12 Agosto 2020 - 14:29:58

Mario Zanconti, l’Under 14 raccontata da Stefania Panzini

Le più lette

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Rovato Eccellenza, tra i pali arriva Manuel Felotti dal Brusaporto

Nuovo portiere per il Montorfano Rovato, società impegnata nel campionato di Eccellenza, che si è assicurata il classe 2002...

Verbano giovanili, Barbarito definisce le panchine: Under 19 a Cortazzi, Di Marco-Murano per Under 16 e Under 14

Sarà ancora Giovanni Cortazzi a guidare l'Under 19 del Verbano nel prossimo campionato regionale fascia B. La decisione è...

La Mario Zanconti è la squadra di calcio dell’Oratorio Sant’Agostino di Treviglio. L’Under 14, allenata da Stefania Panzini, allenatore “in rosa” di una squadra maschile, al momento è nelle zone basse della classifica del Girone C del primaverile, ma dopo un girone di andata comunque positivo visto il rango delle avversarie che ha dovuto affrontare (Tritium, Trevigliese, Caravaggio, Virtus Bergamo…) portando a casa un buon bottino di 10 punti. «Contro le big c’era troppo differenza, ma contro squadre molto simili alla nostra siamo riusciti a vincere grazie soprattutto alla grinta e al gioco di squadra». Quella dell’Under 14 è una categoria delicata, visto che i ragazzi passano dagli Esordienti all’attività agonistica: «Ad alcuni serve più tempo per adattarsi a una categoria in cui si gioca in 11 e quindi su un campo più grande, ci si allena anche sul piano tattico ed è normale che l’apprendimento richieda pazienza».

Stefania Panzini
Stefania Panzini

Nel primaverile la squadra è ancora a 0 punti, ma ovviamente poco importa: «Abbiamo subito una sconfitta pesante contro la Ghisalbese perché è una squadra tecnicamente molto forte. Durante le partite i nostri ragazzi si impegnano molto, i più piccoli vanno un po’ in difficoltà contro avversari fisicamente più prestanti e il nostro gioco a palla bassa a volte rimane penalizzato. Una cosa sulla quale dobbiamo migliorare è la cattiveria in zona gol: quando arriviamo vicino alla porta avversaria bisogna tirare e noi non sempre lo facciamo». La Zanconti gioca con la difesa a quattro, e rispetto all’andata i due centrali Dario Pagani e Davide Cipolla hanno fatto passi da gigante. Così come i due portieri, Andrea Saba e Diego Betti. A fare i gol ci pensa Khadda, attaccante esterno, mentre a dirigere la manovra c’è il cervello di Mattia Carlino in mezzo al campo. Panzini conclude: «Prima della sospensione dei campionati a causa dell’emergenza Coronavirus, avevo notato dei miglioramenti tecnici, nonostante i risultati non fossero stati a nostro favore. Ho assegnato ai ragazzini degli esercizi da svolgere a casa, sia fisici per mantenere attivi i muscoli, che sul controllo di palla. Dal momento in cui riprenderanno, il nostro obiettivo è salire in classifica giocando con il massimo dell’impegno tutte le partite».

Mattia Carlino
Mattia Carlino

Dario Pagani
Dario Pagani

Andrea Saba
Andrea Saba

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli