16 Maggio 2021

Lunedì il protocollo per amichevoli e tornei, soldi tesseramenti lavori in corso

Le più lette

Eccellenza B, Corneliano Roero e Chisola insidiano le astigiane per la D

È finito il tempo delle outsider. Dopo 5 giornate di Eccellenza, è rimasto ancora il quartetto che si giocherà...

Hsl Derthona-Saluzzo Serie D: traversa di Zerbo, poi De Marino abbassa la saracinesca, 0-0 come all’anadata

Termina 0-0 lo scontro salvezza tra HSL Derthona e Saluzzo, stesso risultato della gara d'andata. Una partita dominata dai...

Pergolettese-Feralpisaló Primavera 3: emozioni a non finire a Ripalta e alla fine la spuntano gli ospiti con un super Beltrami

Gara spettacolare e ricca di emozioni quella fra Pergolettese e Feralpisaló, terminata con la vittoria dei Leoni del Garda....

Un altro piccolo passo verso la ripresa. Nella giornata di ieri il Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti ha affrontato i vari punti caldi in ottica ripartenza. Soldi di iscrizione e tesseramenti, blocco delle annate e amichevoli e tornei.

La decisione più risoluta e decisa riguarda le amichevoli e i tornei per il Settore Giovanile. Dato il nuovo DPCM le società potranno organizzare tornei e amichevoli secondo un protocollo che verrà pubblicato, secondo il comunicato stampa, nella giornata di lunedì dalla FIGC.

Sul capitolo soldi il Consiglio ha deliberato in merito alle iscrizioni, ma non ancora sui tesseramenti. Sulla prima voce, come abbiamo anticipato ieri, la Lega ha comunicato che tutte le rate di iscrizioni versate dalle società in questa stagione «verranno computate per la prossima» escluse le quote associative e le società aderenti a campionati di interesse nazionale. Sulla questione tesseramenti e costi assicurativi la Lega da un lato promette che verranno effettuati ulteriori ristorni, dall’altro dice che «la trattativa per recuperare le somme assicurative versate con il tesseramento attraverso un accordo con la compagnia assicurativa per la riduzione o comunque facendo rientrare tali somme negli importi previsti dalla mutualità per i diritti tv, in modo da arrivare così ad azzerare o ridurre al minimo gli oneri sostenuti dalle società».

Anche sul “blocco annate” lavori in corso, in quanto è stata costituita una commissione apposita finalizzata quantomeno a rimodulare la gestione delle annate nella prossima stagione. Questa commissione dovrà poi riferire al prossimo Consiglio di Lega fissato per metà maggio.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli