25 Gennaio 2021

Terza Categoria Varese Girone B, le pagelle di metà stagione (parte 2)

Secondo appuntamento con il pagellone del Girone B di Terza Categoria di Varese. Nel focus spazio ai team dall'ottavo al quattordicesimo posto

Le più lette

Atalanta-Cagliari Primavera 1: Sidibe non basta, colpo sardo a Zingonia con Contini e Delpupo

La vittoria della Supercoppa è già lontana. Tre giorni dopo il trionfo contro la Fiorentina, l'Atalanta cade in casa...

Grand Paradis Under 16, inizio da rivelazione per i 2005 valdostani di Luboz

Dopo l'interruzione a sole tre giornate giocate, la voglia di ritornare in campo cresce ogni giorno di più, soprattutto...

Remedello Under 19, l’esperienza di Giordano Tononi al servizio della causa biancazzurra: «Poche possibilità di finire l’annata»

Visano, Acquafredda, Isorella. Calvisano, Desenzano, Fiesse. Medole, Castiglione, Ghedi, Leno, Pavonese, Castellana… Remedello. No, non stiamo consultando l’atlante stradale...

Dopo l’analisi delle prime sette squadre del Girone B di Terza Categoria Varese spazio alle restanti sette: Brebbia, Casport, Olona, Ponte Tresa, Virtus Bisuschio, Fulcro Travedona e Pro Cittiglio.

BREBBIA (Voto 5+)

Accreditata in estate come la potenziale rivale di Città di Varese e Oratorio Cuvio il Brebbia ha pagato i troppi alti e bassi e, forse, anche le difficoltà legate all’impianto di gioco del primo mese di attività. Il pareggio casalingo con il Città di Varese nel giorno del debutto a Brebbia aveva lasciato intravedere buoni spiragli, tramontati definitivamente nelle due gare successive con il ko di Cuvio e lo 0-0 con la Fulcro. L’arrivo di Michele Arbore in panchina ha portato una freschezza nel gioco ma a livello di punti non c’è stato il cambio di passo. Il mercato ha portato il portiere Sabatino in direzione Crennese e l’arrivo di Corazza, che ha iniziato a lavorare con il nuovo preparatore Antonello Tardugno. Moisè, cannoniere della squadra, nonostante i corteggiamenti dal Piemonte è rimasto alla corte del presidente Cavraro.
NUMERI: 17 punti (4 V-5 N-4 P)
RETI: 24 fatte-22 subite
ALLENATORE: Mario Pizzuti (fino all’8ª), poi Michele Arbore
TOP MARCATORE: Luca Moisè (9 reti)
LA SORPRESA: Diego Malvestio
TOP GIOVANE: Lorenzo Portone (1998)
DAL MERCATO: Simone Corazza (p – svincolato), Enrico Ielmini (c – svincolato), Marcello Maggiolaro (a – svincolato)

terza categoria brebbia città di varese Brebbia
Il Brebbia

CASPORT (Voto 6.5)

Per una squadra che nelle ultime due stagioni aveva chiuso la stagione a quota 20, i 17 punti del girone di andata rappresentano un record. Ma il bottino avrebbe potuto essere incrementato se ci fosse stata maggior cattiveria nel reparto avanzato e una migliore gestione di determinate situazioni. I pareggi con Ponte Tresa e Don Bosco hanno lasciato l’amaro in bocca. Nel girone di ritorno i biancorossi proveranno ad inseguire il quinto posto ma servirà trovare qualche “impresa” lungo il cammino: i primi centottanta minuti con Città di Varese e Oratorio Cuvio possono essere i palcoscenici giusti.
NUMERI: 17 punti (5 V-2 N-6 P)
RETI: 16 fatte-20 subite
ALLENATORE: Alessio Boscaro
TOP MARCATORE: Nicholas Basso (4 reti)
LA SORPRESA: Luca Tirotta
TOP GIOVANE: Nour Faraj (1999)
DAL MERCATO:

casport terza categoria
La Casport

OLONA (Voto 6)

I dieci punti nel mese di novembre avevano portato la squadra di Daniele Luppi in piena zona playoff prima delle due battute d’arresto (prevedibili) con Città di Varese e Oratorio Cuvio. La sconfitta di Cittiglio è quella che brucia e che, probabilmente, finirà per avere un peso specifico importante al termine della stagione. Squadra che non fatica a trovare il gol (a segno in 11 delle 13 gare) ma ha qualcosa da registrare nel reparto difensivo. Due i match da ricordare, entrambi conclusi 3-2 in trasferta: Maccagno e Ponte Tresa, quest’ultima dove avvenne la rimonta finale dal 2-0 al 2-3.

NUMERI: 17 punti (5 V-2 N-6 P)
RETI: 24 fatte-29 subite
ALLENATORE: Daniele Luppi
TOP MARCATORE: Marin Bodari, Federico Bucca (6 reti)
LA GARANZIA: Federico Bucca
DAL MERCATO: Nicholas Tozzo (d – svincolato)

olona terza categoria
L’Olona

PONTE TRESA (Voto 6+)

Christian Pellegrino vuole poggiare le basi per il futuro e il 2020 servirà a questo. Nel girone d’andata ha dovuto spesso fare di necessità virtù, adattando i giocatori alle esigenze  del momento (emblema è il 2000 Matranga “costretto” a giocare terzino dopo un percorso giovanile sul fronte offensivo); Mancuso non si è praticamente mai visto mentre De Vittorio ha recuperato per le ultime due giornate del 2019. La finestra di dicembre dovrebbe aver risolto i problemi di organico, fornendo al tecnico due giocatori per ruolo. E non è ancora finita visto che si aspetta un portiere: tutti gli indizi portano al 2003 Manuel Aiello, ex Union Tre Valli.

NUMERI: 13 punti (3 V-4 N-6 P)
RETI: 19 fatte-23 subite
ALLENATORE: Christian Pellegrio
TOP MARCATORE: Daniel Nania (6 reti)
LA SORPRESA: Andrea Caverzasi
TOP GIOVANE: Mattia Matranga (2000)
DAL MERCATO: Marcello Silipo (a – Luino), Francesco Avanzo (c – svincolato), Stefano De Vittorio (1992 d – Lavena Tresiana), Carmine Marchio (c – svincolato), Daniel Menezes (a – svincolato), Andrea Rossini (1990 d/c – svincolato)

Ponte Tresa terza categoria
Il Ponte Tresa

VIRTUS BISUSCHIO (Voto 6.5)

Una scommessa vinta nonostante la terz’ultima posizione in classifica. Una società che è sbarcata nei campionati federali per volontà proprio dei calciatori che, dopo anni di CSI, volevano tornare a misurarsi nel calcio a undici. Antonino La Tella ha accettato la sfida in estate con grande entusiasmo e, così come avveniva nel Settore Giovanile, non ha mai rinunciato al suo credo di provare a giocare. E non sono poche le partite nelle quali la Virtus, nonostante i ko, sia uscita tra i complimenti degli avversari. Qualche punto lasciato nei minuti finali (su tutti il 2-3 con il Varese arrivato al 94′ dopo essere stati in vantaggio per 2-1 fino al 34′ della ripresa) ma le ultime due vittorie del girone d’andata con Rancio e France Sport sono servite a far capire che la squadra può risalire la corrente.

NUMERI: 11 punti (3 V-2 N-8 P)
RETI: 19 fatte-35 subite
ALLENATORE: Antonino La Tella
TOP MARCATORE: Samuele Ponzin (5 reti)
LA SORPRESA: Andrea Brazzale
TOP GIOVANE: Denis Vicari (1999)
DAL MERCATO: Stefano Auriemma (a-Aurora Induno)

virtus bisuschio terza categoria
La Virtus Bisuschio

FULCRO TRAVEDONA (voto 6-)

L’ultimo mese ha segnato il cambio di passo della squadra capitanata da Andrea Magistro. Otto punti in quattro giornate, due vittorie consecutive con Rancio e Biandronno, e la sensazione che la squadra abbia finalmente trovato la giusta quadratura. Tranne nello 0-4 con la France Sport, nelle restanti sei sconfitte i gialloneri avevano perso con massimo due gol di scarto. Squadra di carattere e temperamento, come il suo leader Ulisse Mozzoni, la Fulcro ha messo in luce dei giocatori interessanti quali Battilocchio, Ielpo e il portiere 2003 Bassi.

NUMERI: 10 punti (2 V-4 N- 7P)
RETI: 16 fatte-25 subite
ALLENATORE: Ulisse Mozzoni
TOP MARCATORE: Andrea De Gregorio (4 reti)
LA SORPRESA: Davide Battilocchio
TOP GIOVANE: Francesco Ielpo (2000)
DAL MERCATO:

fulcro travedona biandronno terza fulcro
La Fulcro Travedona al completo

PRO CITTIGLIO (Voto 5)

Si ripartiva dal gruppo che la passata stagione ha terminato a quota 51 punti in sesta posizione. Le aspettative erano importanti ma qualcosa non ha funzionato e i 4 punti in tredici giornate ne sono la dimostrazione. Gli infortuni di inizio stagione di Visconti e Pivetta hanno pesato tanto ma non possono essere l’unica vera ragione della situazione di classifica. A dicembre, infatti, c’è stata la rivoluzione in rosa con ben dieci addii e gli innesti di tre giovani. Nel 2020 si dovrà cercare di fare il meglio possibile e di mettere le basi per la prossima stagione.
NUMERI: 4 punti (1 V-1 N-11 P)
RETI: 20 fatte-38 subite
ALLENATORE: Fabio Sonno
TOP MARCATORE: Gaspare Cammareri (9 reti)
LA GARANZIA: Gaspare Cammareri
DAL MERCATO: Federico Annaloro (d – svincolato), Munteanu (d – svincolato), Mongul (c – svincolato)

pro cittiglio Città di Varese pro cittiglio
La Pro Cittiglio


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli