25 Giugno 2021

Incredibile: il Csi (e non solo) riparte coi campionati mentre dal Settore Giovanile Figc si aspetta ancora il protocollo per le amichevoli…

Le più lette

Bruinese Prima Categoria: Stefano Sansò lascia il ruolo di Dg

Stefano Sansò non è più il Direttore Generale della Bruinese. Una separazione, quella tra l’ormai ex dirigente e la...

Eccellenza, bomba di mercato: Niang lascia la Pro Dronero e va al Settimo

Come un fulmine a ciel sereno. Il Settimo Calcio acquista Niang Atou dalla Pro Dronero e si candida di...

Gavirate Eccellenza: avanti con Caon, biennale per il tecnico

Il binomio Cristian Caon-Gavirate si estende per altre due stagioni. Il tecnico, protagonista lo scorso anno del salto di...

La ripartenza dell’attività, con anche allenamenti di squadra e possibilità di partitelle, è scattata da lunedì 26 aprile ma le società di attività di base e settore giovanile della Figc, Settore Giovanile Scolastico e Lnd, aspettano ancora un protocollo da attuare per poter disputare, in regolarità, trasparenza e rispetto delle norme anti-contagio, qualche amichevole… Protocollo annunciato per la fine della settimana passata, poi rimandato a lunedì 3 maggio ma di cui, fino alla serata di oggi, giovedì 6 maggio, e in prossimità di un altro fine settimana di possibili amichevoli o simili, non c’è traccia. Il nulla…

 

Situazione incredibile e paradossale se si pensa, ad esempio, che un Ente importante come il Csi, nella fattispecie il Csi Milano (ma non solo, visto che si ha notizia di moltissimi campionati di Enti e Amatoriali in ripartenza nelle prossime ore…), sia pronto da settimane con un proprio protocollo, che abbia aperto e già chiuso le iscrizioni ai suoi campionati di base e giovanili, e che già da sabato 8 e domenica 9 maggio vedrà in campo le sue squadre per l’attività ufficiale, con tanto di calendari, programmazione gare ecc…

 

Una lentezza e un ritardo istituzionale da parte del Settore Giovanile Scolastico della Figc nel dare un protocollo e delle indicazioni alle proprie società che da mesi sono ‘al palo’ che lascia perplessi e soprattutto fa mancare il riferimento necessario alle società per poter programmare la propria attività. Per un protocollo di cui si era annunciata la pubblicazione ‘ormai imminente’ ormai da quasi una settimana… Invece abbiamo visto pubblicati, e ben vengano, i regolamenti per l’Under 13, Pulcini e Under 12 Femminile, per un ritorno all’attività da fine maggio.

 

L’urgenza e la priorità delle società, però, è soprattutto sapere se possono fare amichevoli e partite, come devono comportarsi, quali regole seguire… E a poche ora dal secondo fine settimana post-ripartenza, il mondo del calcio di base appartenente alla Federazione, non ha ancora uno straccio di protocollo, rendendo complicata la gestione e l’organizzazione delle proprie attività.

 

Rischiando così, di alimentare, per la seconda settimana dalla ripresa, situazioni non proprio simpatiche con i ragazzi e le società pronte a scendere in campo dopo mesi – anche solo per una sgambata e un’amichevole – ma senza sapere se si possa fare, come si possa fare ecc…

 

L’augurio è che l’attesa finisca nelle prossime ore, perchè sarebbe davvero paradossale che, a due settimane dalla ripartenza, l’organo più importante del calcio, la Figc e il Settore Giovanile e Scolastico, non sia stato in grado di dare delle regole alle proprie associate, lasciando tutta l’attività al ‘fai da te’ nella speranza che vada o ‘andrà tutto bene’…

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli