12 Agosto 2020 - 14:28:45

Città di Dalmine Under 14, metodi e segreti di Giorgio Salvetti

Le più lette

Il format dei campionati c’è, le graduatorie di ripescaggio delle giovanili ancora no

Il Comitato Regionale ha deliberato il format dei campionati per la stagione 2019/20 non solo per le prime squadre...

Regionali Piemonte, ecco i gironi: si parte sabato 3 ottobre

Dopo le date arrivano anche i gironi dei campionati regionali. La partenza è fissata per sabato 3 ottobre: qui...

Mantova Berretti, scelta la guida tecnica: Matías Cuffa è il nuovo allenatore

Tramite il proprio sito ufficiale, il Mantova ha ufficializzato l’allenatore della Berretti per la stagione 2020/2021: si tratta di...

Il Città di Dalmine Under 14 è arrivato alla sospensione dei campionati come capolista del Girone C. La squadra, allenata da Giorgio Salvetti, stava disputando un ottimo “ritorno”: «Prima della sospensione a causa dell’emergenza Coronavirus eravamo in un’ottima situazione, peccato solamente aver perso con la Ghisalbese all’ultimo minuto di recupero. Se avessimo vinto, saremmo andati in fuga». Una delle gare cruciali della stagione è stata la sconfitta per 4-3 contro il Paladina: «Da questa sconfitta i nostri ragazzi hanno capito di avere delle potenzialità e un buon gioco di squadra». A segno in quella partita Daniel Dalmaggioni (doppietta) e Riccardo Romano, reti che non sono servite per portare punti ma che hanno dato consapevolezza al gruppo. Uno degli apici è arrivato con la vittoria per 3-0 contro il Lemine Almenno, che Salvetti ricorda con entusiasmo: «La nostra vittoria più bella, sotto una pioggia battente». Decisiva la doppietta di Romano all’interno della classica “partita perfetta”. Contro l’Almè, invece, una delle sconfitte più sonore (5-1): «Era la prima giornata, ancora non ci conoscevamo, eravamo deconcentrati e non abbiamo dimostrato un minimo di gioco di squadra». Come gioca il Città di Dalmine? «Adatto il modulo 4-3-3 con l’attacco asimmetrico e la difesa a quattro. I nostri ragazzi devono ancora migliorare, ovviamente, sia dal punto di vista tecnico che da quello tattico individuale». Un’amalgama ben trovata, con i gol di Simone Dalmaggioni, Michele Ravasio, Tommaso Scaini e Nassim Moussa. La tenuta difensiva della squadra si basa invece sulle prestazioni di Montevecchio e Paolo Kroni. In allenamento il Città di Dalmine adotta il metodo GMA, così descritto da Salvetti: «Ha l’obiettivo di allenare i giocatori su tutte le tecniche del calcio, e spesso sono organizzate amichevoli interne contro la categoria inferiore e contro quella superiore, affinché crescano anche sul piano motorio. La nostra società intende prepararli per poterli far farli arrivare preparati nell’Under 15». E adesso? «Se i campionati dovessero riprendere dovremmo essere più costanti e giocare con maggior agonismo».

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli