14 Agosto 2020 - 16:23:00

Acos Treviglio – Colognese Under 15: pari e patta, ma la Ghisalbese se ne va

Le più lette

Sui format il Comitato Regionale Lombardia ha preso la strada giusta. Anche se in ritardo

È servito tempo, tanto tempo, ma alla fine il Comitato Regionale Lombardia ha preso la decisione giusta riguardo i...

Città di Varese Serie D, Matteo Simonetto rinforzo per la difesa. «Tornare qui è un sogno»

Seconda ufficialità della giornata per il Città di Varese che dopo Manuel Romeo annuncia il difensore centrale Matteo Simonetto....

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...
Rossi schiera i suoi con un eclettico 4-2-3-1 per sfruttare la fantasia del tridente di trequartisti alle spalle della punta Milani. E dunque a destra Bruni, sulla fascia opposta Villano e dietro il 7 c’è Magni. Risponde con un modulo speculare Scarpellini che ha dalla sua la carta Mora, vera e propria mina vagante dello scacchiere della Colognese. Il 10 ha completa libertà ma, di base, accompagna l’azione del terminale offensivo Ronchetti. Delcarro, invece, avanza sulla linea dei centrocampisti. Date le circostanze di classifica le due squadre partono un po’ accorte, senza spingere troppo e nemmeno pressando in maniera asfissiante il diretto avversario. Ma sembrano gli ospiti ad essere più in palla, veloci nella giocata a trovare gli esterni per l’uno contro uno, ma soprattutto più determinati in termini di aggressività sulle seconde palle. L’Acos non riesce invece a creare, braccata dalla compattezza avversaria in fase difensiva. E la prima reale occasione coincide, al 16′, col gol del vantaggio: corner dalla destra in favore della Colognese. Battuta di Monterisi per il movimento sul primo palo di Ronchetti che però non riesce nella deviazione. Sul secondo palo è lesto Mora che anticipa il diretto marcatore e di testa colpisce. L’Acos è scossa dallo svantaggio ma nel primo tempo non riesce realmente ad essere pericolosa dalle parti di un inoperoso Marchetti. Il secondo tempo è in controtendenza. Spettacolo e colpi di scena dominano infatti la seconda frazione. Già al minuto numero 3 c’è la prima sliding door del match: un tentativo di alleggerimento di capitan Cei, in spaccata dai 25 metri, si trasforma in una beffa clamorosa. Questo perché Marchetti calcola male il rimbalzo del pallone, forse tradito dal dubbio se prenderla o meno con le mani. Resta il fatto che la sfera, non intercettata, si infila sotto le sue braccia e poi in fondo al sacco. La Colognese non si lascia abbattere e prova a reagire immediatamente. Il lungo possesso palla pare non trovare sbocchi vincenti, fino al 16′: Ronchetti sulla destra crossa trovando al centro dell’area Sangeletti che in girata col destro beffa Randello, autore anche lui di una mezza papera. La traiettoria, infatti, non sembrava per niente irreprensibile. Il nuovo vantaggio ospite è un grosso schiaffo ai sogni vittoria dei padroni di casa che però stavolta non si fanno sopraffare. Tre minuti dopo buona azione di Buttafava che dribbla Cei e col destro scalda i guantoni di Marchetti che mette in corner. Su quel calcio d’angolo cross rasoterra dello stesso 17 che sorprende un po’ tutti ma che arriva tra i piedi, sul secondo palo, di capitan Ravasi. Il 5 colpisce e fa gol. Dopo il pareggio immancabile girandola di cambi per tentare di trovare forze nascoste dalle panchine. E sullo sprint finale le chance più grosse sono a tinte biancoverdi. Al 36′ la botta da fuori area di Ronchetti spaventa Randello che non riesce a bloccare la sfera e si lascia aiutare dal palo. Due minuti dopo un quasi eurogol avrebbe potuto mandare in estasi la Colognese. La punizione di Stucchi è perfetta per il tacco volante di Moro che però termina di un soffio a lato. Da segnalare, infine, l’espulsione praticamente a tempo scaduto di Baratella per proteste.
ACOS TREVIGLIO-COLOGNESE 2-2
Reti (0-1, 1-1, 1-2, 2-2): 16′ Mora (C), 3′ st aut. Cei (A), 16′ st Sangaletti (C), 19′ st Ravasi (A).
Acos Treviglio (4-2-3-1): Randello, Locatelli (10′ st Biagi), Moriggi (22′ st Pizzaballa), Valotti, Ravasi, Scotti, Milani, Daja (1′ st Asoni), Magni (14′ st Baratella), Bruni (1′ st Buttafava), Villano (1′ st Ceruti). A disp. Gusmini, Camporeale. All. Rossi
Colognese (4-2-3-1): Marchetti, Chiappini, Cei, Delcarro, Di Brisco, Schiopu, Edossi (15′ st Stucchi), Sangaletti (36′ st Biondillo) , Ronchetti, Mora, Monterisi (8′ st Genova). A disp.  Mendy, Zani, Bertola. All. Scarpellini
Arbitro: Volta di Bergamo 7.5 Praticamente impeccabile. Tiene in controllo la partita.
Ammoniti: Delcarro (C), Magni (A), Mora (C)
Espulso: Baratella (A).
PAGELLE ACOS TREVIGLIO
Randello 6 Gol a parte, evitabile, risponde bene all’anno di differenza.
Locatelli 6.5 Spinge poco, ma tiene a bada Edossi. (10′ st Biagi)
Moriggi 6.5 Prestazione sufficiente. (22′ st Pizzaballa)
Valotti 6 Ronchetti gli dà filo da torcere. Va in affanno.
Ravasi 7 Oltre al gol, è leader della squadra.
Scotti 6 Fa poco filtro a centrocampo.
Milani 6 Gioca come punta ma non sfonda mai.
Daja 6 Troppo distante da Scotti, fuori posizione. (1′ st Asoni)
Magni 6 Non incide e a tratti troppo nervoso. (14′ st Baratella)
Bruni 6 Non trova la posizione, delude. (1′ st Buttafava)
Villano 6 Trova difficoltà a sfondare sulla sua corsia. (1′ st Ceruti)
All. Rossi 6.5 Da salvare il punto e la reazione del secondo tempo.
PAGELLE COLOGNESE
Marchetti 6 Errore decisivo ma comunque sul pezzo.
Chiappini 6.5 Chiunque transiti sulla sua fascia non lo passa.
Cei 6 Autogol a parte è meno colossale del solito.
Delcarro 7.5 Il delcarrismo è un modo di giocare che esalta caratteristiche quali dinamismo e aggressività.
Di Brisco 7 Anticipa e spazza via. Manuale del difensore.
Schiopu 7 Sempre in bolla, concentrato.
Edossi 6 Delude. Non riesce a trovare lo spunto. (15′ st Stucchi)
Sangaletti 6.5 Trova il gol per un mezzo regalo. A metacampo fa il suo.(36′ st Biondillo)
Ronchetti 6.5 Assist e prova abbastanza convincente.
Mora 7 Tecnicamente straripante. Se fosse entrato quel gol…
Monterisi 6.5 Non immarcabile ma almeno entra nel primo gol. (8′ st Genova)
All. Scarpellini 7 Manca qualche gol, ma è un problema generale.

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli