10 Aprile 2021

Calcio giovanile e ripartenza, il presidente Vito Tisci: Riapertura attività di base prioritaria per il benessere psicofisico dei giovani

Le più lette

Ciliverghe Eccellenza: rinforzo in difesa per Cogliandro, arriva Marchesi dal Forza e Costanza

Non si ferma la campagna acquisti del Ciliverghe che dopo aver ufficializzato nella giornata di ieri l'arrivo dell'attaccante Filippo...

Aldini, Mariano Vaccaro resta in via Felice Orsini: ottimi i rapporti con la società biancorossoblù

Mariano Vaccaro resterà all'Aldini. Sul futuro del tecnico ex Varese, infatti, sembrano non esserci dubbi. Dopo due stagioni anomale...

Ciliverghe Under 14: capitan Gregory Peri e la voglia di tornare in campo

Dopo l'intervista all'allenatore Roberto Dotti del Ciliverghe Under 14 (clicca qui per leggerla), ecco la storia di chi la squadra la guida...

Parole importanti quelle del presidente del Settore Giovanile Scolastico, Vito Tisci, in tema di possibile e necessaria ripartenza del calcio giovanile e di base dopo i tanti mesi di stop. Dopo alcune sue dichiarazioni su possibili proposte per il futuro e la ripresa dell’attività nella stagione 2021-2022 magari con alcuni correttivi come il tema del ‘blocco’ delle categorie e delle annate, ecco il testo del comunicato pubblicato nelle news del portale della Figc:

 

«Da sempre sosteniamo il valore del calcio come strumento educativo oltre che di benessere psico-fisico. Un supporto fondamentale per migliaia di ragazzi e ragazze che rappresentano, in determinate facce di età, il 25% della popolazione. Il Settore Giovanile e Scolastico è sempre stata a fianco delle diverse società anche in questo difficile contesto” Lo afferma il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC Vito Tisci in un comunicato stampa per fare il punto sulla situazione dello sport di base nel quale è stata ribadita l’importanza di tornare in campo per la salute e il benessere di tutti i tesserati nel rispetto delle indicazioni per contenere l’emergenza sanitaria.

 

Dopo la ripresa del Campionato Under 18 di Serie A e B e l’organizzazione dei test match per la altre categorie coinvolte nelle manifestazioni giovanili nazionali maschili, l’ufficializzazione della ripartenza del Campionato Nazionale Under 17 di Serie A e B e il proseguimento delle sessioni tecniche individuali previste dall’Evolution Programme, il Settore Giovanile e Scolastico si appresta a dare continuità a tutte le  proprie iniziative.

 

Obiettivo del Settore Giovanile e Scolastico della Federazione è quello di programmare una ripartenza graduale delle attività di squadra in coerenza con l’evoluzione della situazione epidemiologica e attuando protocolli sanitari finalizzati a tutelare la salute di tutti i soggetti coinvolti – ragazzi, ragazze, tecnici, staff e famiglie,  specifici per le diverse attività organizzate. Ad oggi tutte le attività di interesse nazionale organizzate dal Settore Giovanile della FIGC si attengono a rigorose indicazioni precauzionali che prevedono, tra l’altro, test per l’individuazione del virus SARS-CoV-2 e un monitoraggio continuativo come responsabilmente richiesto dalla situazione attuale.

 

“L’augurio è che già nei mesi di maggio e giugno anche la nostra attività di base possa riprendere secondo format flessibili e aggiornati, come auspicato anche dal Presidente Federale. Sarebbe un segnale importante per i nostri giovani – prosegue Tisci – la sospensione prolungata delle attività rappresenta un danno in primis per loro ed è nostra responsabilità consentirgli di riprendere il più presto a praticare lo sport in modo sicuro e qualificato. La ripresa della pratica sportiva va anche incontro alle esigenze delle società e delle stesse famiglie, due categorie fortemente colpite”.

 

Tra le attività di prossima programmazione, sempre in considerazione dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria, il Settore Giovanile e Scolastico si appresta a regolamentare la graduale ripresa delle attività giovanili femminili con l’organizzazione dei test match per le formazioni iscritte ai Campionati Nazionali Under 17 e Under 15 femminili, mentre proseguirà l’attuazione dell’Evolution Programme, il programma di sviluppo dei Club di Settore Giovanile attraverso le sessioni formative condotte nelle Aree di Sviluppo e nei Centri Federali Territoriali».

 

Sul numero di SprinteSport in edicola (e disponibile anche nello store digitale) martedì 6 aprile approfondimenti, le proposte (anche dei lettori) per la ripresa e la futura annata sportiva 2021-2022 e un po’ di chiarezza su chi e come stia disputando gare e campionati anche nelle altre discipline, primi fra tutti il basket e il volley.

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0