12 Agosto 2020 - 13:26:21

Mozzo – Lemine Almenno Under 15: Andreetti vince con il suo trio delle meraviglie, cuore Loreti

Le più lette

Rivoli: Granieri vince il ricorso e torna presidente, Scozzaro out

Se non vi siete portati il romanzo da ombrellone in spiaggia, potete facilmente rileggere l’anno tormentato del Rivoli del...

Città di Varese Serie D, altro colpo in attacco: ecco Andrea Addiego Mobilio

Il Città di Varese comunica di aver raggiunto l'accordo con Andrea Addiego Mobilio, esterno d'attacco in arrivo dai liguri...

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

Vittoria esterna per il Lemine Almenno di Andreetti che espugna il campo di Mozzo per 2-0. Una vittoria che permette ai gialloblù di continuare il percorso straordinario fin qui intrapreso, legittimato dal secondo posto e dal miglior attacco del girone. Per il Mozzo di Loreti invece una sconfitta che non cancella la prestazione di cuore e volontà fornita. A inizio gara il Lemine Almenno prova subito a imbastire il proprio gioco ma è il pressing locale a rendere vano ogni tentativo di sfondamento. Tuttavia, con il passare dei minuti l’atteggiamento aggressivo e attento dei padroni di casa cala fisiologicamente e questo fa sì che gli ospiti abbiano gioco facile: al 15’ prima grande occasione per Andrea Franchini che su assist al bacio di Alessandro Animamia lascia partire un diagonale forte e teso sul secondo palo, fuori di poco. L’attaccante ospite va ancora vicino al gol al 22’: azione in verticale sulla fascia destra e dopo uno scambio nello stretto con Cristian Locatelli, il numero sette colpisce a botta sicura colpendo il palo. I ragazzi di Loreti accusano il colpo e la facilità con la quale gli avversari arrivano al tiro trova sbocco nel gol del numero nove Animamia (28’), lesto a ribadire in rete una corta respinta del portiere avversario Stefano Rallosi. Il Mozzo risponde con orgoglio e l’occasione propizia giunge al 31’, grazie a un calcio di punizione a due fischiato in area di rigore: la conclusione non è fortunata e spegne la possibilità del pari. Si va al riposo e Andreetti non cambia, affidandosi alla profondità di Franchini e ai suggerimenti laterali di Animamia e Lorenzo Galletti, pronti ad accorciare e ripartire. Il Mozzo mantiene con l’ingresso di Matteo Agnino lo stesso schieramento, speculare all’avversario: 4-3-3 e linee compatte. Nonostante i buoni propositi di rimonta, sono sempre gli ospiti i più pericolosi e al 11’ collezionano una grande azione con il colpo di testa ravvicinato di Franchini: la risposta di Rallosi è prodigiosa, in quanto riesce a bloccare sulla linea di porta il punto del raddoppio. Il gesto tecnico sembra incoraggiare la reazione dei padroni di casa, che ora alzano il baricentro e rispondono colpo su colpo. Al 19’ il Mozzo va vicinissimo al pari: cross di Diego Capitanio e colpo di testa di Diego Cavalli, il quale indisturbato non riesce a colpire con forza la sfera consegnandola nelle mani di Sala. La forza abbinata alla lucidità negli ultimi metri sembrano mancare e così il Lemine Almenno chiude la pratica al 32’ con la gioia di Franchini, vittorioso di testa su assist preciso di Alessandro Panseri. Nel finale ancora il duo Animamia-Franchini scatenato che procura l’espulsione di Nicola Odoni e che va vicino al tris. A fine gara, analisi positiva per Loreti: «Complimenti a loro, ci è mancata cattiveria davanti. E’ stata comunque una buona prestazione, continuiamo a crescere». Per il dirigente Iovine invece: «Abbiamo vinto su un campo ostico e non facile, cerchiamo di andare avanti così fino alla fine».

mozzo lemine almenno under 15
Il sig. Locatelli di Bergamo, l’arbitro dell’incontro

IL TABELLINO DI MOZZO LEMINE ALMENNO UNDER 15

MOZZO-LEMINE ALMENNO 0-2

RETI (0-1, 0-2): 28’ Animamia (L), 32’ st Franchini (L).

