21 Settembre 2020 - 15:37:36
sprint-logo

Caravaggio-Acos Treviglio Under 16: Incornata di Ghafir, il Caravaggio va

Le più lette

Chiarimenti Protocollo Figc: campionati nazionali, regionali e provinciali, sia dilettanti che giovanili, a porte chiuse fino al 7 ottobre

Come annunciato nell’intervista esclusiva a Cosimo Sibilia sulle pagine di SprinteSport di luneì 14 settembre, la FIGC ha pubblicato...

Enotria, Stringhini lascia la panchina: Leccioli promosso in Élite, Under 14 a De Laurentis

A pochi giorni dal semaforo verde tira aria di cambiamento in casa Enotria. Chiamarla rivoluzione è sicuramente azzardato, ma...

Promozione Lombardia: manca il pubblico? Il Morazzone pronto a non scendere in campo con la Solbiatese

Monta il malumore tra i club dopo la precisazione della Figc riguardo l'assenza del pubblico fino al 7 ottobre....

Vittoria importantissima per il Caravaggio che in casa batte nel derby la capolista Acos Treviglio con il risultato di 2-1 in una gara molto tosta, gagliarda, influenzata da un campo al limite della praticabilità. Verdelli è contento della prova dei suoi: «Faccio davvero i complimenti ai ragazzi, ce la siamo giocata alla pari contro la squadra più forte del campionato e che è stata costruita per vincere. A inizio anno nessuno pensava che saremmo stati primi a questo punto della stagione». Anche Longaretti è visibilmente soddisfatto della prestazione: «Oggi abbiamo fatto un ottimo primo tempo, poi nella ripresa abbiamo dovuto cambiare qualcosa. Il campo non ci permetteva di giocare palla a terra. I miei ragazzi hanno interpretato al meglio la gara». Partiti ed è l’Acos ad avere la prima occasione del match con Villa che su punizione dai venticinque metri cerca la porta. Gallo intuisce e tocca con la punta delle dita e il pallone finisce prima sulla traversa, poi in calcio d’angolo. Il Caravaggio risponde subito e al 12′ trova il gol del vantaggio: Moro prende palla, entra in area e calcia in porta. Zatta non riesce a trattenere il pallone, reso molto viscido dalla pioggia, che arriva sui piedi di Finazzi che finalizza il tap-in. L’Acos reagisce con grande caparbietà e al 20′ trova subito il pari: Villa calcia la punizione sul primo palo, Gallo viene preso in controtempo ma riesce comunque a toccare la sfera che centra il palo, poi la schiena del portiere e torna giocabile. Sulla palla vagante si avventa Cornelli che da due passi mette in porta. Proprio allo scadere del primo tempo gli ospiti hanno una ghiottissima occasione con Antonioli che scatta in velocità e si immola verso la porta ma a tu per tu davanti al portiere avversario sbaglia il controllo, beffato anche dal campo, e il pallone finisce comodamente tra le braccia di Gallo. Le squadre rientrano dagli spogliatoi, ma la partita di calcio si trasforma presto in una partita di rugby: il campo è una enorme fanghiglia, le due squadre lottano su ogni palloni in mezzo al campo ma senza riuscire a controllare la sfera e calciano lungo nella speranza di trovare una spizzata o una deviazione alla ricerca di un calcio d’angolo. È il Caravaggio il più pericoloso con Moro che con grande grinta riesce a liberarsi del proprio marcatore e a calciare di potenza. Zatta però è attentissimo e respinge con i pugni. Al 13′ l’Acos cerca di portarsi in avanti con Ouadani che, da posizione defilata, vede l’inserimento di Antonioli e prova a servirlo, ma il pallone è leggermente lungo e termina sul fondo. Siamo ormai nel recupero e ormai tutto sempre supporre che il risultato sia scritto quando, da un calcio d’angolo dalla destra, Ghafir parte da lontano, entra in area e di testa piazza il pallone proprio dove il portiere avversario non può arrivare, facendo scoppiare di gioia la panchina e rompendo la striscia di imbattibilità dei primi in classifica.

Caravaggio Acos Treviglio Under 16
Pedrini, l’arbitro della gara, ha cercato molto il dialogo con i giocatori.

 

Caravaggio Acos Treviglio Under 16

CARAVAGGIO – ACOS TREVIGLIO 2-1

RETI (1-0, 1-1, 2-1): 12′ Finazzi (C), 20′ Cornelli (A), 47′ st Ghafir (C)

CARAVAGGIO (4-2-3-1): Gallo 6.5, Dominici 6.5, Salvoni 6 (25′ st Colonna 6), Vo 6.5 (35′ st Remonti sv), Ferri 6.5, Borromeo 6, Rios 6 (15′ st Nissoli 6), Ghafir 7, Moro 7 , Fornari 6.5, Finazzi 6.5 A disp. Calzoni, Scandelli, Dadda, Motta, Blini All. Longaretti 6.5

ACOS TREVIGLIO (4-1-4-1): Zatta 6.5, Gusmini 6, Sala 6.5, Malanchini 6, Marta 6.5, Villa 6.5 (25′ st Ceruti 6), Ouadani 6, Cornelli 6, Antonioli 6.5, Ancona 6.5 (20′ st Ravasi 6), Nissoli 6.5 (35′ st Magni sv) A disp. Bigatti, Russo, Alloni, Abagnale All. Verdelli 6.5

ARBITRO: Pedrini di Bergamo 6 Non commette topiche e cerca il dialogo, ma lascia troppo correre e a volte sembra lontano dall’azione.

NOTE: Ammoniti Ferri e Finazzi per il Caravaggio, Villa e Ancona per l’Acos.

 

PAGELLE CARAVAGGIO

Caravaggio Acos Treviglio Under 16
Ghafir Najib, autore del gol che regala la vittoria e i tre punti.

All. Longaretti 6.5 Prepara bene la gara. Bravo a cambiare anche in corsa.

Gallo 6.5 Nessuna parata difficilissima, ma dà sempre sicurezza all’intero reparto.

Dominici 6.5 Spinge con insistenza e dietro copre bene.

Salvoni 6 In po’ in affanno nel primo tempo, poi trova le misure. (25′ st Colonna 6)

Vo 6.5 Fa come meglio non può su quel campaccio. (35′ st Remonti sv)

Ferri 6.5 Un paio di randellate ben assestate. Solido in marcatura.

Borromeo 6 Qualche piccola sbavatura in una gara comunque molto sufficiente.

Rios 6 Prova ad accelerare, ma non riesce ad imporsi. (15′ st Nissoli 6)

Ghafir 7 Uomo della provvidenza. Un colpo di testa preciso che regala i tre punti.

Moro 7 Fa a spallate con i difensori ospiti. Dà sempre l’impressione di rendersi pericoloso.

Fornari 6.5 Dietro le punte cerca di inventare, ma il campo non gli consente la giocata.

Finazzi 6.5 Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto.

 

PAGELLE ACOS TREVIGLIO

Caravaggio Acos Treviglio Under 16
Gli undici scelti da Verdelli.

All. Verdelli 6.5 Sfortunato a prendere il gol nel finale.

Zatta 6.5 Piccolo svarione iniziale, ma si riscatta alla grande con due belle parate.

Gusmini 6 Fa il compitino senza grossi patemi.

Sala 6.5 Spinge bene sulla sua corsia.

Malanchini 6 Un po’ impreciso nella fase centrale, ma non demerita.

Marta 6.5 Bada molto al sodo con pochi fronzoli.

Villa 6.5 Gioca a testa alta, sempre pronto al lancio lungo. (25′ st Ceruti 6)

Ouadani 6 Ha sicuramente qualità. Oggi era una gara difficile per metterle in mostra.

Cornelli 6 Fa tanto lavoro sporco in mezzo al campo.

Antonioli 6.5 Si muove bene lungo tutto il fronte d’attacco facendo la guerra con i difensori.

Ancona 6.5 Recupera tantissimi palloni. Un gladiatore. (20′ st Ravasi 6)

Nissoli 6.5 Nel primo tempo prova qualche dribbling. Nella ripresa più sostanza. (35′ st Magni sv)

Clicca qui per ascoltare le parole di Longaretti

Clicca qui per ascoltare le parole di Verdelli


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli