Longuelo dominante a parte, nel girone E c’è un Lallio in gran forma reduce da quattro vittorie di fila dopo il naufragio di squadra di Roncola. I ragazzi di Diego Agazzi vogliono chiudere in bellezza per festeggiare il secondo posto e ospitano l’Oratorio Stezzano, saldamente al quinto posto ma reduce da due sconfitte di fila. Agazzi schiera i suoi con il solito 4-3-3 con due esterni brevilinei come Cerea e Tucciarello a supporto di Consonni. Modulo speculare per Grassi con il tridente composto da Cattaneo, Oberti a sinistra e Daminelli a destra. Match che inizia a rilento con entrambe le squadre ben accorte dietro. La prima occasione capita al 23′ con Tucciarello che di esterno fa volare Consonni sul filo del fuorigioco ma il sinistro della punta viene respinto con il piede da un buon Kahlaoui. Lo Stezzano risponde subito allo spavento. Daminelli riceve palla fuori area e in un batter d’occhio conclude verso lo specchio, Lodetti fa buona guardia. La partita si vivacizza ma è soprattutto il Lallio a spingere sull’acceleratore. Al 28’ ecco il vantaggio: rimessa lunga di Caprino che trova ben appostato in area Tucciarello, il 7 colpisce due volte di testa nel tentativo di crossare al centro, sul secondo colpo ecco il taglio di Cerea che da pochi passi spinge in rete con il fianco. Il Lallio approccia alla grande la seconda frazione di gioco e già al 7′ trova il raddoppio: Pasqualini galleggia tra le linee, riceve palla e poi illumina splendidamente per il taglio di Tucciarello. Il 7 colpisce con un colpo di testa in tuffo scavalcando un sorpreso Kahlaoui. La girandola di cambi non serve allo Stezzano per invertire la rotta che ha difficoltà a superare il sistema difensivo dei padroni di casa. Lallio che al 18′ sfiora il tris con Vitale: il 17 controlla palla e scocca il tipico tiro “alla Del Piero” che però sbatte sul palo. All’improvviso, al 26′, capitan Oberti scalda i guantoni di Lodetti dopo buona sponda di Kone. Nel finale Tucciarello trasforma un penalty per la doppietta personale e il 3-0 finale. Vince il Lallio, lo fa con una prestazione di spessore. Per lo Stezzano una sconfitta che non fa male.

LALLIO-O.STEZZANO 3-0
RETI: 28′ Cerea (L), 7′ st Tucciarello (L), 40′ st rig. Tucciarello (L).
ARBITRO: Foresti di Bergamo 7.5. Partita abbastanza calma. La gestisce nel migliore dei modi.

PAGELLE LALLIO
All. Agazzi 8 La squadra gioca bene. Argento meritato.
Lodetti 7.5 Due belle parate.
Caprino 7 Vede il compagno, rimessa lunga. (13′ st Pontiggia 6.5).
Sturniolo 6.5 Bene in entrambe le fasi di gioco. (41′ st Arnoldi sv).
Rocchi 7.5 Talmente roccioso che non passa nemmeno l’aria.
Taruselli 7 Dà buona copertura al compagno di reparto, attento.
Pagnetti 6.5 La cabina di regia è tutta sua. (17′ st Albani 6.5).
Tucciarello 8 Doppietta e assist, spina nel fianco. (41′ st Ghislotti sv).
Pasqualini 7 Assistenza al bacio.
Cerea 7 Sblocca una partita piuttosto statica. (13′ st Vitale 6.5).
Agazzi 6.5 Meno lucido del solito. Ma riesce comunque a farsi sentire.
Consonni 7 Esegue sempre la giocata più efficace. (39′ st Venezia sv).
A disp.: Mauro, Pontiggia.
Dirigente: Pasqualini.

PAGELLE O.STEZZANO
All. Grassi 6.5 Stagione positiva. Ora serve il salto di qualità.
Kahlaoui 6.5 Sul secondo gol poteva leggere meglio la traiettoria
Scaramuzzino 6.5 Bene in copertura. Sale quando può.
Locatelli 6 Perde Cerea sul taglio. Gestisce male. (14′ st Bregu 6).
Sansone 6 Fatica a prendere per mano i suoi. (7′ st Oliveti 6).
Piccioli 6 In difficoltà su Consonni.
Rossi 6 Spesso senza fronzoli, perde qualche possesso facile.
Daminelli 6.5 Qualche buona giocata ma nulla più. (9′ st Leo 6).
Mauri 6.5 Tanta corsa al servizio della sua squadra. Generoso.
Cattaneo 6.5 Fa a sportellate con i centrali biancoblù. Tiene botta.
Alagia 6 Non incide come dovrebbe. Giornata grigia. (3′ st Kone 6).
Oberti 7 L’unico che ci prova. Vicino al gol in un paio di circostanze.
Dirigente: Pizzighini.

LE INTERVISTE: ASCOLTA AGAZZI

LE INTERVISTE: ASCOLTA GRASSI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.