Città di Dalmine Under 16
Città di Dalmine Under 16

Ultima spiaggia Dalmine o match point Lemine? Le due squadre si sfidano per darsi la spallata decisiva. Il Dalmine per rimandare la festa al Lemine e sperare nel miracolo. Il Lemine per festeggiare la matematica vittoria proprio in casa del nemico. Moduli speculari per Losacco e Corti che optano per un 4-2-fantasia utile ad allargare le maglie e pungere tra le linee. Nei padroni di casa c’è Gonzales alle spalle di Cavadini, con Senatore e Schintu pronti a colpire. Gli ospiti rispondono con Tironi, supportato da Rossi. Match bloccato nella prima frazione. La prima occasione è al 20’, per i rossoblù. Punizione pennellata di Agliardi sulla testa di Cavadini. Il 9 colpisce bene, ma Bugada con un colpo di reni devia la sfera in corner. Sul corner successivo Bacis salta più in alto di tutti ma non trova lo specchio. La risposta Lemine è istantanea. Cross a rientrare di Personeni dalla sinistra, Tironi in scivolata si avventa sul pallone ma non dà la frustata giusta. Un minuto dopo il Lemine va vicinissimo al vantaggio: imbucata per Arrigoni che la crossa sul secondo palo per Capelli che da pochi passi si deve inchinare al salvataggio di Arnoldi. Prima del gong del primo tempo altra chance Dalmine, ancora con Cavadini che di testa non riesce ad inquadrare la porta sulla punizione di Manzoni. Nella seconda frazione partenza sprint per i padroni di casa che al 5′ trovano il gol del vantaggio. Senatore allarga sulla destra per Cavadini e sul successivo cross si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol con un preciso colpo di testa. La gioia però dura poco. Perché dopo quattro minuti il Lemine fa capire perché è il miglior attacco del girone. Errore di Manzoni che non riesce a spazzare, spianando la strada a Tironi che si prende la licenza di dribblare anche Agliardi a rientrare e con il sinistro infila Arnoldi sul primo palo. La partita sembra decollare ma nessuna delle due squadre riesce realmente a prendere il sopravvento. Fino al 29′: Ndoa, abbattuto da Colombi, si guadagna il calcio di rigore che poi realizzerà.

CITTA’ DI DALMINE-LEMINE ALMENNO 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 5′ st Senatore (C), 9′ st Tironi (L), 29′ st rig. Ndao (C).
ARBITRO: Maggioni di Bergamo 7 Rigore netto. Equilibrato nella gestione della partita. Promosso.

PAGELLE CITTA’ DI DALMINE
All. Losacco 8 Si regala una grossa soddisfazione.
Arnoldi 7 Miracoloso più volte.
Gavazzi 7 Spinge con costanza.
Ndao 7 Prima terzino, poi punta. Meglio nel secondo caso.
Pozzi 7 Bene in interdizione.
Bacis 7.5 Chiude a doppia mandata la difesa. Da lì non si passa.
Manzoni 6.5 Errorino sul gol. Poi Ndao gli alleggerisce la colpa.
Senatore 7.5 Tecnicamente indiscutibile. Apre le marcature.
Agliardi 7 Corsa e sacrificio al servizio della squadra. Generoso.
Cavadini 6.5 Tiene su palla. Prezioso. (36′ st Nachov 6.5).
Gonzales 6 Non incide. Saluta all’intervallo. (1′ st Zanchi 6.5).
Schintu 6.5 È un vorrei ma non posso. Poco pimpante, ma si vedono le qualità. (10′ st Giugno 6.5).
A disp.: Scarpellini, Mangiovini.
Dirigente: Albani.

PAGELLE LEMINE ALMENNO
All. Corti 7 Prima sconfitta, campo rivedibile.
Bugada 7.5 Super parata nel primo tempo. La tocca sul rigore.
Personeni 6.5 Esaurisce la spinta propulsiva all’intervallo.
Gasparini 6 Sale molto spesso.
Moioli 6.5 Ci mette molta grinta. Un guerriero. (30′ st Spada 6.5).
Santini 6.5 Si innervosisce nel finale. Spazzare è il suo mestiere.
Colombi 6.5 Commette il fallo da rigore. Evitabile. Peccato.
Arrigoni 6 Si inserisce poco.
Bulferi 6.5 Cerca di mettere ordine in mezzo al campo, invano.
Rossi 6.5 Parte bene poi si perde.
Tironi 7 Gol da fuoriclasse. Vero spauracchio. (23′ st Pizzoli 6.5).
Capelli F. 6 La traversa ancora grida vendetta. (17′ st Brugnetti 6).
A disp.: Remondini, Gamba, Casata, Mattavelli, Capelli M.
Dirigente: Fuselli.

LE INTERVISTE: ASCOLTA LOSACCO

LE INTERVISTE: ASCOLTA CORTI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.