Il fallo da rigore su Carini
Il fallo da rigore su Carini

Il “Fattore Teta” premia la Calvairate, che al termine di una partita semplicemente pazzesca conquista la finale della Coppa delle Province grazie agli undici minuti di fuoco che vanno dal 10’ al 21’ del secondo tempo. La Calvairate in quel momento è sotto per 3-2, risultato frutto di un primo tempo ricco di colpi di scena: milanesi in vantaggio con una bomba di Storti dal limite, pareggio e sorpasso Tritium con il cucchiaio di Vanzanella su assist di Marchesi e il tap-in vincente di Molteni dopo il miracolo di Bernuzzi su Persico, nuovo pareggio Calvairate con Teta su rigore (fallo di Marchesi su Carini, penalty netto) e nuovo vantaggio Tritium firmato da Vanzanella con un colpo di testa ravvicinato su cross dalla destra di Medda che porta le due squadre al riposo. Ed è qui che subentra il “Fattore Teta”: l’attaccante con tre gol in 11 minuti spiana la strada alla formazione di Nistri. Dopo un colpo al volo di Gazzo che finisce a lato di poco, arriva il 3-3: Bonetti imbuca per Teta, che fa secco Marchesi e strozza il mancino sul primo palo (10’). Al 20’ il controsorpasso biancorossoblù sempre con il numero 9, che dopo il colpo di testa di Turato risolve una mischia sulla quale i giocatori della Tritium protestano per una posizione di fuorigioco. Un minuto dopo, al 21’, Teta chiude la partita con un destro rasoterra che non lascia scampo a Marcandalli. La Tritium accusa il colpo e nel finale subisce anche il sesto gol, con Storti che – dopo una partita stratosferica – fa tutto da solo e imbuca all’angolino il 6-3. In pieno recupero arriva il gol di Brunner che vale solamente per le statistiche e per rendere meno amaro un risultato che sarebbe stato anche un po’ ingeneroso verso i ragazzi di Triunfo.

TRITIUM-CALVAIRATE 4-6
RETI (0-1, 2-1, 2-2, 3-2, 3-6, 4-6): 5′ Storti (C), 11′ Vanzanella (T), 20′ Molteni (T), 30′ rig. Teta (C), 38′ Vanzanella (T), 10′ st Teta (C), 20′ st Teta (C), 21′ st Teta (C), 37′ st Storti (C), 43′ st Brunner (T).
TRITIUM (3-4-1-2): Marcandalli 6, Medda 6.5, Campani 6.5, Marchesi 6.5, Persico 7, Molteni 7.5 (13′ st Poma 6), Manno 6.5, Giuliani 6 (20′ st Brunner 7), Vanzanella 8, Arrigoni 6.5 (11′ st Scalcinati 6), Montesano 6 (16′ st Colpani 6). A disp. Bassani, Bai. All. Triunfo 7. Dir. Brunner-Medda.
CALVAIRATE (4-4-2): Bernuzzi 6, Maggi 7, Scenna 6 (1′ st Montalbano 7.5), Storti 9, Lettieri 6.5, Bonazzi 7.5, Panizzi 6 (1′ st Perego 6.5), Bonetti 7 (16′ st Turato 7.5), Teta 9 (29′ st Putignani sv), Carini 7.5, Gazzo 6.5 (23′ st Luciani sv). A disp. Zighini. All. Nistri 8. Dir. Bonetti-Pirillo.
ARBITRO: Mazzeo di Milano 7.

PAGELLE TRITIUM
Marcandalli 6 Senza rimpianti.
Medda 6.5 Il cross per il 3-2 di Vanzanella è farina del suo piede destro.
Campani 6.5 Chiude e rilancia.
Marchesi 6.5 Sforna l’assist per il gol dell’1-1 e fa tanta legna in mezzo.
Persico 7 Guida la difesa con i muscoli e riesce a tappare un po’ di buchi.
Molteni 7.5 Astuto sul gol del 2-1, fa valere la sua potenza fisica al centro.
Manno 6.5 A tutta fascia sulla destra.
Giuliani 6 Si sfianca nel doppio lavoro di copertura e proposizione.
20′ st Brunner 7 Una buona occasione creata e il gol che chiude il match.
Vanzanella 8 Gioca un primo tempo sublime con due gol meravigliosi. Si sbatte e apre spazi interessanti.
Arrigoni 6.5 Molto pericoloso sui calci piazzati, ha un buon piede.
Montesano 6 Prestazione di sacrificio, ma non viene premiato con il gol.
All. Triunfo 7 Dieci minuti di black-out non cancellano una stagione al top. E il primo tempo è davvero ottimo.

PAGELLE CALVAIRATE
Bernuzzi 6 Forse avrebbe potuto fare di più giusto sul quarto gol.
Maggi 7 Sale con continuità a destra, crea problemi in sovrapposizione.
Scenna 6 Fa il suo nel primo tempo.
1′ st Montalbano 7.5 Ripresa pazzesca, sforna soltanto interventi perfetti.
Storti 9 Apre le danze con un destro imparabile, poi segna il gol della sicurezza. Detta legge in mediana.
Lettieri 6.5 Alza il muro in difesa.
Bonazzi 7.5 Stile alla David Luiz, la palle alte sono tutte sue. Dominante.
Panizzi 6 Non sfigura affatto in avvio.
1′ st Perego 6.5 Buona ripresa.
Bonetti 7 Esterno di sostanza. Tanta.
16′ st Turato 7.5 Il suo colpo testa porta al gol del definitivo sorpasso.
Teta 9 Semplicemente immarcabile. Poker da sogno, grandissima partita.
Carini 7.5 Imprescindibile per gli equilibri della squadra. Una certezza.
Gazzo 6.5 Tanto lavoro sporco.
All. Nistri 8 Prova da grande squadra.

LE INTERVISTE: ASCOLTA TRIUNFO

LE INTERVISTE: ASCOLTA NISTRI

LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.