Facchinetti, Brusaporto
Facchinetti, Brusaporto

Partita ad alta tensione quella tra Brusaporto e Caravaggio, finita con una vittoria in rimonta a favore dei padroni di casa che mantengono così il secondo posto. A dettare i ritmi nel primo tempo sono gli ospiti con Pessolani che all’11’ subisce fallo da Basile: al tiro va lo stesso Pessolani da posizione interessante, ma la palla sbatte contro la barriera. Al 14’ sono invece i gialloblù a salire dalla destra con Chiodini che conclude e con Gana costretto alla deviazione. Ad aprire però le marcature sono i biancorossi al 21’ con il solito Pessolani che dopo una lotta in area in mezzo ai difensori di casa riesce ad agguantare la palla e a calciare sul secondo palo siglando il vantaggio. Il Brusaporto reagisce prima con Signorelli al 29’ con un tiro insidioso parato da Scozzari che si rifugia in angolo e poi con Ruggeri al 33’ dalla sinistra che va vicino al gol con una conclusione che tiene tutti col fiato sospeso. Il secondo tempo si apre con un piglio diverso per i ragazzi di Mascheretti, più grintosi e con la voglia di crederci: già al 3’ Baldelli conclude da posizione centrale, ma la palla è facile per Scozzari, al 15’ è invece Basile che fa partire un tiro innocuo e lo stesso Scozzari deve deviare in angolo. Il Caravaggio si fa vivo verso il 25’ con Catellani, che conclude dalla sinistra e con la palla che finisce tra le braccia di Nisoli, ma la rivoluzione gialloblù inizia al 27’ quando direttamente da calcio d’angolo Facchinetti alla Papu Gomez segna con una perla il pareggio. Il compimento della remuntada arriva due minuti dopo, questa volta su azione, e a segnare dalla destra è Baldelli che approfitta della difesa caravaggina sbilanciata per calciare sul secondo palo e, con l’aiuto di quest’ultimo, trovare la rete del nuovo vantaggio. Lo stesso Baldelli al 32’ ha tra i piedi la palla del 3-1, ma sbaglia il rigore rimandando l’esultanza a un’altra occasione. I ragazzi di Regantini provano l’assalto finale con Reale, ma il suo tiro non impensierisce Nisoli. Rischia il Brusa che però si porta a casa la vittoria. Caravaggio bravo per un tempo ma occorre più tenuta mentale.

BRUSAPORTO-CARAVAGGIO 2-1
RETI (0-1, 2-1): 21′ Pessolani (C), 27′ st Facchinetti (B), 29′ st Baldelli (B).
ARBITRO: Costa di Bergamo 5.5.

PAGELLE BRUSAPORTO
All. Mascheretti 6 Con i cambi dà una marcia in più.
Nisoli 6 Fulminato sul primo gol, ma la prestazione è sufficiente.
Basile 6.5 Potenza e forza nelle gambe. (16’ st Ghislandi 6).
Cellamare 6 Si fa vedere in ambedue le fasi. (7’ st Pignatelli 6.5).
Ghidoni 6 Si aiuta col fisico e spesso si inverte col suo compagno.
Signorelli 6.5 Smista palloni.
Barcella 6 Protegge la zona.
Gabrielli 6.5 I suoi scatti preoccupano gli avversari. (23’ st Edossi 6).
Verri 6.5 Insidioso punta più sulla velocità. (11’ st Tigui 6).
Ruggeri 6.5 Ottime conclusioni.
16’ st Facchinetti 7.5 Mvp.
Chiodini 6.5 Recupera anche in fase difensiva. (1’ st Sahih 6.5).
Baldelli 6.5 Lavora sottotraccia, si vede e non si vede. Camaleontico.
A disp.: Moretti T., Licini, Maconi.
Dirigenti: Licini, Pezzotta.

PAGELLE CARAVAGGIO
All. Regantini 6.5 Corregge i ragazzi nei gesti semplici.
Scozzari 6 Sprona la squadra.
Taramelli 6.5 Buoni tagli.
Umina 6.5 Piccolo folletto che crea scompiglio. (30’ st Torriani 6).
Lamera 6.5 Mette in difficoltà i gialloblù in mezzo al campo.
Davanso 6 Fisicamente non al meglio. (18’ Carminati 6.5).
Gana 6 Usa malizia nelle situazioni più difficili. (27’ st Moleri 6).
Finotto 6.5 Dialoga bene con i suoi compagni. (10’ st Reale 6.5).
Moretti L. 6.5 Non si sottrae alla lotta. Barcolla ma non molla.
Pessolani 6.5 Il suo gol porta la squadra in vantaggio.
Santinelli 6.5 A supporto dei compagni tra difesa e attacco.
Catellani 6 Cerca di rubare l’uomo per favorire l’avanzata dei suoi.
A disp.: Diaw.
Dirigente: Caruso.

LE INTERVISTE: ASCOLTA LICINI

LE INTERVISTE: ASCOLTA REGANTINI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.