MOZZO (4-3-3): Rallosi 6.5, Scaccabarozzi 6, Gamba 7, Odoni 5.5, Dall’Ara 6, Cavalli 6, Mazzoleni 6.5, Argentieri 5.5 (9’ st Fantoni 6), Gjini 6, Capitanio 6, Verzeri 5.5 (1’ st Agnino 6). A disp.: Carrara, Angeloni, Ravasio, Limonta. All. Loreti 6.5.

LEMINE ALMENNO (4-3-3): Sala 6, Defendi 6 (10’ st Nava 6), Capelli L. 6, Ciampone 6, Tironi 6, Capelli M. 6.5, Franchini 7, Panseri 7, Animamia 7.5, Locatelli 6.5 (33’ st Cospide sv), Galletti 6 (16’ st Graziano 6.5). A disp.: Piazzalunga, Agliati, Cisse, Lenzi, Clivati, Corbetta. All. Andreetti 7.

AMMONITI: Panseri (L), Gamba (M), Agnino (M).

ESPULSI: Odoni (M).

ARBITRO: Matteo Locatelli di Bergamo 7. Buona direzione di gara, interviene in maniera corretta e applica il regolamento. Buona personalità.

mozzo lemine almenno under 15
La squadra del Lemine Almenno prima del calcio d’inizio

LE PAGELLE DI MOZZO LEMINE ALMENNO UNDER 15 

MOZZO

All. Loreti 6.5 A prescindere dal risultato prestazione comunque positiva per i suoi, cuore e orgoglio gettati oltre l’ostacolo.

Rallosi 6.5 Nonostante i gol presi compie interventi dal livello tecnico non semplici. Reattivo e prodigioso su colpo di testa di Franchini.

Scaccabarozzi 6 Soffre le folate offensive degli avversari e non riesce a salire con frequenza. Meglio nella ripresa.

Gamba 7 Il migliore dei suoi per temperamento e convinzione. Bene in fase di uscita con la palla al piede.

Odoni 5.5 L’espulsione caratterizza una prestazione incolore.

Dall’Ara 6 Offre il suo contributo in fase di disimpegno.

Cavalli 6 Va vicino al gol ma colpisce con poca convinzione.

Mazzoleni 6.5 Prestazione di sostanza, accorcia e lotta su ogni pallone.

Argentieri 5.5 Non in giornata, non riesce a creare presupposti. (9’ st Fantoni 6 Entra con maggiore piglio).

Gjini 6 Prova generosa per l’attaccante, gioca di sponda.

Capitanio 6 Dopo un inizio opaco, nel secondo tempo si rende protagonista di alcuni spioventi in area interessanti.

Verzeri 5.5 Non riesce a sfondare, prova insufficiente. (1’ st Agnino 6 Volitivo).

 

LEMINE ALMENNO

All. Andreetti 7 Vittoria ottenuta con merito dai suoi, interessanti manovre di gioco che legittimano un risultato mai messo in discussione.

Sala 6 Gestione ordinaria per lui, amministra con personalità la linea difensiva.

Defendi 6 Prestazione sufficiente, fa il suo quando chiamato in causa. (10’ st Nava 6).

Capelli L. 6 Come il collega di reparto, prova di ordinaria amministrazione.

Ciampone 6 Duttile, ricopre con diligenza le aree a lui assegnate.

Tironi 6 Sufficienza di stima, senza infamia e senza lode.

Capelli M. 6.5 Esce alla distanza, prezioso in fase di copertura e ripartenza.

Franchini 7 Un vero ariete, strutturalmente possente e mai domo. Contributo imprescindibile.

Panseri 7 Lavora bene in mediana, attento nella marcatura e regala l’assist per Franchini. Spicca per personalità.

Animamia 7.5 Estro e qualità per il talentuoso numero nove, giocate sopraffini da categoria superiore.

Locatelli 6.5 Prova positiva, intraprendente e grintoso. Partecipa alla manovra offensiva con buoni spunti individuali. (33’ st Cospide sv).

Galletti 6 Primo tempo quasi assente, nella ripresa offre il suo contributo. (16’ st Graziano 6.5 Buona proprietà di palleggio e dribbling).

mozzo lemine almenno under 15
La squadra del Mozzo in posa prima del match

INTERVISTA AL TECNICO LORETI – MOZZO

INTERVISTA AL DIRIGENTE IOVINE – LEMINE ALMENNO

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli