lunedì 1 Giugno 2020 - 08:22:20

Albano Under 15, una squadra rocciosa: Massimo Marchesi tra presente e futuro

Le più lette

Rivoluzione a Lissone: salutano sia il dt Ernesto Lampugnani che il ds Marco Novati

Cambia tutto in quel di Lissone. Tramite un comunicato sui propri canali social, infatti, il club ha ufficializzato l'interruzione...

Storica approvazione della risoluzione sull’editoria in Commissione Cultura della Camera dei Deputati

La Fieg (Federazione italiana editori giornali) e la File (Federazione italiana liberi editori) hanno definito “storica” l’approvazione della risoluzione...

Enotria Under 16: alla scoperta di Andrea Saracino, giovane rossoblù dal mancino fatato sulle orme di Messi

Sbarchiamo quest'oggi in casa Enotria per conoscere meglio Andrea Saracino. Il giovane attaccante rossoblù è stato autore di una...

L’Albano Calcio di Massimo Marchesi è una squadra solida e rocciosa che gioca nel Girone C dell’Under 15 di Bergamo. Lo stop forzato dei campionati ha danneggiato la preparazione atletica e ha dato un duro colpo alle società. Il campionato, fino al momento della sospensione, era comunque positivo nonostante l’avvio particolarmente scintillante avesse autorizzato a sognare anche più in grande: «Dopo le prime cinque partite di campionato pensavamo di essere fra le prime tre del girone, ma dopo alcune partite perse e infortuni abbiamo un po’ mollato il colpo. L’Aurora Seriate è la squadra più forte del girone e quella che mi ha impressionato di più, l’unica ad essere un gradino sopra tutte le altre». Il sesto posto in classifica grida vendetta, vista la grinta e la voglia messa in campo soprattutto contro le big. Il mercato di gennaio avrebbe dovuto regalare una punta che non è arrivata, e così si è dovuto fare di necessità virtù. Il percorso di Massimo Marchesi con i ragazzi del 2005 è ormai lunghissimo: «Ho iniziato quattro anni fa con questi ragazzi, siamo un bellissimo gruppo, c’è un ottimo rapporto anche con i genitori». Questa però potrebbe essere l’ultima stagione insieme: «Se così sarà, sarà comunque utile: incontreranno chi gli darà una visione di gioco diversa e avranno riferimenti diversi, così che qualche giocatore avrà l’opportunità di dimostrare al nuovo allenatore ciò che è capace di fare e ciò che ha imparato». Il tecnico ringrazia i due suoi collaboratori che danno un aiuto a questo gruppo per ogni tipo di evenienza, Fabio Belotti, il suo vice, e Ferdi Dzaferi aiuto allenatore.

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy