Niente Sporting, Omar Stefani in cerca di nuove sfide

Dopo dodici anni per Omar Stefani sarà la prima estate lontano dai campi. L'ex allenatore della Castellanzese Under 16 è alla ricerca di nuove sfide

1464
Omar Stefani
Omar Stefani pronto a tornare in pista

Dopo molti anni sarà il primo agosto lontano dai campi per Omar Stefani: il tecnico milanese, che inizialmente sembrava destinato all’Under 16 dello Sporting Cesate, è al momento senza squadra. «Purtroppo allo Sporting non c’erano i numeri per una squadra come piace a me: ci siamo lasciati in ottimi rapporti con tutta la dirigenza – dice Stefani – Per ora sono fermo e ne approfitterò per aggiornarmi: non è un dramma visto che sono fermi anche Allegri e Mourinho…». Tecnico giovane, preparato e con le idee chiare: «Il mio credo è il 4-3-3. Mi piace insegnare un calcio convinto, brillante e propositivo». E negli anni i risultati non sono mancati: Villa Cortese, Cassina Nuova, Solese, Gerenzanese e Aurora Cmc prima del salto con Accademia Bustese (vittoria del campionato autunnale Giovanissimi) e Castellanzese, dove la passata stagione arrivò l’opportunità Regionale con l’Under 16. «Sono andato via per motivi extra calcio dopo la vittoria in casa dell’Accademia Inter per 3-1. Stavamo disputando un grande campionato», dice Stefani. Nei mesi scorsi le chiamate non sono mancate, anche dall’Under 19 Regionale B, ma la scelta Cesate sembrava quella definitiva. Prima del passo indietro delle scorse settimane. Per ora Stefani è ai box, ma il “riposo” non durerà a lungo.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.