10 Luglio 2020 - 19:30:11

Vighignolo: Addio a Ezio Corani, storico dirigente biancoblù

Le più lette

Forza e Costanza Eccellenza, ecco il nuovo tecnico: squadra affidata a Paolo Foglio

A un mese di distanza dalla separazione dallo storico tecnico Alessandro Bertoncelli, la Forza e Costanza presenta ufficialmente il...

Vertovese Eccellenza, look rifatto in ottica giovani: ufficializzati 6 nuovi arrivi in un colpo solo

La Vertovese si rifà il trucco e ufficializza, in ottica fuoriquota, ben 6 nuovi innesti. Ecco quali sono i...

Si è spento Giuseppe Rizza, l’ex Juve si era svegliato dal coma il 22 giugno

Si è spento a soli 33 anni Giuseppe Rizza. L'ex Primavera della Juventus (giocò con Giovinco e Marchisio) non...

Nella mattinata di ieri il Vighignolo ha dato il suo ultimo saluto a Ezio Corani (ex allenatore, Direttore Sportivo e responsabile del settore giovanile), scomparso a soli 57 anni, tramite i propri canali social. Di seguito, ecco riportato il post della società biancoblù: “La Società US VIGHIGNOLO CALCIO 1967 è vicina alla Famiglia Corani per la scomparsa di Ezio. Il Vighi era la sua casa. Mister, Direttore e colonna della nostra Società si è spento oggi”. Questo, invece, è il ricordo del Direttore Generale del Vighignolo, Stefano Salducco: «È stato una figura trainante per tutti i ragazzi del settore giovanile, una persona schietta e semplice che ha fatto moltissimo per questa Società, una persona con la quale si riusciva a lavorare molto bene». Ezio Corani, questa volta, non è riuscito a vincere la partita. Nell’edizione di lunedì 23 sarà presente un articolo commemorativo per ricordare Corani con le parole di chi lo conosceva bene e lo stimava, sia come dirigente, che come uomo, come ad esempio Roberto Isernia, con il quale ha lavorato per tanti anni all’interno del Direttivo della Società: «Ha fatto la storia a livello locale, ma anche a livello di calcio giovanile a Milano; sono innumerevoli i messaggi di cordoglio arrivati dalle altre società. Le sue doti erano riconosciute da tutti, ha sempre avuto lo spirito da guerriero, e una forte determinazione nel portare a termine progetti, soprattutto con e per i ragazzi».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli