10 Agosto 2020 - 21:34:07

Caravaggio – Trevigliese Under 14: derby biancorosso nel segno di Corsetti

Le più lette

Riunione Consiglio CRL: quattro ripescaggi in Eccellenza e Promozione a 96 squadre

Finalmente è arrivato il giorno in cui le società lombarde hanno conosciuto i format dei campionati. Come era ampiamente...

Comitato regionale Piemonte e quel sorteggio che puzza di spot elettorale

Quattro anni fa, quando Christian Mossino era stato eletto da pochi mesi alla guida del Comitato regionale Piemonte Valle...

Un enorme balzo verso il futuro: la Pro Sesto presenta un nuovo logo e progetti innovativi

Un enorme balzo verso il futuro, un passo da gigante. La nuova Pro Sesto si è svelata ufficialmente nella...
Il derby si tinge di biancorosso! Il Caravaggio scintilla e batte 2-0 la Trevigliese grazie alle reti di Corsetti e Defranceschi, entrambe nella prima frazione del match. Una partita straripante quella giocata dai ragazzi di Regantini, concentrati e col coltello tra i denti dal primo all’ultimo minuto. Il tecnico schiera un classico 4-4-2 con Carlucci in cabina di regia, Schiavone e Huremovic a presidio delle corsie e la coppia Corsetti-Defranceschi davanti. Risponde con il 4-2-3-1 Marco Mozzi che punta sull’estro di Benaglio, supportato da un tridente di trequartisti di gran classe. Ma veniamo alla cronaca. Partita subito ricca di occasioni e capovolgimenti di fronte. Al 5′ ci prova Benaglio dopo un liscio clamoroso in area di Ventimiglia. Il 9 col destro calcia verso la porta ma una deviazione toglie dallo specchio la sfera. Il Caravaggio adotta fin da subito un approccio ultra offensivo. Dunque pressing molto alto e velocità nel possesso palla, per sorprendere in ogni modo gli avversari. Dopo qualche occasione capitata sia a Corsetti che Huremovic, il Caravaggio va in vantaggio al minuto 16. Batti e ribatti sulla trequarti della Trevigliese che premia Corsetti. Il 9 biancorosso dal limite calcia forte e con un diagonale affilato batte un Meroni immobile. Gli ospiti tentano di reagire ma concretamente non riescono ad impensierire Bersanetti. E in seguito ad un corner, al 21′, ecco il raddoppio caravaggino. Palla verticale servita a Corsetti che dal limite della propria area taglia in due il campo prima di allargare per il movimento profondo di Defranceschi. L’11 controlla splendidamente verso la porta e con un preciso diagonale col destro supera Meroni. La partita, di fatto, finisce qui. Perché nel secondo tempo, nonostante la girandola di cambi, la Trevigliese non riesce ad imporsi e, al contrario, rischia più volte di affondare sui colpi dei vari Corsetti e Carlucci, pericoloso su punizione. La sterilità offensiva dei biancoazzurri è sinonimo, soprattutto, della grande prova dei due centrali del Caravaggio, Castellini e Ventimiglia e, più in generale, di un’aggressione e pressione continua di tutto il sistema squadra che poche volte ha concesso agli avversari un’uscita agevole della propria metacampo. Vince quindi il Caravaggio che ora spera in un passo falso della Tritium per sognare il primo posto.
Caravaggio 2
Trevigliese 0
Reti: 16′ Corsetti (C), 21′ st Defranceschi (C).
Caravaggio (4-4-2): Bersanetti, Cominelli, Sangiovanni (35′ st Bresciani), Lami (3′ st Rota), Castellini, Ventimiglia, Schiavone, Carlucci (35′ st Carfi), Corsetti (32′ st Terletti), Huremovic (7′ st Scotti), Defranceschi (16′ st Ben Attia). A disp. Bonardi, Casiraghi, Sergio. All. Regantini
Trevigliese (4-2-3-1): Meroni, Boukharouba, Benicalzi (33′ st Mele), Moataz (32′ Candidi), Vanoncini, Kovalyk (4′ Doda), Zanetti (18′ st Lamiri), Riva (35′ st Grassi), Benaglio, Pilenga, Fuda. A disp. Sonzogni, Pettinato, All. Mozzi
Arbitro: Tirloni di Treviglio 7 Errori ben pochi. Non perde il pallino del match.
Ammoniti: Corsetti (C), Rota (C), Carlucci (C)
Caravaggio (4-4-2)
Bersanetti 6.5 Qualche incertezza tra i pali ma vero leader che telecomanda la squadra.
Cominelli 6.5 Sempre attento a disinnescare le giocate avversarie.
Sangiovanni 7 Preciso nelle chiusure e in avanscoperta per creare superiorità. (35′ st Bresciani)
Lami 6.5 Predisposto all’interdizione. Recupera palloni a volontà. (3′ st Rota)
Castellini 7.5 Un muro. Gioca con una tranquillità ed efficienza clamorosa.
Ventimiglia 7 Come il collega, sempre in bolla.
Schiavone 6.5 Qualche giocata da campione. Ma non sempre costante.
Carlucci 6.5 Domina a centrocampo. (35′ st Carfi)
Corsetti 8 Gol e assist decisivi. Fisicamente straripante. (32′ st Terletti)
Huremovic 7 Salta sistematicamente il primo avversario. Tecnica sopraffina. (7′ st Scotti)
Defranceschi 7.5 Mette il sigillo sul match col raddoppio. (16′ st Ben Attia)
All. Regantini 8 Vittoria meritata e brillante. Avanti su questa strada.
Trevigliese (4-2-3-1)
Meroni 6 Incolpevole sui gol.
Boukharouba 6 Corsetti è prepotente fisicamente. Fa ciò che può.
Benicalzi 6 In difficoltà sulle incursioni di Huremovic. (33′ st Mele)
Moataz 6 Sovrastato dal centrocampo avversario. (32′ Candidi)
Vanoncini 6 Aiuta il compagno su Corsetti, ma non ottiene il risultato sperato.
Kovalyk sv (4′ Doda 6 Prendere Schiavone in velocità vuol dire perdere in partenza).
Zanetti 6 Non si illumina e la squadra fatica a costruire.
Riva 6.5 Il migliore del centrocampo biancazzurro. Prova a lottare su ogni pallone. (18′ st Lamiri)
Benaglio 6 Ha un paio di chance all’inizio, che spreca. Poi non incide. (35′ st Grassi)
Pilenga 6 Gioca a supporto di Riva ma i due non dialogano mai.
Fuda 6 Qualche incursione velleitaria e poco più.
All. Mozzi 6 Sconfitta che fa riflettere. Squadra al di sotto delle possibilità.

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli