Virtus Ciserano Zingonia Verdellino under 15
I ragazzi di Togni

Può festeggiare la Virtus Ciserano che, battendo la Zingonia Verdellino, si porta in cima alla classifica a punteggio pieno spinta da un Fenili in stato di grazia. Mentre mister Togni è soddisfatto della prova: «Abbiamo fatto un buon primo tempo, cercando di giocare molto palla a terra, nella ripresa abbiamo fatto meno bene, eravamo troppo frenetici.» Zanchi si sarebbe aspettato qualcosa di più dai suoi: «Loro sono più squadra e hanno più qualità. Sono arrabbiato per i gol, due dei quali al primo minuto, presi per mancanza di cattiveria». Nel primo tempo è la Virtus Ciserano a fare la partita, schiacciando nella metà campo avversaria il Zingonia Verdellino che non riesce ad uscire con il fraseggio data la pressione dei locali. I padroni di casa passano in vantaggio già al primo minuto con Metani che segue lo sviluppo azione sulla destra e finalizza un bel cross di Fenili. All’11’ Cosmo prende palla dalla destra, crossa in mezzo per lo stesso Metani che taglia verso il centro e calcia, ma colpisce male la sfera che s’impenna sul fondo. Al 17’ Fenili batte un calcio d’angolo, il pallone arriva all’altezza del dischetto del rigore e Cecconi si coordina benissimo per la rovesciata che finisce di pochissimo fuori dallo specchio della porta. Il Verdellino prova a reagire, ma non riesce a trovare i propri attaccanti tra le linee per il pressing alto dei ragazzi di Togni che al 25’ sfiorano il gol: Fenili si accende, salta tutta la difesa avversaria, entra in area e calcia da posizione defilata, ma Hmama è bravissimo a deviare in angolo. Al 32’ arriva il raddoppio della Virtus Ciserano: De Cata porta palla fino a metà campo e serve profondo Fenili che salta secco Vergani e con un diagonale preciso batte l’estremo difensore. Poco dopo è ancora Fenili a proporsi in fase offensiva, saltando per due volte Spagnolatti e presentandosi a tu per tu davanti a Hmama, ma il portiere dei Verdellino è bravissimo a respingere e a tenere a galla i suoi. Inizia la ripresa ma l’approccio alla gara dei ragazzi di Zanchi è, come nel primo tempo, pessimo e dopo neanche un giro d’orologio prendono il terzo gol: Fenili viene lasciato solissimo dalla retroguardia gialloverde e a tu per tu davanti a Hmama non sbaglia. Al 17’ Agati va a contrasto spalla a spalla con Metani che va a terra. Il contatto c’è stato, ma il rigore fischiato dalla direttrice di gara Belotti sembra essere generoso. Dal dischetto si presenta De Cata che calcia di potenza, ma Hmama intuisce e riesce a salvare la propria porta. Poco dopo El Kadiri crossa in mezzo per la testa dello stesso De Cata, ma il pallone finisce di poco alto. Gli ospiti cercano di alzare il proprio baricentro, ma non riescono a rendersi pericolosi e il Ciserano al 25’ ha due occasioni per segnare: Spagnolatti copre bene anticipando il neoentrato Chiba, ma la sua deviazione diventa pericolosissima e colpisce il palo sfiorando l’autogol. Sugli sviluppi dell’angolo il pallone arriva a Cecconi che schiaccia il pallone di testa, ma Hmama è bravissimo ad abbassarsi e a compiere un miracolo.

 

VIRTUS CISERANO ZINGONIA VERDELLINO UNDER 15

VIRTUS CISERANO – ZINGONIA VERDELLINO 3-0

RETI (3-0): 1’ Metani (V), 32’ e 1’ st Fenili (V)

VIRTUS CISERANO (4-3-3): Sucameli 6.5, Amoroso 6.5 (34’ st Cavalleri sv), De Cata 6.5, Casari 7, Viscardi 6.5, Cecconi 6.5, Cosmo 6.5 (15’ st Francassetti 6), Valioni 6.5 (21’ st Chiba sv), El Kadiri 7, Metani 7.5 (31’ st Frigerio sv), Fenili 8 (33’ st Ahmed sv).  A disp. Hila, Thiam, Aprigliano, Ndiaye  All. Togni 6.5

ZINGONIA VERDELLINO (3-4-1-2): Hmama 7 (34’ st Airoldi sv), Sorrentino 6, Vergani 6, Spagnolatti 6, Agati 6.5, Hassan 6, Taullaj 6 (13’ st Ait), Cassago 6.5 (34’ st Ndoj sv), Ferrari 6, Bertulessi 6, Cugliari 6.  All. Zanchi 6

ARBITRO: Belotti di Bergamo 5.5 Dopo il rigore presunto, le sfugge la gara dalle mani.

NOTE: Ammonito Cugliari, Hmama e Sorrentino per il Verdellino

 

Virtus Ciserano Zingonia Verdellino under 15
Riccardo Fenili, due gol e un assist per decidere l’incontro.

PAGELLE VIRTUS CISERANO BERGAMO

All. Togni 6.5 I suoi ragazzi non rischiano nulla. Partita ormai in archivio.

Sucameli 6.5 Poco impegnato, ma guida bene le proprie guardie del corpo.

Amoroso 6.5 Fa tutta la fascia con grande determinazione. (34’ st Cavalleri sv).

De Cata 6.5 Non soffre nelle chiusure, ingaggiando bei duelli con gli attaccanti del Verdellino.

Casari 7 Comanda con personalità il reparto difensivo. Cugliari non riesce a scappargli via.

Viscardi 6.5 Sempre attento a chiudere le diagonali.

Cecconi 6.5 Amministra benissimo il possesso palla nel primo tempo.

Cosmo 6.5 Il meno brillante dei tre davanti, ma comunque prezioso. (15’ st Francassetti 6).

Valioni 6.5 Va sempre a contrasto con grande furore agonistico. (21’ st Chiba sv).

El Kadiri 7 Interpreta il ruolo da mezzala alla perfezione, proponendosi tra le linee.

Metani 7.5 Sempre nel vivo della manovra. Con le sue giocate crea tanti grattacapi. (31’ st Frigerio sv).

Fenili 8 Un folletto che tira matta tutta la difesa avversaria. Riesce sempre a saltare l’uomo. (33’ st Ahmed sv).

 

PAGELLE ZINGONIA VERDELLINO

All. Zanchi 6 Prova a dare la scossa con la sua grinta, ma i suoi creano poco.

Hmama 7 Incolpevole sui gol e sul rigore è bravissimo ad intuire. (34’ st Airoldi sv).

Sorrentino 6 Prova a coprire gli spazi alle sue spalle, ma fatica a contenere gli avversari.

Vergani 6 A volte fuori tempo, si lascia saltare con troppa facilità.

Spagnolatti 6 Al centro della difesa, a volte attende troppo gli sviluppi dell’azione.

Agati 6.5 Sul rigore è un può irruento, ma è l’ultimo che molla cercando di strappare il pallone agli avversari.

Hassan 6 Fa il compitino sulla fascia senza troppi impacci.

Taullaj 6 In posizione inedita non riesce a trovarsi a suo agio. Poco presente. (13’ st Ait 6).

Cassago 6.5 Più propositivo del compagno dall’altra parte. Buona prova. (34’ st Ndoj sv).

Ferrari 6 Fatica a muoversi e a creare occasioni. Fuori dal gioco.

Bertulessi 6 Si muove tra le linee cercando di lavare qualche pallone sporco.

Cugliari 6 Stretto nella morsa di Casari, non riesce a girarsi e rendersi pericoloso.

Virtus Ciserano Zingonia Verdellino under 15
La rosa di Zanchi

Clicca qui per ascoltare le dichiarazioni di Togni

Clicca qui per ascoltare le dichiarazioni di Zanchi