5 Luglio 2020 - 07:15:29

Nembrese-Rovetta Under 15: colpo grosso al drago rosso

Le più lette

Calciomercato CBS: fatta per Bruno La Caria dalla Rivarolese

Rinforzo in mediana per la CBS di Salvatore Telesca: arriva dalla Rivarolese il centrocampista classe '94 Bruno La Caria. Mediano...

Speciale Ssd Dorina Varano Academy: tante nuove sfide in casa giallonera!

Sul numero in edicola di SprinteSport di lunedì 29 giugno, pagina speciale con servizi dedicati alle rinnovate ambizioni dell'Ssd...

Baranzatese, colpo per il centrocampo: ufficiale l’arrivo di Francesco Batti

Francesco Batti è un nuovo giocatore della Baranzatese. A comunicare l'arrivo dell'ex Bollatese e Real Bruzzano e il club...

È un dato di fatto. Cinema e calcio non vanno d’accordo. Non a caso una poltrona per due, specie in testa alla classifica non calza per nulla. Per decidere a chi tocca alzarsi ci vuole una sorta di scontro tra mostri sacri come Nembrese e Rovetta che in una super sfida sono intenzionate a prendersi il diritto di regnare solitarie senza concedere nulla. Lo dimostrano le scelte dei due tecnici che scelgono specularmente un 4-3-3, modulo dalla spiccata impostazione offensiva. Le prime fasi di gara dimostrano, come da aspettative, un grande equilibrio, e con le migliori iniziative che nascono principalmente sulle corsie, in particolare con le galoppate di Ruggeri da una parte e Bettoni dall’altra. Con il passare dei minuti, tuttavia, la formazione si incarica gradualmente di prendere il comando delle operazioni, spingendo con maggior insistenza ma non trovando tuttavia grande concretezza sotto porta. La tenacia e la perseveranza evidentemente pagano, non a caso, i ragazzi di Giudici spezzano l’equilibrio al 28′ quando dopo aver ricevuto un bel filtrante in avanti da Tesini, Spadari si lancia indisturbato verso porta, batte Mazzola e fa 1-0. Quasi come in un loop, con la stessa dinamica, ancora Spadari protagonista al 31’, quando lo stesso attaccante sigla la rete del 2-0 sfruttando il bel servizio, questa vola di Provera. Dato poi che, come si dice, non c’è due senza tre, Spadari inventa anche per il tris partendo dalla destra e mettendo dentro per Oprandi che ringrazia e fa 3-0. Per non farsi mancare nulla il Rovetta cala anche il poker sfruttando il bel piazzato dal limite con cui Savoldelli batte per la quarta volta Mazzola. La Nembrese prova timidamente a reagire anche attraverso i cambi che peró non riescono ad invertire una tendenza a soffrire troppo in difesa quando gli avversari vanno velocemente in verticale. Va poi aggiunto che gli ospiti non mollano mai il pallino del gioco non permettendo ai ragazzi di Beltrami di provare a riorganizzarsi e dare adito alla propria manovra. Va segnalata una bella occasione con Ravizza che sfrutta un bel traversone tentando l’incornata che però finisce a lato di poco. Per il Rovetta quindi basta operare, negli ultimi minuti, dell’ordinaria amministrazione per portare a casa un ottimo risultato in una partita che fin dalla vigilia si sapeva essere uno snodo fondamentale, almeno per il girone di andata, non prima peró di concedersi lo sfizio di mandare a segno nuovamente Savoldelli, che firma la doppietta personale e il 5-0 finale, che il tecnico Giudici commenta così: «Ottima partita giocata con un atteggiamento impeccabile. Ci prendiamo quindi una bella vittoria frutto del tanto impegno dei ragazzi in settimana». Poco da dichiarare anche il tecnico della Nembrese, Beltrami: «Non ha funzionato nulla, le assenze non hanno aiutato, e soprattutto l’atteggiamento è mancato quasi completamente. Chiaramente contro un avversario del genere, che esprime cosi tanto buon calcio concedere così tanto si paga caro».

NEMBRESE–ROVETTA 0-5
RETI: 28′ Spadari (R), 31′ Spadari (R), 1′ st Oprandi (R), 7′ st Savoldelli (R), 37′ st Savoldelli (R).
NEMBRESE (4-3-3): Mazzola 6 (20′ st Giavazzi 6.5), Pugni 6.5 (12′ st Al Mansoury 6.5), Milano 6, Birolini 6, Alletto 6, Vedovati 6, Zentili 6.5 (27′ st Mele sv), Papi 6.5, Lardelli 6.5 (23′ st Moioli 6.5), Ruggeri 7 (1′ st Cabrini 6.5), Ravizza 6.5(17′ st Vadacca 6.5). A disp. Fabiano. All. Beltrami 6. Dir. Alletto, Cortinovis.
ROVETTA (4-3-3): Lenzi 6.5 (24′ st Abbadini 6.5), Gabrieli 6.5 (17′ st Breno 6.5), Catelli 6.5 (12′ st Testa 6.5), Scandella 7, Zanoletti 6.5 (24′ st Zana 6.5), Tesini 7, Spadari 8, Savoldelli 8, Oprandi 7 (19′ st Belingheri 6.5), Bettoni 7 (24′ st Capitti 6.5), Provera 6.5. A disp. Fantoni. All. Giudici 7. Dir. Pedretti, Giudici.
ARBITRO: Cortinovis di Bergamo 6.5 Direzione senza particolari errori da segnalare.

PAGELLE NEMBRESE

All. Beltrami 6 La squadra non entra mai in partita, soffrendo tanto dietro e non costruendo quasi mai una nitida palla gol

Mazzola 6 Non impeccabile sul primo gol, incolpevole sugli altri (20′ st Giavazzi 6.5)

Pugni 6.5 L’avversario da marcare è ostico, bravo a lottare su ogni pallone. (12′ st Al Mansoury 6.5)

Milano 6 Qualche responsabilità suo gol subiti con un posizionamento non ottimale.

Birolini 6 Anche per lui, come per tutta la squadra partita di sofferenza, bravo comunque a provarci.

Alletto 6 Tende a giocare troppo alto venendo saltato con facilità dagli attaccanti avversari.

Vedovati 6 Anche lui fatica a trovare il giusto posizionamento in campo.

Zentili 6.5 Sufficienza di incoraggiamento (27′ st Mele sv)

Papi 6.5 Sembra avere diverse soluzioni in canna, peccato riceva poca assistenza.

Lardelli 6.5 Da premiare per l’atteggiamento combattivo, anche a risultato compromesso. (23′ st Moioli 6.5)

Ruggeri 7 Il più brillante nell’organizzare la manovra offensiva oltre a risultare un prezioso aiuto in fase difensiva. (1′ st Cabrini 6.5)

Ravizza 6.5 L’impegno non manca assolutamente, non riesce a trovare la concretezza che vorrebbe. (17′ st Vadacca 6.5)

A disp. Fabiano

Dirigenti: Alletto, Cortinovis.

La formazione della Nembrese

PAGELLE ROVETTA

All. Giudici 7 La squadra ha preparato bene la partita e lo dimostra con un atteggiamento impeccabile ed esprimendo un buon calcio

Lenzi 6.5 Dirige con attenzione la sua difesa (24′ st Abbadini 6.5)

Gabrieli 6.5 Partita ordinata e con le sbavature ridotte ai minimi termini. (17′ st Breno 6.5)

Catelli 6.5 Cala la saracinesca e concede il minimo sindacale. (12′ st Testa 6.5)

Scandella 7 Usa con precisione fisico ed esperienza per uscire vincitore da una marea di contrasti.

Zanoletti 6.5 Prestazione di sostanza fatta di voglia di lottare e una buona dose di impegno. (24′ st Zana 6.5)

Tesini 7 Passaggio con i giri giusti che diventa il preziosissimo assist per il gol del vantaggio.

Spadari 8 Anche se la partita è importante, non sente l’emozione e la mette sui binari giusti con una super doppietta.

Savoldelli 8 Si inserisce con personalità nella festa collettiva firmando una bella doppietta.

Oprandi 7 Prestazione sontuosa impreziosita da un gol. (19′ st Belingheri 6.5)

Bettoni 7 Quando può partire in velocità crea parecchio scompiglio. (24′ st Capitti 6.5)

Provera 6.5 Dialoga ottimamente con i compagni del reparto avanzato conferendo fluidità all’azione.

A disp. Fantoni

Dirigenti: Pedretti, Giudici

NEMBRESE-ROVETTA UNDER 15: LE INTERVISTE

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA – Luca Beltrami

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA – Luca Giudici


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli