giovedì, 21 Novembre 2019

Terza Categoria, colpaccio per il Gessate: ecco Mamadou Thioub

Le più lette

San Giorgio – Collegno Paradiso Under 14, calato il poker: ora si attende la Sisport

Il Collegno Paradiso di Salvatore Quattrocchi non molla un colpo e cala il poker nonostante l'assenza di bomber Fava....

San Remo 72 – Scalenghe Pinerolo Terza Categoria

FREDDI DAL DISCHETTO Due rigori spaccano l'equilibrio della partita. Prima sono i ragazzi di Zezza a trovare il vantaggio dagli...

Serie D: Chieri in crisi per “soliti errori”, il Savona più va in crisi più fa punti

Nessun allarmismo, ma a Chieri una leggera brezza di crisi si respira. Col ko interno contro la Sanremese i...

Terza Categoria Gessate –  Il calcio dilettantistico spesso può raccontare belle storie o favole come dir si voglia, e una di queste è quella di Mamadou Massaye Thioub, trentanovenne attaccante senegalese, che domenica esordirà nel campionato di Terza Categoria di Monza con la maglia rossoblù del Gessate del presidente Tommaso Villa. Thioub non è un calciatore con una storia qualsiasi, ma uno che può vantare nel suo curriculum due stagioni in Germania con la maglia biancoverde del Werder Brema che lo aveva prelevato dalla società senegalese del Camberene, spesso aggregato alla Prima Squadra e colonna della seconda formazione del Werder che militava nella Regionalliga Nord, l’equivalente della nostra Serie C, con la perla della convocazione in Coppa Uefa per la partita di Brema contro il Parma di Alberto Malesani. Dal Werder Brema Thioub si è trasferito in Austria nel Braunau per proseguire la carriera professionistica nell’Erste Division, la seconda serie austriaca. Con il successivo arrivo in Italia l’attaccante senegalese è diventato un protagonista dei campionati dilettantistici, tra il vercellese in Piemonte e il milanese in Lombardia con la squadra Al Mercato del Pesce che spopolava a inizio anni Duemila nel Csi e da questo punto della carriera il suo destino si è intrecciato con quello del tecnico Andrea Biancucci. Qualche stagione dopo tecnico e giocatori si sono trasferiti in massa alla Rodanese in Terza Categoria e insieme, Thioub a segnare gol a raffica in campionato con il record di 36 reti, Biancucci in panchina, hanno riportato la Rodanese in Seconda Categoria dopo tante stagioni grigie in Terza. In Seconda la Rodanese ha sfiorato i playoff per la promozione in Prima categoria, quinto posto e qualificazione sfumata per il distacco dalla quarta superiore al massimo di 9 punti previsto dal regolamento. Proprio Andrea Biancucci ci descrive il Mamadou calciatore e uomo: «È stato un mio giocatore per 15 anni ha detto ed è cresciuto tantissimo come uomo. Mi ricordo che nelle prime stagioni non parlava praticamente con nessuno, poi l’ho promosso capitano, si è sciolto e i rapporti con compagni e avversari è diventato stupendo. Come calciatore non si discute, il suo curriculum parla per lui, gli avversari in campo lo rispettano proprio per questo e per la sua estrema educazione». Nella passata stagione Thioub ha disputato una manciata di partite nelle file dell’Oratorio Pessano, sempre in Terza Categoria, e ha sempre intatta la voglia di giocare a calcio e vuole risollevare le sorti di un Gessate, esordiente nella categoria, che in otto partite ha raccolto soltanto 6 punti in classifica. «Sono pronto ha detto Thioub -, la documentazione per il tesseramento è arrivata e se il mister vorrà domenica sono pronto a esordire. Mi sento ancora bene fisicamente e darò il mio contributo per cercare di scalare la classifica con il Gessate». A testare la classe e la voglia di giocare di Thioub sarà la Nuova Ronchese, che arriverà al “Romeo Bertini” di Gessate forte del suo quarto posto in classifica nel girone A di Terza categoria Monza. I tifosi rossoblù sono pronti a esultare per i gol dell’ex biancoverde del Werder Brema Mamadou Thioub.

Gianluca Casiraghi


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy