10 Agosto 2020 - 21:23:01

Tritium-Uesse Sarnico Torneo Cassera: Vicini e Manenti in gol, la finale della fase A è del Sarnico

Le più lette

Benarzole, in attacco arriva Castagna

Il Benarzole trova il suo numero 9 e lo va a pescare con un curriculum di un certo livello....

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

E’ il Sarnico a festeggiare nella finale del torneo “Cassera” riservata alla categoria Under 17: Un sofferto 2-1 con la Tritium ottenuto dopo aver disputato quasi tutto il secondo tempo in inferiorità numerica per l’espulsione di Massetti per fallo su una chiara occasione da gol. Le due formazioni si erano già affrontate una settimana fa in campionato e anche in quella occasione a prevalere era stato il Sarnico, però la Tritium ha venduta cara la pelle in una finale ben giocata da entrambe e in bilico fino al triplice fischio finale del bravo direttore di gara Simone Finatti della sezione di Treviglio. E’ più pimpante la Tritium di mister Raffaele Frosi nei primi minuti di gioco mentre l’undici allenato da Davide Duci sembra far fatica a carburare. A dare la sveglia al Sarnico è il fantasista Vicini, che al termine sarà il migliore in campo, colpo di testa al 10′ che Marcandalli vede sfilare a fondo campo. Ancora Sarnico pericoloso al 15′ e sempre Vicini è il protagonista, tiro a giro di sinistro di pochi centimetri largo. Al 17′ ci prova, invece, Villa in proiezione offensiva su corner, anche in questo caso il pallone non finisce lontano dalla porta difesa da Marcandalli. E’ la Tritium, però, ad avere l’opportunità più golosa per sbloccare il punteggio, pallone per Giuliani, il migliore della sua squadra, all’interno dell’area, destro potente e miracolo di Fasolini. La Tritium ci riprova al 38′, Giuliani difende palla e scarica all’indietro per Carimati, puntata che Fasolini vede scorrere sul fondo. Sul ribaltamento di fronte passa il Sarnico con una prodezza di Vicini, precisissimo destro a giro dal vertice sinistro dell’area che non lascia scampo a Marcandalli. Buon primo tempo per entrambe le formazioni e partita, per ora, decisa a favore del Sarnico dal migliore in campo, Vicini. Alla ripresa del gioco Zambonelli spreca a pochi passi dal neo entrato Bassani una ghiotta occasione per raddoppiare. Al 5′ il Sarnico resta in 10 uomini per l’espulsione di Massetti per un fallo su Giuliani lanciato verso la porta; Carimati spreca la successiva punizione. Il Sarnico, anche se in inferiorità numerica raddoppia al 15′: entra in area sulla destra Fustinoni, assist rasoterra in mezzo per il liberissimo Manenti che deve solo appoggiare in porta col piatto destro. La partita si riapre al 23′ con un perentorio stacco di testa di Bai su calcio d’angolo conquistato e battuto da Giuliani. Lampo del Sarnico alla mezzora, lancio perfetto per Vicini, stop di petto altrettanto bello, conclusione non all’altezza e Bassani può bloccare facilmente. Al 35′ ottima sortita del Sarnico con Domenighini, sinistro di poco alto. Preme la Tritium per trovare in extremis il gol del pareggio ma l’ultima azione da gol è del Sarnico nell’ultimo minuto di recupero, Musatti batte a colpo sicuro, Bassanin si supera e manda in angolo. Dopo cinque minuti di recupero Finatti sancisce la fine della partita ed è il Sarnico a festeggiare la vittoria nel “Cassera” nei confronti di una Tritium mai doma.

TABELLINO

TRITIUM-UESSE SARNICO 1-2

RETI: 39′ Vicini (S), 15′ st Manenti (S), 23′ st Bai (T).

ARBITRO: Finatti di Treviglio 6.5. Direzione di gara autorevole e senza sbavature.

ESPULSONI: 5′ st Massetti (S).

PAGELLE TRITIUM
Marcandalli 6 Non ha il fisico del suo dirimpettaio ma se la cava lo stesso. (1′ st Bassani 6.5).
Litrenta 6 Tiene discretamente la posizione nella zona destra della difesa. (17′ st Vanzanella 6).
S. Brunner 6 Si butta in avanti con energia e buona scelta, senza trascurare la fase difensiva. (7′ st Campani 6).
Feo 6.5 Ha buona gamba in mezzo al campo, è il perno centrale della zona mediana.
Ghislanzoni 6 E’ un giocatore più di sostanza che di tecnica, sufficienza piena.
Bai 7 Bravo sia in fase difensiva sia nell’area avversaria; segna di testa in grande elevazione e ravviva il match.
Matera 6 Dovrebbe essere più intraprendente, ne ha i mezzi; esce all’intervallo (1′ st Molteni 6).
Marchesi 6.5 E’ un giusto mix di dinamismo e piedi buoni, calciatore di prospetto. (7′ st Fortunati 6).
Carimati 6,5 Attaccante possente che si fa valere nei 16 metri. (14′ st Saccani 6).
Giuliani 7 Tecnica sopraffina, sulla fascia destra è una spina nel fianco della difesa bergamasca.
Colpani 6.5 Cresce di rendimento nella seconda frazione di gioco dopo una partenza timida.
All. Frosi 6.5 I suoi ragazzi sanno tener testa a un avversario sulla carta più forte, ma come in campionato è il Sarnico a spuntarla.

Dir: Brunner.

Formazione della Tritium
Formazione della Tritium

PAGELLE UESSE SARNICO

Fasolini 6.5 Estremo difensore dai mezzi tecnici e fisici interessantissimi. Viene battuto soltanto dalla possente e precisa capocciata di Bai.
Massetti 6 Ha grinta da vendere in difesa, potrebbe “offendere” di più.
Beldenti 6 Sforna qualche buona discesa nel primo tempo; con la squadra in dieci sta sulle sue.
Zambonelli 6.5 Al centro della difesa è sincronizzato perfettamente con Villa.
Villa 6.5 Con Zambonelli l’accordo è da dieci e lode, gli attaccanti non scappano.
Musatti 6.5 Corre, imposta e conclude in porta fino agli ultimi secondi dell’ultimo minuto di recupero.
Rossi 6.5 Fino a quando resta in campo si fa valere nella zona nevralgica (5′ st Staffoni 6).
Manenti 7 Un altro moto perpetuo, si fa trovare al posto giusto per quello che sarà il gol decisivo.
Hajdini 6.5 Si muove bene sul fronte dell’attacco, dovrebbe cercare di più la porta (13′ st Domenighini 6.5).
Vicini 7.5 Giocatore dai grandi numeri, sembra già pronto per un luminoso futuro. Bellissimo gol.
Fustinoni 7 Fa valere il fisico imponente, serve l’assist a Manenti per il 2-0 Sarnico (19′ st Bettoni 6).
All. Duci 7 La squadra gioca a memoria e sa soffrire con un uomo in meno. Non è in testa al campionato per puro caso.
Direzione di gara autorevole e senza sbavature.

A disp: Vitali, Gamba, Gritti, Benti, Sallaku, Basso.

Dir: Feruglio.

Formazione dell'Uesse Sarnico
Formazione dell’Uesse Sarnico

A cura di Gianluca Casiraghi

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli