'allenatore degli Under 14 del Rovato Pagani con...

Vince il Vistarino lo scontro salvezza contro la diretta rivale Virtus Binasco, nel girone F della Promozione. Un girone che sta rendendo la lotta per non retrocedere sempre più avvincente. Partono benissimo i padroni di casa che passano in vantaggio dopo pochi minuti , grazie all’autorete di Picco, che in scivolata devia un cross teso di Centofanti. La replica della Virtus Binasco non si fa attendere e arriva pochi minuti dopo grazie al suo bomber, Pischedda. Calcio d’angolo dalla sinistra di Cesana e tutto solo il numero nove blaugrana insacca di testa. Davvero rivedibile la marcatura dei biancoazzurri. Il primo tempo prosegue a ritmi molto alti, con squadre molto lunghe, nonostante il livello tecnico mostri alcune evidenti lacune degli interpreti sul terreno di gioco. Le due squadre vanno così a prendersi un thè caldo col risultato fermo sull’uno a uno. Nella ripresa la Virtus Binasco completa la sua rimonta, grazie ad un grand destro di Chierico, da più di trenta metri, che con la deviazione di Tacconi diventa imparabile, insaccandosi a fil di palo. Gli uomini di Gelfi dimostrano però di avere sette vite e non si abbattono. Alibrandi sfrutta un’indecisione difensiva di Chierico, per soffiargli palla e battere Italiano con un pallonetto delizioso. Fresco del gol del pareggio e sulle ali dell’entusiasmo, sempre Alibrandi intercetta un pallone sulla trequarti e invece di servire comodamente il subentrato Sindaco, si mette in proprio e batte Italiano con un tiro a incrociare. Esplode la tribuna biancoazzurra, con tanto di dirigenza al gran completo. Nell’ultimo quarto d’ora il Vistarino soffre, ma dimostra di sapersi difendere bene, oltre che pungere in contropiede. Dopo quattro interminabili minuti di recupero, Stefan decreta la fine e gli uomini di Gelfi possono gioire, avendo compiuto un grande passo verso una salvezza a inizio stagione insperata. Per la Virtus è una mazzata, dalla quale dovrà saper reagire in fretta.

IL TABELLINO DI VISTARINO – VIRTUS BINASCO PROMOZIONE

VISTARINO-VIRTUS BINASCO 3-2
RETI (1-0, 1-1, 1-2, 3-2): 5’ aut. Picco (Vir), 15’ Pischedda (Vir), 10’ st Chierico (Vir) 29’ st Alibrandi (Vis), 34’ st Alibrandi (Vis).
VISTARINO (4-3-3): Nulli 6 (1 st Gussoni), Benini 6, Gorra 6, Tacconi 6, Malvisi 6, Riboni 6, Di Massa 6, Centofanti 7, Alibrandi 7, Baldini 6 (40’ st Conversano), Necchi 6. All. Gelfi 6.
VIRTUS BINASCO (4-4-2): Italiano 6, Chierico 6, Alberizzi 6, Picco 5.5, Auletta 6, Meduri 5, Baldini 6, Trabace 6, Pischedda 6.5 (25’ st Vailati 6), Cesana 6, Nascimbene 6. All. Pisani 6.
ARBITRO: Stefan di Padova 6 Dirige senza patemi d’animo.
AMMONITI: 30′ st Auletta (Vir), 32′ st Baldini (Vis).

LE PAGELLE DI VISTARINO – VIRTUS BINASCO PROMOZIONE

VISTARINO
Nulli 6 Preciso, sicuro e tosto finché rimane in campo. Nel secondo deve dare forfait.
Benini 6 Buona prestazione, attenta e precisa. Pecca di qualità nell’ultimo passaggio.
Gorra 6 Spinge sulla fascia per novanta minuti.
Tacconi 6 Partita ordinata con ottimi tempi d’inserimento.
Malvisi 6 Non sempre grazioso nei movimenti, ma efficace.
Riboni 6 Come Malvisi non brilla per qualità, ma sa farsi sempre sentire.
Di Massa 6 Prestazione più che sufficiente.
Centofanti 7 Più che Centofanti, cento polmoni. E’ ovunque e sbaglia pochissimo.
Alibrandi 7 Man of the match. Nel primo tempo si vede poco, ma nel secondo decide la gara nelle due occasioni che ha.
Baldini 6 Regista di qualità e quantità.
Necchi 6 Impatto al match positivo fin dall’inizio, si perde nel finale.
All. Gelfi 6 La squadra lo segue e ci crede fino all’ultimo.

VIRTUS BINASCO
Italiano 6 Nonostante la grande mole fisica, non da sicurezza nelle uscite.
Chierico 6 Gol fortunoso, ma poi si rende artefice di un errore sul gol del pareggio di Alibrandi.
Alberizzi 6 Meglio di Chierico in fase difensiva.
Picco 5.5 Eccessivamente lento per i ritmi di gara.
Aueletta 6 In difesa tiene bene la posizione.
Meduri 5 Come Picco troppo lento e spesso in ritardo.
Baldini 6 Tanta corsa, ma poca qualità.
Trabace 6 Compie un’innumerevole numero di falli. Inspiegabilmente non viene ammonito.
Pischedda 6.5 Gol del pareggio su calcio d’angolo. Per il resto fa davvero poco.
Cesana 6 E’ il giocatore di maggior qualità ma accende la luce a intermittenza.
Nascimbene 6 Partita molto nebulosa. Si nota poco.
All. Pisani 6 Gioca un buon primo tempo, ma ora è inguaiato nella lotta per non retrocedere.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli