La concentrazione dei ragazzi del Telagate prima della partita
La concentrazione dei ragazzi del Telagate prima della partita

Telgate e Valle Imagna non possono più dire la loro in ottica fase finale. Per il Valle solo un punto, mentre il Telgate paga la sconfitta in settimana che ha chiuso ufficialmente il discorso. Per questa partita Perini non rinuncia al 4-3-3 con due esterni larghi quali Vescovi e Grazioli e l’unica punta Scardino. Risponde con il 3-5-2 Mazzucotelli che deve rinunciare ad un paio di titolari ma che schiera il duo offensivo composto da De Filippis e Baretti. Nel primo tempo è pieno dominio di gioco e territoriale del Telgate. I padroni di casa mantengono pallino e baricentro molto alto in modo da recuperare palla subito ed evitare le ripartenze ospiti. Dopo una fase sterile, chance al 13′. Grazioli vola sulla corsia sinistra e mette in mezzo per Vescovi. Il 7 si avvita ma il suo colpo di testa finisce ad un centimetro dal secondo palo. Il gol è nell’aria e arriva, puntuale, al minuto 27: palla al centro dell’area del Valle, Frosio la raccoglie e prova la ripartenza ma scivola nei pressi della linea del fondo. Si fionda Vescovi che ha il tempo di guardare bene in mezzo e pescare Rovetta che da due passi non può proprio fallire. Il secondo tempo è una fotocopia del primo. Il Telgate spinge e dopo aver sbagliato incredibilmente con Vescovi, raddoppia. Percussione dalla sinistra di Grazioli che conduce palla e dai 20 metri lascia partire una botta imprendibile per Mangraviti. Al minuto 13 ecco il tris. Khabir insolitamente a destra pennella al centro per l’accorrente Golfetto che insacca di testa. Dopo un paio di minuti il Telgate cala il poker con Pandolfi che beffa Mangraviti con una conclusione velenosa da fuori area. L’espulsione per doppio giallo di capitan De Filippis peggiora la situazione per un Valle in netta difficoltà e opta per una lunga difesa ad oltranza. Al 35′ i padroni di casa calano la manita con Longhi. Soddisfatto Perini a fine gara: “La squadra era amareggiata per la partita di giovedì ma oggi ha reagito bene. La cosa più importante comunque era conquistare i regionali. Per il futuro invece io mi aspetto di rimanere. Qui mi trovo bene e spero di continuare.”

TELGATE-VALLE IMAGNA 5-0
RETI (1-0,5-0): 27′ Rovetta (T), 5′ st Grazioli (T), 13′ st Golfetto (T), 15′ st Pandolfi (T), 35′ st Longhi (T).
TELGATE (4-3-3): Ragnolini 6.5, Bignotti 6.5, Khabir 7, Elhassani 7, Picardi 7, Pandolfi 7, Vescovi 6.5 (10′ st Abbiati 6), Rovetta 7 (25′ st Longhi 7), Scardino 6.5 (30′ st Salvetti 6), Golfetto 7 (27′ st Cogi 6), Grazioli 7.5 (22′ st Bertoli 6). A disp. Zambaiti, Barbieri. All. Perini 7.
VALLE IMAGNA (3-5-2): Mangraviti 6.5, Indino 6.5 (27′ st Schiantarelli 6), Frosio 6.5, Cassi 6, Carminati 6.5, Dolci 6.5, Rodeschini 6, Todeschini 6, De Filippis 6, Baretti 6 (21′ st Locatelli), Borella 6.5. A disp. Locatelli. All. Mazzucotelli 6.5.
ARBITRO: Locatelli di Bergamo 6.
ESPULSI: De Filippis (V).

PAGELLE TELGATE
Ragnolini 6.5 Non tocca il pallone con le mani.
Bignotti 6.5 Sale poco ma è granitico dietro quando Borrella prova a salire. Molto concreto.
Khabir 7 Costantemente in sovrapposizione. Buona tecnica di base e polmoni d’acciaio.
Elhassani 7 Attento quelle poche volte in cui è chiamato in causa.
Picardi 7 Dà l’appoggio al collega, soprattutto con De Filippis. Bravo.
Pandolfi 7 Eurogol e regista totale di una squadra che gira quando tocca palla lui.
Vescovi 6.5 Gli è mancato il gol. Ma è una spinta costante sulla destra. Un assist.
Rovetta 7 Apre le danze. Ha buoni tempi di inserimento ed è un recupera palloni.
Scardino 6.5 Non ha timbrato il cartellino ma è stato comunque utile per rifinire.
Grazioli 7.5 Una forza della natura. Un gol di assoluta fattura e altre buone giocate.
All. Perini 7 La squadra onora la partita dall’inizio alla fine. E vincere fa sempre bene. Il suo obiettivo era conquistare i regionali e ci è riuscito. Grandissima stagione.

PAGELLE VALLE IMAGNA
Mangraviti 6.5 Il motivo della partita è quello.
Indino 6.5 Prende un colpo alla coscia subito. Lui resiste rispondendo da vero gladiatore. Lottatore.
Frosio 6.5 Vescovi è una mina vagante ma lui rimane integro e non viene superato facilmente.
Cassi 6 Cerca di limitare Grazioli ma l’11 gli va via con troppa facilità. Partita difficile.
Carminati 6.5 Tanta grinta. È un baluardo difensivo ma spesso è in inferiorità.
Dolci 6.5 Va in marcatura fissa su Scardino compiendo un buon lavoro. Grintoso.
Rodeschini 6 Fa fatica soprattutto per il missmatch fisico che subisce, peccato.
Todeschini 6 Messo in mezzo dal giro palla avversario. Ha qualche buona geometria.
De Filippis 6 Abbastanza nervoso. Del resto non ha grandi possibilità in attacco.
Baretti 6 In evidente difficoltà fisica. Non riesce a gestire con calma il pallone.
Borrella 6.5 Partita di estremo sacrificio. Però è attento e preciso. Più che sufficiente.
All. Mazzucotelli 6.5 La squadra non si scompone dimostrando spirito di sacrificio.

LE INTERVISTE: ASCOLTA PERINI

LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.