28 Settembre 2020 - 17:25:02
sprint-logo

Trevigliese -Virtus Ciserano Bergamo Under 16: tre acuti bianco azzurri, Virtus al tappeto ma mai doma

Le più lette

Fiammamonza – Gavirate Eccellenza Femminile: manita Fiamma, tanti rimpianti per il Gavirate di Reghenzani

Partenza col botto per la Fiammamonza che liquida la pratica Gavirate con 5 reti ed una gara ricca di...

CBS – Cit Turin Under 19: Torrero apre le danze

Buona la prima per i rossoneri di Miles Renzi che grazie a Carlo Alberto Torrero mettono subito sui binari...

Empoli-Juventus Primavera: devastante Da Graca, prima vittoria bianconera

Ancora una volta nel finale, ancora una volta Da Graca: la Juventus Primavera batte l'Empoli vincendo la prima trasferta...

Gara bella e vibrante quella odierna tra Trevigliese e Virtus Ciserano, due pesi massimi del campionato che non hanno certo tradito le attese. Gli undici agli ordini del direttore di gara scendono sul terreno di gioco con moduli quasi speculari, 4-4-2 di stampo classico per i biancoazzurri, camaleontico 4-3-3 che in fase di non possesso scala un uomo a centrocampo per i rossoblu. Ordine di manovra è il marchio di fabbrica dei ragazzi di Biffi, più timidi in avvio ma comunque dotati di interpreti attenti e diligenti gli ospiti. La gara è equilibrata e nei primi 15’ si registra solo una conclusione per parte a rete, peraltro fuori dallo specchio. Bisogna attendere il 20’ per il primo squillo: è Cucchi a suonarlo, facendosi trovare pronto nel cuore dell’area di rigore a raccogliere un ponte aereo di Meregalli. La prima conclusione si stampa sul montante ma la sfera rimane lì ed il numero 11 è rapace nel ribadire in rete in mezzo ad una selva di gambe. Dopo il vantaggio la Trevigliese inizia a guadagnare metri mentre la manovra della Virtus Ciserano si fa via via più farraginosa evidenziando errori di misura e palesando difficoltà in costruzione. In chiusura di tempo, per la precisione al 41’, arriva dunque il raddoppio. Questa volta il protagonista è Colombo, che da grande opportunista è il più rapido di tutti ad avventarsi su una palla vagante nei sedici metri dopo una azione confusa dei suoi. Alla ripresa delle ostilità lo spartito sembra rimanere invariato con i padroni di casa a spingere sull’acceleratore da subito, vogliosi di chiudere la pratica. Le occasioni fioccano e nei primi 5’ se ne contano già due di cui una clamorosa. Prima Colombo fa la barba al palo con un diagonale dal limite, passano tre minuti e lo stesso centravanti questa volta scuote la traversa con una sassata, sulla ribattuta Gana manda incredibilmente fuori a porta sguarnita. Il pericolo scampato ha l’effetto di risvegliare la truppa di Osio che inizia a mettere il naso fuori dalla sua metà campo con un calcio da fermo di Toffetti, ben controllato da Vanoli. Sono però gli ingressi di Sow ed Arsuffi a cambiare il volto della gara. Il primo impiega pochissimo a servire un delizioso assist per Vitucci che il numero 11 trasforma in un diagonale imparabile per il 2-1. Nemmeno il tempo di esultare ed il pareggio sembra cosa fatta: Arsuffi riceve palla sulla trequarti e danzando sul pallone si beve mezza difesa avversaria per poi battere a colpo sicuro giunto al cospetto di Vanoli. Il numero 1 però è prodigioso nell’occasione e salva i suoi con un balzo felino che ha dell’incredibile. Nel momento migliore degli ospiti arriva però la terza marcatura ad opera di Lurthi che è sveglio ad approfittare di uno sbandamento della retroguardia ed al 23’ chiude di fatto la contesa. Nel finale la partita si incattivisce e il direttore di gara ha il suo bel daffare nel sedare gli animi. In termini di opportunità la Trevigliese ne fa registrare ulteriori ma il 4-1 sarebbe stato una punizione troppo severa per la Virtus Ciserano capace di ben disimpegnarsi al cospetto di una squadra dalla notevolissima caratura.

TABELLINO

TREVIGLIESE – VIRTUS CISERANO 3-1

RETI: 20’ Cucchi (T), 41’ Colombo (T) 2-0, 15’ st Vitucci (V) 2-1, 23’ st Lurthi (T).

TREVIGLIESE (4-4-2)

Vanoli 7.5, Gatti 7, Cavalli 7, Gana 7, Mollo 7.5, D’Adda 7.5, Solcia 7 (21’ st Lurthi 7), Meregalli 7.5, Colombo 8, Shyti 7.5 (34’ st Altamura sv), Cucchi 7 (31’ st Cornelli sv). A Disp. Martiniello. All. Biffi 7.5 Dir. Rapazzoli.

VIRTUS CISERANO (4-3-3)

Collesano 6.5, Zanchi 7, Panzeri 6.5 (29’ st Russo sv), El Attari 7 (7’ st Sow 7), Bolis 7, Vellucci 7, Toffetti 6.5, Cutrona 6.5, Sulejmani 6.5 (16’ st Arsuffi 7), Fornari 6.5, Vitucci 7. A Disp. Nervi, De Vecchi. All. Osio 7 Dir. Albergati.

ARBITRO: Cornago di Bergamo 6.5 nel secondo tempo la gara rischia di sfuggirgli di mano, deve sventolare parecchi cartellini per riportare l’ordine .

Ammoniti: 23’ st Bolis (VC), 25’ st Shyti (T), 27’ st Lurthi (T), 36’ st Vellucci, 42’ st Altamura (T). Espulsi: Gana (T) e Russo (VC) 42’ st.

PAGELLE TREVIGLIESE

Vanoli 7.5 Nel secondo tempo salva i suoi con un vero miracolo su Arsuffi.

Gatti 7 Ottima prestazione tutta solidità. Dà una mano anche in costruzione.

Cavalli 7 Contiene con attenzione ed è sempre pronto a stringere al centro.

Gana 7 È un martello in entrambe le fasi. La sua gara varrebbe un voto in più se dimostrasse maggiore self control.

Mollo 7.5 Bravo a giocare d’anticipo, non va mai in affanno palesando doti di posizionamento.

D’Adda 7.5 Guida il reparto dimostrandosi concreto e ragionatore all’occorrenza.

Solcia 7 È preciso ed intraprendente con la palla tra i piedi (21’ st Lurthi 7 opportunista in occasione del gol).

Meregalli 7.5 Morde le caviglie avversarie rimanendo nei limiti imposti dal regolamento.

Colombo 8 Un gol, una traversa e la costante sensazione di pericolo che aleggia in area avversaria.

Shyti 7.5 Appare ispirato, è sempre pericoloso sia quando dialoga, sia quando si inserisce (34’ st Altamura sv).

Cucchi 7 Il gol che sblocca la gara e tante iniziative nella prima frazione, nella seconda è meno appariscente (31’ st Cornelli sv).

All. Biffi 7.5 La squadra sfoggia una ben delineata identità e lo spirito combattivo non è certo da meno. La vetta della classifica è lì a dimostrarlo.

Trevigliese Virtus Ciserano Under 16 Bg Gir D Formazione Trevigliese
Gli undici della Trevigliese

VIRTUS CISERANO

Collesano 6.5 Sulle marcature avversarie non ha proprio nulla di cui rammaricarsi.

Zanchi 7 Soprattutto nel primo tempo dà vita ad un bel duello senza vincitori, né vinti con Cucchi.

Panzeri 6.5 Si attiene al compitino rimanendo bloccato sulla linea difensiva (29’ st Russo sv).

El Attari 7 Proficuo in contenimento, disputa una partita di sostanza (7’ st Sow 7 mostra grandi numeri e serve l’assist per il 2-1).

Bolis 7 Ci mette voglia e grinta rimanendo sempre attento nella gestione della palla.

Vellucci 7 Duro ma corretto, abile nel mantenere la rotta anche nei momenti di maggiore pressione.

Toffetti 6.5 Parte abbastanza bene, si rende meno pericoloso col passare dei minuti.

Cutrona 6.5 È più che sufficiente ma alla lunga il centrocampo avversario lo mette in difficoltà.

Sulejmani 6.5 È un combattente ma finisce imbrigliato dalla coppia centrale avversaria (16’ st Arsuffi 7 con un numero strabiliante si crea dal nulla la palla del possibile 2-2).

Fornari 6.5 Agisce da schermo davanti alla difesa, si fa rispettare.

Vitucci 7 È il jolly che permette di passare all’attacco a tre, un bel gol e tante sgroppate.

All. Osio 7 La squadra esce sì sconfitta ma a testa alta. Continuando così le occasioni per rifarsi non mancheranno.

Trevigliese Virtus Ciserano Under 16 Bg Gir D Formazione Virtus Ciserano
La formazione della Virtus Ciserano

Ascolta le parole del dopo gara di Biffi, allenatore della Trevigliese.

Ascolta le parole del dopo gara di Osio, allenatore della Vitus Ciserano.

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli