Lallio Under 14
Lallio Under 14

Il Lallio vola nell’olimpo. Al termine di una partita incredibile e che sembrava impossibile da ribaltare, esplode l’urlo di gioia dei ragazzi Perico. Quando il pallone calciato da Lanfranchi colpisce la traversa il fiato di tutti rimane sospeso: è l’ultimo rigore, è il momento del destino, e dopo la traversa… è gol. Il Lallio vince lo spareggio contro un Oratorio Stezzano che ha mille motivi per mangiarsi le mani, ma ne ha molti di più per essere soddisfatto: dal terz’ultimo posto rimediato nell’invernale, di strada ne è stata fatta e tanta. Il rammarico, per come è arrivata la sconfitta, è normale che ci sia e a fare da contraltare è la grande gioia di un Lallio che risorge nel momento più difficile, e quando tutto sembrava ormai compromesso. Per capire la portata di ciò che è successo, basti pensare che dopo 1 minuto di recupero del secondo tempo l’Oratorio Stezzano conduceva per 2-0: il vantaggio era arrivato con il tap-in vincente di Fumagalli sulla corta respinta di Toffetti sulla punizione di Brignoli (16’), il 2-0 l’aveva firmato Garlini con un tiro a palombella da lontano che si era infilato sotto la traversa (8’ st). Il Lallio, che comunque non aveva demeritato creando diverse occasioni con Paganoni e Tribbia, rinasce quando tutto sembrava perduto e lo fa con il suo uomo migliore, D’Andrea, che scaraventa in rete il 2-1 dopo la smanacciata di Crevena sul cross tagliato di Tribbia a recupero già ampiamente cominciato. A questo punto l’arbitro Cavagnis decide di allungare l’extra time da 3 a 4 minuti, e al 38’ e 40 secondi succede l’impensabile: rimessa in zona d’attacco per il Lallio, mischia risolta da Schintu e gara che va ai supplementari. Il merito dell’Oratorio Stezzano è stato quello di ritrovarsi immediatamente e di passare sul 3-2 con Niko Brignoli, ma Tribbia su assist di Poli infila col mancino il 3-3 e porta il match ai rigori. Crevena para il primo match point di Aiello, poi Toffetti al secondo tiro a oltranza dice di no a Pelicioli e consegna sui piedi di Lanfranchi il penalty della vita. Traversa, gol, e festa grande.

LALLIO-ORATORIO DI STEZZANO 3-3 (8-7 dcr)
RETI (0-2, 2-2, 2-3, 3-3): 16′ Fumagalli (O), 8′ st Garlini (O), 36′ st D’Andrea (L), 39′ st Schintu (L), 1′ pts Brignoli N. (O), 7′ sts Tribbia (L).
ARBITRO: Cavagnis di Bergamo 7.5 Il recupero extra gli crea qualche problema in una partita diretta fino a quel momento in maniera perfetta.

PAGELLE LALLIO
All. Perico 9 Traguardo semplicemente inimmaginabile.
Toffetti 8 Regala l’1-0, si riscatta alla grande ai rigori: ne para due.
D’Andrea 9 Terzino o seconda punta, è uguale: favoloso.
Schintu 9 Vita durissima con Brignoli, ma piazza la zampata del 2-2.
Aiello 7.5 Ottimo lavoro in mezzo.
Zanchi 7.5 Chiusure potenti.
Lanfranchi 9 Il penalty della gloria: porta la squadra alle finali.
Pagani 7.5 Si sbatte là davanti.
14′ st Poli M. 7.5 Bene dietro.
Nessi 8 Freddo dagli undici metri.
Paganoni 8.5 Vera forza della natura, crea occasioni a non finire.
Poli A. 9 Piedino fatato, l’assist per Tribbia è pura magia. Grande gara.
Tribbia 8.5 Movenze da superstar, firma il gol del 3-3. Ispiratissimo.
A disp.: Carera, Bonventre, Vittozzi, Negri.
Dirigenti: Marchetti, Nessi, Minali.

PAGELLE O.STEZZANO
All. Mundi 9 La sconfitta non cancella il miracolo.
Crevena D. 8 Immenso su Paganoni sul 2-0, decisivo su Aiello.
Pelicioli 7.5 Una sola macchia su una partita davvero fantastica.
Gotti 7.5 Benissimo in mancina.
Fumagalli 8 Sblocca il risultato e lavora alla grande in mediana.
Gentile 8 Chiusure degne del miglior Cannavaro, ok dal dischetto.
Crevena M. 8.5 Il capitano non tradisce mai. Uscite da fenomeno.
Brignoli N. 9 Detta legge sulla destra, segna su azione e su rigore.
Rota 7.5 Comanda i ritmi della squadra. (24′ st Falabretti sv).
Garlini 8.5 Gol pazzesco.
Parati 7.5 Un solo errore, per il resto è showtime allo stato puro.
Bendotti 8 Aggressività e tenacia.
A disp.: Zana, Bassetti M., Benkadmir, Bassetti G., Brignoli D.
Dirigenti: Gentile, Cortinovis.

LE INTERVISTE: ASCOLTA PERICO

LE INTERVISTE: ASCOLTA MUNDI

LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.