Città di Varese
Matteo Ponti, Daniel Fantinato, Federico Valente (foto facebook)

Si era parlato di un grande colpo in attacco per il Città di Varese e oggi, lunedì, attraverso il canale ufficiale della pagina è arrivata la conferma. Il presidente Stefano Pertile e il direttore generale Stefano Amirante si sono garantiti le prestazioni (e i gol) del classe 1990 Matteo Ponti. Nel recente passato in Prima Categoria ci sono Morazzone e Valceresio (dove nel 2016/17 vinse la classifica marcatori con 21 reti), mentre in Promozione l’ultima esperienza fu nella prima parte di stagione alla Belfortese nel 2017/18.
Oltre a Ponti sono stati annunciati altri sei tesseramenti: Andrea Menon (1994), Donato Randazzo (1990), Daniel Fantinato (1997, cresciuto nelle giovanili tra Insubria e Gavirate), Federico Valente (2000, cresciuto nel Gavirate, club dal quale è in prestito), Andrea Albani e Daniel Bravin. Questi tesserati vanno ad aggiungersi a quelli annunciati settimana scorsa: Gianluca Isella, Andrea Beretta, Nicholas Cardin, Mattia Iori e Daniele Ruffo.

Entro mercoledì il direttore generale Stefano Amirante punta a chiudere con un centrale difensivo in arrivo dai piani superiori. «Ci stiamo lavorando e siamo fiduciosi – dice il dg, che sulla trattativa Ponti rivela – Fin dal primo giorno l’ho messo nel mirino. Dopo aver ottenuto l’ok dal Lugano, dove allena nel settore giovanile, ha potuto tesserarsi».

Il Città di Varese scenderà in campo mercoledì alle 20:15 alle Bustecche con la Garibaldina. A riguardo la società ha comunicato che la tribuna sarà ancora chiusa. Contestualmente all’incontro amichevole verrà allestito un punto di raccolta dove, chi vorrà, potrà decidere di sostenere la società con una donazione.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.