La festa dell'Acos Treviglio
La festa dell'Acos Treviglio

Può finalmente festeggiare l’Acos Treviglio che, battendo la Pagazzanese con una prestazione molto convincente, si aggiudica il campionato. Ortori è molto soddisfatto e ringrazia i ragazzi: «Siamo contenti, oggi contavano solo i tre punti. La stagione è stata impressionante, i ragazzi hanno dato prova di essere il gruppo più forte del campionato». Partiti e l’Acos si porta subito in vantaggio con Vescovi che recupera palla e con un bel diagonale preciso trafigge il portiere avversario. Al 10’ Perego si allarga a sinistra, crossa in mezzo per Cefaliello che fa la sponda benissimo per Vescovi che tutto solo sul dischetto del rigore insacca. A mettere al sicuro il risultato è ancora il giovane attaccante locale che stoppa una bella palla di Sprenger, dribbling ubriacante e con una rasoiata porta il risultato sul 3-0. Al 20’ arriva la reazione della Pagazzanese con Urso che prima colpisce la traversa con un tiro da fuori, poi davanti al portiere accorcia le distanze. L’Acos però non si scompone e continua a macinare gioco. Al 33’, dopo aver preso una traversa, è ancora Vescovi a timbrare il cartellino con un tiro preciso che non lascia scampo al povero Carpanoni. Al 36’ Sprenger accelera, serve Cefaliello che crossa in mezzo ancora per Vescovi che ringrazia e confeziona la cinquina. Nel finale di primo tempo, la giovane ala di Ortori sforna l’ennesimo assist della stagione, ma questa volta per Perego che tutto solo riesce a segnare. Inizia la ripresa e la Pagazzanese diminuisce il distacco, ancora con Urso che è bravissimo a presentarsi davanti al portiere e a segnare. Al 12’ sono ancora gli ospiti a farsi pericolosi con Facchetti che sale sulla destra, crossa in mezzo per Urso che si avventa con maestria sul pallone e segna. L’Acos cerca di mantenere il possesso per poi cercare il varco giusto per colpire e al 23’ lo trova con Perego che dalla distanza lascia partire un messile che colpisce il palo e finisce in porta, chiudendo così i conti.

ACOS TREVIGLIO-PAGAZZANESE 7-3
RETI (3-0, 3-1, 6-1, 6-3, 7-3): 4′, 10’, 17’ Vescovi (A), 20′ Urso (P), 33′ Vescovi (A), 36′ Vescovi (A), 38′ Perego (A), 2′ st Urso (P), 12′ st Urso (P), 23′ st Perego (A).
ARBITRO: Belotti di Treviglio 6.5. Vede sempre molto bene. Vicino all’azione.

PAGELLE ACOS TREVIGLIO
All. Ortori 7 La vittoria è il giusto premio per il lavoro fatto.
Faverani 7 E’ sempre attento.
De Lucia 7 Percorre coscienziosamente la fascia destra.
Dougboyou 7 Sempre presente con la sua fisicità. (1’ st Pelaez 7).
Rochi 7 Recupera diversi palloni. (1’ st Ferrandi 7).
Janca 7 Non sbaglia un intervento in difesa. (10’ st Mazzocchetti 7).
Togu 8 Baluardo difensivo. Comanda bene la difesa.
Cefaliello 9 Una scheggia. Mette lo zampino sui gol. (10’ st Airoldi 7).
Salvi 7 Mantiene bene il possesso a centrocampo. (10’ st Della Polla 7).
Sprenger 7 Si propone spesso in fase offensiva. (30’ st Bosisio sv).
Vescovi 9 Prestazione super per il giovane goleador. (1’ st Mani 7).
Perego 8 E’ sempre incisivo.
A disp.: Magrypi, Miano.
Dirigente: Gritti.

PAGELLE PAGAZZANESE
All. Facchetti 6.5 I suoi ce la mettono tutta.
Carpanoni 6 Non è colpevole sui gol subiti. (35’ st Riva sv).
Meta 6 Pattuglia diligentemente la sua fascia. (8’ st Moriggi A. 6).
Boufarga 6.5 Prova ad alzarsi sulla corsia di sinistra.
Moriggi G. 6 Prova ad imbastire una manovra offensiva.
Pandolfi 6 Lascia qualche varco.
Bianchi 6 Interpreta con intelligenza e impegno il ruolo.
Urso 7 Ha tre occasioni e si fa trovare pronto. (18’ st Nava 6).
Ortelli 6.5 Lotta e combatte in mezzo al campo. Non molla.
Malena 6 Prova a rendersi pericoloso. (14’ st Berna 6).
Facchetti 6 Qualche buona sgroppata, nella ripresa cala.
Grizzuti 6 Pochi guizzi in una partita complicata. (12’ st Guerini 6).
Dirigente: Pastore.

LE INTERVISTE: ASCOLTA ORTORI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.